logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 083149 - VALUTAZIONE FUNZIONALE E RIABILITAZIONE MOTORIA [C.I.]
  • 083148 - RIABILITAZIONE MOTORIA [M.S.]
Docente Frigo Carlo Albino
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Modulo Di Corso Strutturato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - MI (363) INGEGNERIA BIOMEDICA*AZZZZ083149 - VALUTAZIONE FUNZIONALE E RIABILITAZIONE MOTORIA [C.I.]
Ing Ind - Inf (Mag.)(ord. 270) - MI (471) BIOMEDICAL ENGINEERING - INGEGNERIA BIOMEDICA*AZZZZ083149 - VALUTAZIONE FUNZIONALE E RIABILITAZIONE MOTORIA [C.I.]

Obiettivi dell'insegnamento

Fornire le basi conoscitive e progettuali per affrontare le problematiche del recupero motorio mediante tecniche bioingegneristiche

 


Risultati di apprendimento attesi

Ci si aspetta che lo studente, al termine del corso, abbia acquisito competenze adeguate per poter interagire con il personale clinico in ambiente di riabilitazione, e la capacità di utilizzare strumenti innovativi e proporre nuove soluzioni nell'ambito della biomeccanica della riabilitazione. Piu' nel dettaglio ci si aspetta che lo studente acquisisca:

-Conoscenza e comprensione della valutazione funzionale del sistema motorio, della riabilitazione motoria, stimolazione elettrica funzionale, protesi, ortesi, ausilii funzionali (DD1).

-Capacità di comprensione applicata nelle problematiche della riabilitazione motoria, stimolazione elettrica funzionale, protesi, ausilii, ortesi (DD2).

-Autonomia di giudizio nella valutazione di tematiche inerenti metodi e tecnologie in ambito riabilitativo (DD3). Abilità comunicative e proprietà di linguaggio nella trattazione di tematiche inerenti la riabilitazione motoria (DD4).


Argomenti trattati

 

Programma:

1)      Concetti di disabilità motoria e posturale

-         Tipologie e criteri di classificazione

-         La valutazione funzionale clinica(cenni a scale di valutazione, test clinico-funzionali, valutazione del danno biologico in ambito medico-legale)

-         La valutazione funzionale strumentale (quantificazione delle alterazioni motorie)

-      L'analisi del riflesso H e suo significato clinico

2)    Fenomeni di plasticità e di recupero del danno biologico: plasticità a livello nervoso centrale, periferico, muscolare; tipologie di fibre muscolari e adattabilità all'uso

3)     L’analisi del movimento in Riabilitazione Motoria

-         La valutazione e il trattamento della spasticità

-         Definizione di fattori fisiopatologici

-         Il trattamento farmacologico

-         La Chirurgia Ortopedica Funzionale

-         Riprogettazione della funzione muscolare

-         Allungamenti, accorciamenti, trasposizioni muscolari

4)      La Stimolazione Elettrica Funzionale

-         Il principio della stimolazione elettrica neuromuscolare

-         Applicazioni di tipo funzionale

-         La Stimolazione Elettrica Funzionale per il sistema motorio

-         Applicazioni nelle lesioni del SNC

-         Il problema dell’affaticamento e del condizionamento muscolare

-         Forme d’onda dello stimolo, parametri di stimolazione, tipi di elettrodi

-         Sistemi di controllo, sensori e pattern di stimolazione

-         Schemi di stimolatori per il cammino e per l’arto superiore

5)      Ortesi funzionali

-         Classificazione, elementi costitutivi

-         Biomeccanica delle ortesi

-         Criteri funzionali e strutturali di progettazione

-         Ortesi per l’arto inferiore

-         Ortesi per l’arto superiore

-         Ortesi per le deformità spinali

6)      Protesi di arto inferiore

-         Classificazione, elementi costitutivi

-         Biomeccanica della locomozione nei portatori di protesi

-         Amputati sotto il ginocchio

-         Amputati sopra il ginocchio

-         Analisi biomeccanica delle forze trasferite al moncone

-         Criteri funzionali e strutturali di progettazione 

7)      Protesi di arto superiore

-         Classificazione, elementi costitutivi

-         Il problema dell’energia: protesi ad energia corporea e ad energia extracorporea

-         Il problema del controllo: protesi a controllo mioelettrico

8)      Gli ausilii tecnici per il recupero della funzione motoria

-         Deambulatori

-         Carrozzine per disabili

-         Dispositivi per il superamento delle barriere architettoniche 

9)      L’analisi del movimento per la prevenzione dei danni muscolo-scheletrici

-         Applicazioni in ergonomia: movimentazione di carichi, posture di lavoro, criteri di accettabilità e di progettazione ergonomica

-      Applicazioni nello sport: rischi da sovraaccarico, traumatologia sportiva e recupero

 

Esercitazioni: si svolgeranno esercitazioni sui problemi di progettazione e adattamento di protesi d'arto inferiore e ortesi.

Laboratorio: si svolgeranno dimostrazioni pratiche sull'uso di ortesi e sulla stimolazione elettrica funzionale, e si organizzeranno visite presso centri di riabilitazione

 

 

 

 

 

 


Prerequisiti

Conoscenze di base di fisiologia e anatomia umana. Concetti di meccanica applicata, cinematica e dinamica dei sistemi articolati.


Modalità di valutazione

Una prova scritta opzionale al termine del corso fortemente consigliata. In caso di insufficienza, si dovrà svolgere l'esame orale sull'intero contenuto del corso. 

La conoscenza e la comprensione della materia sono valutate mediante domande specifiche ed esercizi applicativi.

La capacità di comprensione applicata è valutata attraverso quesiti basati sugli argomenti trattati durante le esercitazioni e le attività di laboratorio

L'autonomia di giudizio e l'abilità comunicativa sono valutate mediante domande aperte


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaM Nordin, V.H.Frankel, Basic Biomechanics of the Musculoskeletal System, Editore: Lea &Febiger
Risorsa bibliografica facoltativaB.Nigg e W.Herzog, Biomechanics of the musculo skeletal system, Editore: J.Wiley&Sons
Risorsa bibliografica facoltativaJ.A.Kapandji, J.A.Kapandji: Fisiologia Articolare (3 volumi), Editore: Ed.DEMI.

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
48:45
Esercitazione
20:00
26:15
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 75:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
22/02/2020