logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale
Insegnamento 090870 - CANTIERI DI INFRASTRUTTURE
Docente Oliva Giuseppe
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - LC (437) CIVIL ENGINEERING FOR RISK MITIGATION*AZZZZ090870 - CANTIERI DI INFRASTRUTTURE
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (488) INGEGNERIA CIVILE - CIVIL ENGINEERING*AZZZZ090870 - CANTIERI DI INFRASTRUTTURE

Obiettivi dell'insegnamento

Fornire adeguate conoscenze tecniche e normative nell'ambito dei cantieri temporanei e mobili di realizzazione di un’opera pubblica specificatamente nel settore delle infrastrutture cinematiche. Il corso è strettamente correlato alle diverse normative italiane di settore con un approccio a carattere nazionale in quanto tratta molte normative nazionali applicabili in ambito cantieristico.


Risultati di apprendimento attesi

Assimilazione di competenze e autonoma capacità per affrontare le problematiche in ambito cantierieristico al fine di far apprendere ai discenti le conoscenze di base relative agli aspetti di qualità, ambiente e sicurezza e programmazione dei lavori, opportunamente contestualizzate con la tecnica di cantiere.

Il corso fornisce le conoscenze normative, teoriche e pratiche inerenti l'organizzazione del cantiere sugli aspetti di qualità, ambiente e sicurezza e programmazione ed esecuzione dei lavori, con la previsione di avere i seguenti risultati di apprendimento attesi:
- assimilazione di competenze e conoscenze circa la vigente normativa cogente e volontaria applicabile nell'ambito dei cantieri;
- comprensione delle dinamiche di cantiere, dei ruoli dei vari attori, del peso che ogni aspetto trattato ha in rapporto agli altri;
- autonoma capacità di applicare a casi reali le conoscenze e la comprensione delle dinamiche illustrate al fine di affrontare le problematiche in ambito cantierieristico, anche se a livello preliminare, per la progettazione/pianificazione del cantiere e per la sua fase esecutiva di realizzazione.


Argomenti trattati

Contenuti. Inquadramento normativo nell'ambito dei lavori pubblici, della sicurezza e dell'ambiente. Cenni sui sistemi di gestione aziendale integrata (ISO 9001, ISO 14001, BS OHSAS 18001, D.Lgs.231/01). Concetti salienti per le fasi progettuale, di appalto, di esecuzione, di collaudo di un’opera pubblica. Ruoli e responsabilità delle diverse figure professionali in sede di progetto e di cantiere. La programmazione dei lavori: analisi delle singole attività di cantiere; distribuzione sequenziale delle attività; studio dei tempi ottimali di realizzazione dell’opera in relazione ai costi di esecuzione. Tecniche reticolari di programmazione (pert-gantt) e gestione delle fasi operative in fase di preventivazione e consuntivazione. Individuazione delle attività critiche. Determinazione, inserimento ed ottimizzazione delle risorse. Attrezzature, impianti e processi operativi per cantieri di infrastrutture cinematiche nella realizzazione di opere d’arte (diaframmi, paratie, jet-grouting, micropali, muri di sostegno e scatolari, ponti e viadotti, gallerie), corpo stradale (movimenti terra, pavimentazioni), impianto cantiere su strada aperta al traffico (DM 10.07.2002, DI 04.03.2013). Organizzazione ed ottimizzazione del cantiere. La sicurezza nei cantieri: aspetti tecnici, procedurali e normativi; il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, la regolamentazione sulla formazione degli operatori.

Esercitazioni. Sono previste esercitazioni specifiche su alcune delle materie illustrate al fine di acquisire autonome capacità operative e di valutazione. Sono previste 1/2 visite tecniche in cantiere secondo la disponibilità delle imprese di costruzioni ospitanti. Per l'accesso al cantiere il corsista dovrà dotarsi a proprie spese di DPI (scarpe, gilè A.V., scarpe antinfortunistiche).

 


Prerequisiti

E' richiesta la conoscenza della lingua italiana.


Modalità di valutazione

Esame scritto a fine corso consistente in 30 domande (a risposta chiusa con possibilità di risposta multipla e alcune a risposta aperta). Non è previsto orale. Il tema d'esame è strutturato in modo da verificare i risultati di apprendimento attesi in quanto verifica con alcune domande l'effettiva assimilazione di competenze e conoscenze circa la vigente normativa cogente e volontaria applicabile nell'ambito dei cantieri. Con un altro insieme di domande verifica la comprensione delle dinamiche di cantiere, dei ruoli dei vari attori, la capacità del corsista di valutare autonomamente il peso che ogni aspetto di cantiere ha in rapporto con altri evidenziati nelle domande. Un ultimo insieme di domande consente di valutare l'autonoma capacità del corsista ad applicare a casi reali (schematizzati per esigenze della prova di valuatazione) le conoscenze e la comprensione delle dinamiche illustrate nel corso.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaProf. Ing. Giuseppe Oliva, Dispense delle lezioni
Note:

Rese reperibili dal docente durante lo svolgimento del corso


Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
39:00
58:30
Esercitazione
21:00
31:30
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 60:00 90:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
19/09/2020