logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale
Insegnamento 053387 - GEOLOGIA APPLICATA 1
Docente Papini Monica
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing - Civ (1 liv.)(ord. 270) - LC (306) INGEGNERIA CIVILE PER LA MITIGAZIONE DEL RISCHIO*AZZZZ053387 - GEOLOGIA APPLICATA 1
Ing - Civ (1 liv.)(ord. 270) - LC (343) INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE*AZZZZ099230 - GEOLOGIA APPLICATA 1

Obiettivi dell'insegnamento

L'obiettivo dell'Insegnamento  è quello di introdurre il futuro Ingegnere Civile per la Mitigazione dei Rischi alla ricostruzione del modello geologico del sottosuolo, presupposto indispensabile  e fondamentale per la progettazione di opere ingegneristiche  correttamente inserite nell'ambiente. Tale ricostruzione è fondamentale per comprendere i possibili riflessi che queste hanno sull'ambiente e/o come l'ambiente geologico può condizionare le scelte porgettuali.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente dovrà:

- conoscere i fondamenti dlela geologia che servono per una corretta progettazione delle opere di ingegneria civile e per la gestione dei rischi naturali che insistono sul territorio;

- riconoscere le principali rocce e i terreni che affiorano nel territorio nazionale;

- realizzare delle sezioni geologiche che sono lo strumento base della progettazione di un'opera di ingegneria civile e della tutela del territorio in termini di mitigazione del rischio frane e alluvioni;

- essere in grado di comunicare i risultati ottenuti con quanti lavorano nella progettazione e nella realizzazione di infrastrutture e strutture.


Argomenti trattati
  • Origine dei geomateriali modello costitutivo della Terra e tettonica a placche
  • Classificazione, riconoscimento e proprietà tecniche dei minerali delle rocce
  • Riconoscimento e classificazione delle rocce (magmatiche, metamorfiche e sedimentarie). Genesi e classificazione dei terreni sciolti
  • Proprietà tecniche delle rocce e delle terre: peso specifico, porosità ed indice dei vuoti, densità relativa, conducibilità idraulica, contenuto d’acqua, cenni alla resistenza meccanica
  • Prove di laboratorio sulle rocce e sulle terre
  • Principali impieghi dei geomateriali e requisiti richiesti
  • Rilevamento geologico, carte e sezioni geologiche: lettura e interpretazione delle carte geologiche, principi di stratimetria
  • Indagini geognostiche dirette e indirette: sondaggi meccanici, prove penetrometriche, indagini geosismiche e geoelettriche
  • Rilevamento Geologico-Tecnico: rilevamento geologico-strutturale (diagrammi strutturali, Test di Markland).
  • La qualità delle rocce: classificazioni geomeccaniche di Bieniawski, Romana e Barton.

 


Prerequisiti

Nessu prerequisito.


Modalità di valutazione

L a verifica dei risultati di apprendimento attesi verrà effettuata tramite un compito scritto, articolato in due parti senza prova in itinere:

- parte prima: esecuzione di una sezione geologica; esecuzione di un Test di Markland per identificare i possibili cinematismi presenti su un versante, riconoscimento di due campioni di roccia.

- parte seconda: risposte a domande aperte sul programma svolto durante le lezioni frontali

Nell'esame scritto lo studente dovrà dimostrare di:

- aver acquisito il lessico specialistico;

- saper riconoscere i geomateriali;

- saper leggere e interpretare le carte geologiche;

- saper riconoscere le tecniche di indagine geognostica (sia diretta che indiretta).

 

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaSlides utilizzate durante le lezioni e testi degli esercizi www.beep.metid.polimi.it
Risorsa bibliografica obbligatoriaScesi L., Papini M., Gattinoni P., Principi di Geologia Applicata, Editore: Casa Editrice Ambrosiana (CEA),, Anno edizione: 2014, ISBN: 978-88-08-18642-3 http://www.zanichelli.it/ricerca/prodotti/geologia-applicata

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
39:00
58:30
Esercitazione
21:00
31:30
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 60:00 90:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
30/11/2020