logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 093474 - INTRODUZIONE ALL'ANALISI DI MISSIONI SPAZIALI
Docente Topputo Francesco
Cfu 2.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (350) INGEGNERIA AEROSPAZIALE*PZZZZ093474 - INTRODUZIONE ALL'ANALISI DI MISSIONI SPAZIALI

Obiettivi dell'insegnamento

Specifici

Acquisizione delle competenze necessarie per la valutazione delle caratteristiche fondamentali della traiettoria di missioni spaziali. Concetti di modello matematico, gerarchia di modelli, approssimazioni; moto orbitale di un satellite in assenza di perturbazioni, variazione dei parametri orbitali, manovre finalizzate al rispetto dei requisiti di missione.

 

Metodologici

Visione globale della missione spaziale attraverso la determinazione della dinamica del satellite, della sua traiettoria e delle manovre che la realizzano.

Sviluppo della capacità di elaborare scenari non necessariamente familiari mediante l’analisi di problemi in forma non codificata.

 

Secondari

Miglioramento della capacità di comunicazione scritta tramite una parte del compito scritto in cui è richiesta una risposta a domande teoriche di ampio respiro.


Risultati di apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento saranno acquisite le competenze per una analisi delle caratteristiche delle orbite e per la valutazione di una strategia di trasferimento per il raggiungimento dell'orbita desiderata a partire da una condizione di rilascio da parte di un veicolo lanciatore.


Argomenti trattati

1)      Modelli matematici: problema degli n corpi, costanti del moto, problema dei 2 corpi.

2)      Caratterizzazione delle orbite: traiettorie, parametri kepleriani, condizioni di messa in orbita, legge oraria, leggi di Keplero, energia.

3)      Manovre orbitali: trasferimenti orbitali complanari, trasferimenti orbitali non complanari.


Prerequisiti

La frequenza all'insegnamento richiede la conoscenza della meccanica del punto materiale.


Modalità di valutazione

Modalità didattiche

Lezioni teoriche, esercitazioni.

 

Modalità di verifica

Le prove necessarie ai fini della valutazione del corso consistono in

  1. un compito scritto composto da alcuni esercizi numerici e domande teoriche sull’intero programma d’esame (sono previsti esercizi di struttura non necessariamente codificata);
  2. un eventuale prova orale a discrezione del docente.

La valutazione finale, senza voto, risulta dalla composizione delle prove 1 ed eventualmente 2.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaHoward D. Curtis, Orbital mechanics for engineering students, Editore: Elsevier, Anno edizione: 2014, ISBN: 978-00-8097-747-8
Risorsa bibliografica obbligatoriaG. Mengali, Meccanica del volo spaziale, Editore: Ed. PLUS
Risorsa bibliografica obbligatoriaM.H. Kaplan, Modern Spacecraft Dynamics and Control, Editore: J. Wiley & Sons
Risorsa bibliografica obbligatoriaV.M. Blanco, Cuskey, Basic physic of the solar systems, Editore: Addison Wesley
Risorsa bibliografica obbligatoriaK.J. Ball, G.F. Osborne, Space Vehicle Dynamics, Editore: Clarendon Press
Risorsa bibliografica obbligatoriaW. Viesel, Spaceflight Dynamics, Editore: Mc Graw-Hill

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
14:00
21:00
Esercitazione
6:00
9:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 20:00 30:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
28/01/2020