logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 054440 - PROVA FINALE (PROGETTO DI SEGNALI PER LE COMUNICAZIONI)
Docente Prati Claudio Maria
Cfu 1.00 Tipo insegnamento Prova Finale
Didattica innovativa L'insegnamento prevede  1.0  CFU erogati con Didattica Innovativa come segue:
  • Blended Learning & Flipped Classroom

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - MI (358) INGEGNERIA INFORMATICA*AZZZZ054440 - PROVA FINALE (PROGETTO DI SEGNALI PER LE COMUNICAZIONI)

Obiettivi dell'insegnamento

Fornire allo studente la possibilità di fare un'esperienza di attivtà progettuale mettendo in pratica i concetti appresi durante l'insegnamento associato di SEGNALI PER LE COMUNICAZIONI il cui programma di lezioni ed esercitazioni è qui di seguito riportato.


Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione: a seguito del superamento dell'esame lo studente conosce l'uso del software Matlab per la soluzione di problemi di analisi ed elaborazione dei segnali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente acquisisce la capacità di applicare le tecniche e le tecnologie apprese a casi reali, per quanto di complessità limitata.

Autonomia di giudizio:  lo studente è in grado di identificare, implementare e valutare la bontà della strategia di soluzione di un problema reale legato ai contenuti del corso di Segnali di Comunicazione.

Capacità di apprendimento: grazie alla possibilità di sperimentare offerta dal software Matlab, lo studente acquisisce la capacità di apprendere in maniera autonoma argomenti legati alle tematiche generali affrontate durante il corso.


Argomenti trattati

Segnali continui e discreti: lo scalino e l'impulso, esponenziali complessi, operazioni elementari sui segnali. 

Sistemi Lineari Tempo-Invarianti continui e discreti: risposta all'impulso, convoluzione.

Rappresentazione dei segnali nel dominio della frequenza: trasformata di Fourier dei segnali tempo-continui, trasformata di Fourier di sequenze, serie di Fourier.

Dal tempo-continuo a quello discreto: il teorema del campionamento, energia e potenza di segnali campionati, conversione in banda-base tramite campionamento, campionamento in frequenza. 

La trasformata discreta di Fourier (DFT): circolarita' nel tempo e in frequenza, proprieta', applicazioni pratiche. 

Processi casuali continui e discreti: richiami su teoria della probabilità, variabili casuali, densità di probabilità e funzione di distribuzione. autocorrelazione, autocovarianza, coefficiente di correlazione e predicibilita', processi stazionari e processi ergodici. Densita' spettrale di potenza, processi attraverso sistemi LTI. 

Codifica di sorgente: quantizzazione, codifica binaria, codifica di Hufman, misura dell'Informazione, sorgenti con e senza memoria, codifica con e senza perdita.


Prerequisiti

Argomenti dell'insegnamento di SEGNALI PER LE COMUNICAZIONI


Modalità di valutazione

Svolgimento di un progetto di analisi ed elaborazione dei segnali utilizzando il software Matlab.

La valutazione avverrà tramite una prova orale durante la quale lo studente esporrà i risultati del proprio progetto.

Non sono previste prove intermedie


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaClaudio Prati, Segnali e sistemi per le telecomunicazioni, Editore: McGraw-Hill, Anno edizione: 2010, ISBN: 978-88-386-6383-3

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
0:00
0:00
Esercitazione
0:00
0:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
10:00
15:00
Totale 10:00 15:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
02/04/2020