logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 052944 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE DI ARTEFATTI E SISTEMI COMPLESSI
Docente Caratti Elena , Menichelli Sergio Virginio
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio
Didattica innovativa L'insegnamento prevede  12.0  CFU erogati con Didattica Innovativa come segue:
  • Blended Learning & Flipped Classroom

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1162) DESIGN DELLA COMUNICAZIONEC_1AZZZZA052944 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE DI ARTEFATTI E SISTEMI COMPLESSI

Obiettivi dell'insegnamento

Il laboratorio intende approfondire questioni riguardanti l'identificazione di aree specifiche di intervento progettuale, l’organizzazione dei contenuti e la relativa trasposizione su diversi supporti comunicativi in ambito analogico e digitale: saranno analizzate le potenzialità offerte e i vincoli imposti dalla tecnologia; saranno fornitigli strumenti metodologici e tecnici per affrontare in modo efficace l'analisi, la progettazione e la valutazione dei vari aspetti della progettazione di artefatti comunicativi complessi


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente
- conosce e comprende gli strumenti e i metodi per la progettazione di un sistema di artefatti comunicativi;
- sa applicare le conoscenze metodologiche e tecniche apprese nelle fasi di sviluppo del progetto;
- in autonomia e in gruppo sviluppa ed interpreta meccanismi percettivi e sistemi cromatici, condividendo e comunicando le scelte progettuali effettuate, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto.


Argomenti trattati
Nel Laboratorio viene approfondito il concetto di “traduzione disciplinare” intesa come attività trasformativa, finalizzata a riformulare, interpretare, ridurre i contenuti di una disciplina (il design della comunicazione) in schemi conoscitivi che ne permettano la sintesi e una visione d'insieme. 
Il fine ultimo è quello di progettare un sistema di prodotti editoriali che "traducano" e rendano accessibili i contenuti, le relazioni interdisciplinari e le pratiche progettuali del design della comunicazione, intesa come disciplina ibrida in costante trasformazione.
A fianco di una prima fase analitica e d'inquadramento generale, verranno approfondite le questioni riguardanti l'identificazione di aree specifiche di intervento progettuale, l’organizzazione dei contenuti e la relativa trasposizione su diversi supporti comunicativi in ambito analogico, digitale fino allo spazio fisico.
Alcuni interventi seminariali di esterni costituiranno un approfondimento dei temi trattati nel corso.

Prerequisiti

Non sono richiesti pre-requisiti per la frequenza dell'insegnamento.


Modalità di valutazione

Gli studenti, sulla base delle lezioni teoriche e delle esercitazioni in aula dovranno dimostrare di aver appreso abilità sulla base dei seguenti parametri:

RICERCA ICONOGRAFICA: dichiarazione delle fonti delle immagini e/o testi utilizzati per il progetto

CONCEPT: sviluppo del progetto dal punto di vista ideativo

PROCESSO: il processo progettuale dovrà essere visivamente documentato e affiancato da riflessioni critiche 

COMUNICAZIONE: le soluzioni visive dovranno essere comunicate con chiarezza e coerenza, sulla base degli aspetti semantici, sintattici e pragmatici del progetto di comunicazione

SINTESI: sensibilità alla selezione dei media e all'elaborazione pratica degli elaborati, presentazione dei singoli progetti che documentano "in sintesi" ciò che si è imparato 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaGiovanni Baule, Elena Caratti, Design è traduzione. Il paradigma traduttivo per la cultura del progetto., Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2016
Risorsa bibliografica obbligatoriaYoungme Moon, Differente. Il conformismo regna ma l'eccezione domina, Editore: Etas, Anno edizione: 2010
Risorsa bibliografica obbligatoriaSteven Heller, 100 Classic Graphic Design Journals, Editore: Laurence King Pub, Anno edizione: 2014

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
80:00
120:00
Esercitazione
20:00
30:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
6:00
9:00
Laboratorio Di Progetto
14:00
21:00
Totale 120:00 180:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
Ulteriori indicazioni bibliografiche verranno comunicate in aula
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
28/02/2020