logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale
Insegnamento 090889 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Docente Migliaccio Federica
Cfu 8.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing - Civ (1 liv.)(ord. 270) - MI (346) INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO*AZZZZ050779 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
090889 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
098596 - PROVA FINALE (MB1-ICAR/06)
098599 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (440) INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO*AZZZZ090889 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (488) INGEGNERIA CIVILE - CIVIL ENGINEERING*AZZZZ090861 - ELEMENTI DI SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
090889 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (489) INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO - ENVIRONMENTAL AND LAND PLANNING ENGINEERING*AZZZZ090889 - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI

Obiettivi dell'insegnamento

L'obiettivo dell'insegnamento è di fornire agli studenti i concetti e gli strumenti di base sull'uso corretto di un ambiente di lavoro di tipo GIS, per essere in grado di svolgere diversi tipi di analisi geostatistiche sui dati spaziali e di produrre elaborazioni e rappresentazioni cartografiche grazie all'uso dei più diffusi tool digitali. Tutti gli argomenti sono trattati sia dal punto di vista teorico che dal punto di vista pratico.

 


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:

- apprende i concetti di base sulle caratteristiche dei Sistemi Informativi Territoriali e sulle analisi geostatistiche dei dati spaziali;

- e' in grado di lavorare in ambiente GIS e di risolvere problemi di rappresentazione ed elaborazione di dati spaziali;

- sa decidere quali tipi di elaborazioni siano utili e significative per la soluzione di problemi basati su dati spaziali;

- riesce a comunicare in modo appropriato (utilizzando la corretta terminologia tecnica) le conoscenze acquisite con riferimento a geostatistiche ed elaborazione di dati spaziali.


Argomenti trattati
  • Generalità sui SIT: definizione, componenti tecnologiche, base di dati spaziali. Cenni di organizzazione di un DB relazionale (tabelle relazionali). Data Base Topografico (DBT): definizione e caratteristiche.
  • Elementi di geodesia e cartografia: ellissoide, geoide, coordinate cartesiane e geografiche, quota ortometrica, sistemi di riferimento, reti di inquadramento; rappresentazioni cartografiche; trasformazione di datum; cartografia Italiana.
  • Dati ed analisi - elaborazioni dei dati in ambiente SIT:
    • Dati cartografici in formato digitale: formato vector: geometria, topologia, grafi; formato raster: definizione, caratteristiche; DTM (grid, TIN); acquisizione dati vector e raster.
    • Preparazione dati per l’ambiente GIS e alcune operazioni di base sui dati spaziali: geocodifica, conversione da analogico a digitale, scansione, vettorializzazione, conversione da vector a raster e viceversa, editing topologico, trasformazione di coordinate, elaborazioni sui DTM.
    • Metodi e modelli di interpolazione di dati geografici: metodi deterministici (nearest neighbour, IDW, funzioni polinomiali, spline); metodi stocastici (kriging). 
    • Analisi statistiche su dati spaziali in un GIS: poligoni: area, perimetro, centroide, baricentro; overlay; buffering; punti: distanze, centro, dispersione, convex hull, diagramma di Voronoi, triangolazione di Dirichlet; analisi di prossimità – distribuzione spaziale: PPA e SA.
    • Valutazione di qualità dei geodati: definizione di qualità dei geodati, indicatori della qualità dei geodati e loro valutazione. 
  • Applicazioni GIS su Internet: WebGIS, Geoportali / IDT, geoservizi; interoperabilità dei geodati (tecnologica e semantica); standard per l’informazione geografica.

 


Prerequisiti

E' consigliabile che lo studente conosca i concetti fondamentali della statistica e del trattamento delle osservazioni. Durante il semestre saranno comunque fatti dei richiami sugli argomenti fondamentali necessari alla comprensione dei contenuti dell'insegnamento relativi all'analisi spaziale dei dati.


Modalità di valutazione

Esame orale: domande di carattere teorico sugli argomenti del corso e domande volte a evidenziare la capacità dello studente di elaborare collegamenti fra i vari argomenti del corso e con gli insegnamenti precedenti. Al fine della valutazione si terrà conto del  livello di approfondimento raggiunto nella conoscenza dei vari argomenti d'esame, della chiarezza nell'esposizione degli argomenti, della correttezza nell'uso dei termini tecnici.

Per essere ammessi all’orale occorre consegnare durante il semestre, oppure al massimo una settimana prima dell’orale (consegne individuali) quattro relazioni su altrettanti esercizi svolti in modo autonomo. Se le relazioni non saranno giudicate adeguate per l’ammissione all’orale,  potranno essere riconsegnate una sola volta entro i termini fissati per un certo appello.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMigliaccio Federica e Daniela Carrion, Sistemi Informativi Territoriali, principi e applicazioni, Editore: UTET, Anno edizione: 2016, ISBN: 9788860084750

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
48:00
72:00
Esercitazione
32:00
48:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 80:00 120:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.4 / 1.6.4
Area Servizi ICT
10/07/2020