logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2020/2021
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099685 - LABORATORIO DI PROGETTO DELLA COMUNICAZIONE VISIVA
Docente Carbone Gabriele , Mattana Walter , Piredda Francesca
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1088) DESIGN DELLA COMUNICAZIONEC1AZZZZA099685 - LABORATORIO DI PROGETTO DELLA COMUNICAZIONE VISIVA

Obiettivi dell'insegnamento

Il Laboratorio ha l'obiettivo di formare gli studenti al progetto di esperienze comunicative che riflettano la complessità di una marca o di una organizzazione. Il percorso di formazione prevede contenuti sia teorici sia pratico-funzionali da un lato l'acquisizione di conoscenze di base intorno al concetto di marca e alla sua declinazione in tutte le evidenze e i punti di contatto comunicativi che costituiscono la sua identità; dall'altro lo studente acquisirà gli elementi necessari a contestualizzare i processi creativi in relazione al mondo della marca e a un soggetto comunicante, in ambito sia di prodotto sia di servizio, in dialogo con le competenze e le conoscenze acquisite nel percorso meta-progettuale. Il laboratorio si struttura in lezioni di teoria, incontri con professionisti, discussione di esempi e casi concreti, esercitazioni pratiche, verifiche dei processi e dei progetti.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende l’evoluzione degli artefatti comunicativi, in funzione dei vincoli che ne possono condizionare caratteristiche formali e funzionali;
- sa contestualizzare il processo progettuale e i suoi risultati rispetto al mondo della marca, ad uno specifico attore o sistema di attori, sia in ambito di prodotto sia di servizio;
- in autonomia e in gruppo opera e comunica le scelte progettuali e le decisioni prese per la visualizzazione delle idee e la comunicazione del progetto. Sviluppa attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto


Argomenti trattati

Il laboratorio offre agli studenti la possibilità di realizzare un’esperienza nel campo dell’audiovisivo, sviluppando competenze relative alla costruzione dell’immagine (messa in quadro e messa in scena) affrontando tutte le fasi del progetto: creatività, scrittura, produzione e post-produzione. Attraverso un percorso di educazione allo sguardo, che offre elementi di regia e di analisi delle immagini dinamiche, i linguaggi e le tecniche acquisite saranno applicati a progetti di comunicazione: identificare il messaggio per tradurlo in una rappresentazione complessa come quella audiovisiva, per produrre un effetto di senso rappresenta il cuore di questo insegnamento. Gli studenti saranno chiamati a sperimentare forme, linguaggi e tecniche.

All’interno del laboratorio si affronteranno quindi:

  • linguaggio e generi dell'audiovisivo: costruzione dell’immagine, costruzione del senso e principi di regia;
  • aspetti tecnico-pratici di produzione dell’audiovisivo: dal pensiero al prototipo, comprensione e gestione del workflow audiovisivo;
  • principi di narratività e tecniche della narrazione: gli elementi della narrazione, la costruzione dei personaggi, le strutture narrative;
  • cenni agli aspetti strategici della comunicazione: identificare il target e gli obiettivi di comunicazione; i valori e il tono di voce; scegliere il canale di comunicazione o il media mix.

Il laboratorio si articolerà in lezioni frontali, esercitazioni e lavoro di gruppo. Ospiti esterni (professionisti ed esperti del settore) verranno invitati a presentare il proprio lavoro e/o a tenere brevi seminari fornendo contributi specifici rispetto alle professioni della comunicazione e dell’audiovisivo.

Gli studenti lavoreranno in gruppo.

Il risultato atteso è l’acquisizione, da parte degli studenti, dei processi culturali, tecnici e creativi legati ad una corretta interpretazione e realizzazione di progetti di comunicazione audiovisiva. In particolare, al termine del percorso didattico, lo studente del laboratorio saprà: 

  • Conoscere e comprendere l’evoluzione degli artefatti comunicativi di tipo audiovisivo, in funzione dei vincoli che ne possono condizionare caratteristiche formali e di efficacia comunicativa.
  • Scoprire e usare gli aspetti teorici e tecnici appresi per creare in autonomia e in gruppo progetti audiovisivi efficaci. 
  • In autonomia e in gruppo, operare e comunicare le scelte progettuali e le decisioni prese per la rappresentazione delle idee progettuali e la relativa realizzazione.
  • Sviluppare attitudini alla negoziazione, al team-building, all'assunzione di leadership e alla gestione delle problematiche e risoluzione dei conflitti.

Prerequisiti

Per accedere alla frequenza del Laboratorio di 2° anno è richiesto il superamento di tutti  i Laboratori di 1° anno.


Modalità di valutazione

La valutazione dello studente avverrà sulla base della qualità del lavoro svolto e degli elementi caratteristici del progetto: strategia, creatività, coerenza con gli obiettivi di comunicazione, realizzazione ed efficacia dei prototipi di comunicazione sviluppati. 

Sono altresì tenute in considerazione il rispetto delle scadenze, la partecipazione pro-attiva e costante e l’interesse sviluppato attorno alle tematiche trattate nel corso.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaBegleiter M., From Word to Image-2nd edition: Storyboarding and the Filmmaking Process, Editore: MichaelWieseProductions, Anno edizione: 2010
Risorsa bibliografica facoltativaKatz S. D., Film directing: Shot by Shot: Visualizing from Concept to Screen, Editore: Michael Wiese Productions, Anno edizione: 1991
Risorsa bibliografica facoltativaRondolino G., Tomasi D., Manuale del film, Editore: Utet, Anno edizione: 2018
Risorsa bibliografica facoltativaEjzenstejn S. M., Lezioni di regia, Editore: Einaudi, Anno edizione: 2000
Risorsa bibliografica facoltativaTruffaut F., Il cinema secondo Hitchcock, Editore: Il Saggiatore, Anno edizione: 2014
Risorsa bibliografica facoltativaField S., La sceneggiatura. Il film su carta, Editore: Lupetti, Anno edizione: 1991
Risorsa bibliografica facoltativaPinardi D., De Angelis P., Il mondo narrativo, Editore: Lindau, Anno edizione: 2006
Risorsa bibliografica facoltativaBertolotti E., Daam H., Piredda F., Tassinari V. (eds.), The Pearl Diver. The Designer as Storyteller, Editore: DESIS Network - Dipartimento di Design, Politecnico di Milano, Anno edizione: 2016 https://archive.org/details/ThePearlDiver_DESIS
Risorsa bibliografica facoltativaGalbiati M., Piredda F., Visioni urbane, Editore: FrancoAngeli, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica facoltativaJenkins H., Ford S. and Green J., Spreadable Media: Creating Value and Meaning in a Networked Culture, Editore: New York University Press, Anno edizione: 2013

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
80:00
120:00
Esercitazione
20:00
30:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
6:00
9:00
Laboratorio Di Progetto
14:00
21:00
Totale 120:00 180:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese

Note Docente
Il presente programma è stato elaborato per poter essere erogato in presenza auspicando il superamento dell'emergenza sanitaria legata al COVID 19.
In caso di protrarsi nell'emergenza sanitaria l'orario potrebbe subire variazioni prevedendo l'introduzione (in parte o in toto) di attività didattiche online.
Informazioni più dettagliate sulle modalità di erogazione e di accesso, nonché le indicazioni relative ai protocolli di sicurezza ed al distanziamento sociale, saranno disponibili sul sito di Ateneo e della Scuola. Maggiori dettagli sulla didattica saranno comunicati dai docenti nelle modalità previste.
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/10/2020