logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale
Insegnamento 052421 - ECOLOGIA
Docente Mari Lorenzo
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing - Civ (1 liv.)(ord. 270) - LC (343) INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE*AZZZZ052421 - ECOLOGIA

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento di Ecologia si propone di introdurre i principali concetti di questa disciplina, dai processi fondamentali negli ecosistemi ai modelli di dinamica di popolazione, passando per il problema della conservazione della biodiversità e dei cambiamenti climatici globali. Questo insegnamento tratta temi che riguardano alcuni degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dall'Organizzazione delle Nazioni Unite, in particolare gli Obiettivi 12 (Utilizzo responsabile delle risorse), 13 (Lotta contro il cambiamento climatico), 14 (Utilizzo sostenibile del mare) e 15 (Utilizzo sostenibile della terra).


Risultati di apprendimento attesi

Seguendo questo insegnamento, gli studenti acquisiranno conoscenze approfondite relative a
- i principi dell'organizzazione ecologica;
- i meccanismi che governano le dinamiche delle popolazioni naturali;
- il funzionamento degli ecosistemi e i flussi di energia/materia;
- i problemi collegati al cambiamento climatico globale e alla perdita di biodiversità.

 

Gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze sopra elencate per
- analizzare la dinamica di popolazioni naturali utilizzando opportuni indicatori e modelli demografici;
- valutare i flussi di energia e materia negli e tra gli ecosistemi formulando semplici bilanci quantitativi;
- descrivere relazioni trofiche tramite semplici modelli consumatori-risorsa;
- valutare lo stato dei sistemi ecologici applicando opportuni indici di biodiversità.


Argomenti trattati

Cos'è l'ecologia, e perché è importante
- scopi e ambiti dell'ecologia, importanza dell'approccio ecologico nello studio dei problemi ambientali
- interazioni tra l'ambiente abiotico e gli organismi viventi, livelli di organizzazione biologica
- concetti fondamentali di geografia fisica e biologia

 

Dinamica di popolazioni e demografia
- concetti di base (mortalità, fertilità, migrazione), dinamiche Maltusiane, tassi di crescita e loro stima
- popolazioni strutturate per età o taglia: indicatori demografici e modelli dinamici
- dipendenza da densità: competizione e facilitazione intraspecifica

 

Funzionamento degli ecosistemi
- il concetto di ecosistema: analisi di alcuni semplici esempi
- processi ecosistemici di base (fotosintesi, respirazione, produzione primaria, decomposizione) e loro misura
- scambi di energia e materia, reti trofiche e piramidi energetiche
- risorse e consumatori, modelli di interazione trofica

 

Le sfide globali dell'ecologia contemporanea
- il clima che cambia: dal ciclo del carbonio al riscaldamento globale
- la biodiversità: concetti di base, misure, minacce, valore
- la sostenibilità: definizioni, indicatori, futuro della biosfera


Prerequisiti

Avere superato un insegnamento di Analisi di base è utile al fine di comprendere il formalismo matematico impiegato in questo insegnamento.


Modalità di valutazione

Sono previste due prove in itinere, secondo il calendario della Scuola. Ciascuna prova ha una durata di circa 2 ore e un voto massimo pari a 32 punti. Per superare l'esame tramite le prove in itinere è necessario ottenere almeno 16 in ciascuna prova e almeno 18 come punteggio medio. In alternativa, un esame completo può essere sostenuto durante uno degli appelli previsti dal calendario della Scuola. Tutte le prove d'esame sono di norma scritte, si svolgono senza libri o appunti, e includono esercizi numerici (tipicamente 3) e domande teoriche (con risposte a scelta mutipla o in breve forma aperta).

 

Gli esercizi e le domande contenuti all'interno di ciascuna prova scritta mirano a valutare la preparazione degli studenti su tutti gli argomenti dell'insegnamento di Ecologia. Correttezza formale, accuratezza numerica e chiarezza di esposizione contribuiscono a determinare il voto finale di ciascuna prova. In particolare, potrà essere valutata la capacità di ciascuno studente di
- utilizzare indicatori e modelli demografici per studiare la dinamica di popolazioni naturali;
- formulare bilanci di energia e materia per studiarne i flussi tra e all'interno degli ecosistemi;
- applicare misure di biodiversità a dati ecologici reali o realistici.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMateriale didattico a cura dal docente http://www.ecologia.polimi.it/ecologia_lc
Risorsa bibliografica obbligatoriaM. Gatto, R. Casagrandi, Dispense del corso di Ecologia http://olmo.elet.polimi.it/ecologia/dispensa/index.html
Risorsa bibliografica obbligatoriaR. Casagrandi, G. A. De Leo e M. Gatto, 101 Problemi di Ecologia, Editore: McGraw Hill https://www.mheducation.it/9788838673245-italy-101-problemi-di-ecologia
Risorsa bibliografica facoltativaT. M. Smith, R. L. Smith, Elements of Ecology

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
36:00
54:00
Esercitazione
24:00
36:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 60:00 90:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/09/2020