logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 054607 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI
Docente Mazzanti Anna
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare
Didattica innovativa L'insegnamento prevede  1.0  CFU erogati con Didattica Innovativa come segue:
  • Soft Skills

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1097) DESIGN FOR THE FASHION SYSTEM - DESIGN PER IL SISTEMA MODA***AZZZZ054986 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1159) PRODUCT SERVICE SYSTEM DESIGN - DESIGN PER IL SISTEMA PRODOTTO SERVIZIO***AZZZZ054986 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1162) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ054986 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1260) INTERIOR AND SPATIAL DESIGN***AZZZZ054607 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1261) INTEGRATED PRODUCT DESIGN***AZZZZ054986 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1262) DIGITAL AND INTERACTION DESIGN***AZZZZ054986 - ARTE CONTEMPORANEA E SPAZI

Obiettivi dell'insegnamento

Il corso propone l’ analisi delle relazioni che si generano fra arte contemporanea e spazio, lungo i termini cronologici che interessano la disciplina, cioè fra XIX e XXI secolo: spazio inteso come rappresentazione, spazio come cornice e scenario, come interazione progettuale o ambientale.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende il ruolo delle avanguardie nella critica al funzionalismo e nella prefigurazione della città contemporanea;
- sviluppa senso critico imparando a leggere la natura dello spazio contemporaneo;
- è in grado di cogliere i mutamenti avvenuti in quest'ambito e le motivazioni che le hanno prodotte.


Argomenti trattati

Si osserva la percezione dello spazio da parte degli artisti, il comportamento artistico in spazi aperti e chiusi, in ambito museale ed espositivo, in ambiti diversi dunque fino a considerare il ruolo dello spazio per la più recente arte partecipativa. Spazieremo poi nell’ambito di intersezione fra dimensione progettuale ed artistica in relazione agli spazi, pubblici e condivisi e a quello privato, a quello scenico comprendendo quanto la percezione e creazione artistica possa diventare processo innovativo e stimolante nell’ interpretazione della realtà, senza dimenticare il ruolo delle nuove tecnologie e i nuovi media come mezzi espressivi artistici nella loro interpretazione degli spazi.

Le lezioni saranno suddivise fra moduli tematici/cornologici e approfondimenti monografici. Si svolgeranno esercitazioni di gruppo per stimolare l'osservazione e la riflessione degli studenti.


Prerequisiti

Non sono richiesti pre-requisiti per la frequenza dell'insegnamento.


Modalità di valutazione

Si prevedono:

- una serie di lezioni ex cattedra tenute dal docente del corso e seminari tematici tenuti da ospiti esterni;

- un’esercitazione in itinere individuale o di gruppo;

- un incontro tenuto da un artista o un esperto;

- esame finale orale che consiste nella verifica dei contenuti bibliografici e di quelli  discussi durante le lezioni e i seminari

La partecipazione attiva alle lezioni concorrerà con l’esito delle esercitazioni in itinere alla valutazione finale degli studenti insieme all’andamento del colloquio d’esame che verterà sugli argomenti trattati durante il corso e sulle letture di supporto indicate in bibliografia. È dunque caldamente consigliata la frequenza.  Saranno valutate la capacità degli studenti d’interazione, di apprendimento e  restituzione critica dei contenuti delle lezioni e dei contenuti bibliografici.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaPoli Francesco, La scultura del Novecento,, Editore: Laterza, Anno edizione: 2006
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlessandra Pioselli, L'Arte nello spazio urbano. L'esperienza italiana dal 1968 a oggi,, Editore: Milano, Johan & Levi, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica obbligatoriaMaddalena D'Alfonso, Come l'arte trasforma lo spazio, Editore: Silvana editoriale, Anno edizione: 2016

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
86:00
Esercitazione
7:00
14:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
22/02/2020