logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
Docente Dell'Era Claudio
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEP1AZZZZ051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
P2AZZZZ051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALENDVAGROSSO098397 - STRATEGIE ED ECONOMIA DEL PROGETTO
PROAFUZZI098397 - STRATEGIE ED ECONOMIA DEL PROGETTO

Obiettivi dell'insegnamento

Lo scopo principale dell'insegnamento è supportare le future figure professionali che progetteranno per le imprese (e nelle imprese) a comprendere come l'innovazione da loro progettata impatta sulle dinamiche strategiche ed operative delle imprese stesse: il designer come manager dei progetti di innovazione deve saper parlare con tutti gli attori dell'impresa. L'insegnamento fornisce agli
studenti una conoscenza dell'impresa e dei sistemi economici in cui è immersa (ed in particolar modo della sua interazione con il mercato) e dei processi
fondamentali di progettazione di nuovi prodotti/servizi. Operativamente l'insegnamento guiderà gli studenti alla stesura di un Business Plan completo per il lancio di un nuovo prodotto partendo dall'analisi di natura strategica/di mercato ed arrivando alle valutazioni economico-finanziarie.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende l'impatto dell'innovazione sulle dinamiche strategiche ed operative delle imprese;
- applica le conoscenze apprese per interagire con il mercato di riferimento;
- tramite l'analisi del sistema ecoomico delle imprese apprende le conoscenze necessarie per la definizione di Business Plan


Argomenti trattati

1. Introduzione
Il capitolo 1 identifica obiettivi e principali contenuti del corso oltre ai riferimenti organizzativi (docenti, orario e aule, ricevimento).

1.1. Obiettivi

Il corso ha l'obiettivo di dare una visione del processo di sviluppo di prodotti e servizi visto dalla prospettiva dell'impresa. Il corso si articola il 4 parti logiche distinte.

La prima sezione è dedicata a nozioni base di economia aziendale ed ha lo scopo di porre le basi per il prosieguo del corso. Saranno affrontati temi come l'organizzazione aziendale, la specializzazione del lavoro, le risorse a disposizione dell'impresa e la visione dell'impresa come sistema che interagisce con il contesto fornendo beni e servizi ed approvvigionandosi di materie prime, tecnologie, conoscenze, lavoro etc.

La seconda sezione sarà invece dedicata alla strategia ed al marketing di prodotti e servizi. Saranno introdotti i temi di analisi strategica sia interna (basata sulle risorse chiave a disposizione di una impresa) che esterna (basata sull'analisi di attuali e potenziali concorrenti) allo scopo di generare strategie di creazione del valore sostenibili e difendibili nel medio/lungo periodo. Dal punto di vista del marketing saranno introdotti i concetti di base come stima della domanda e definizione del prezzo di vendita.

La terza sezione sarà interamente dedicata alla gestione dei progetti di innovazione. L'introduzione di nuovi prodotti e servizi richiede l'attivazione di progetti specifici. Durante questa sezione si presenteranno le principali metodologie di lancio e gestione di progetti di innovazione con approfondimenti sugli strumenti quali diagrammi di Gantt, WBS etc.

Infine l'ultima sezione affronterà il tema della sostenibilità economico finanziaria di una innovazione di prodotto/servizio. Sarà approfondito il tema dei costi, suddividendoli per natura, comportamento, ripetibilità ed introdotti i temi di cash flow e gli strumenti per la valutazione reddituale di una innovazione (Net present Value e tempo di Pay Back).

Tutte le tematiche nel corso sono applicate ad un caso reale in cui gli studenti sviluppano un Business Plan.

1.2. Docenti

Ing. Claudio Dell’Era, claudio.dellera@polimi.it, 02 2399 2798

Ing. Alessandro Sala, alessandro.sala@polimi.it

1.3. Orario e aule

Martedì: 09.15-13.15 (Orario effettivo: 09.30-12.45 con 15 minuti di pausa)

1.4. Ricevimento

I docenti saranno disponibili ad effettuale sessioni di ricevimento al termine delle singole lezioni, oppure (previo appuntamento via email) presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale, Via Lambruschini, 4B.

3. Materiale didattico
Il materiale didattico si compone sostanzialmente di 2 elementi: slide e testi consigliati.

3.1. Slide

Le slide utilizzate dai docenti vengono rese disponibili attraverso la pagina BEEP del corso.

3.2. Testi consigliati

Vedi bibliografia

 


Prerequisiti

Nessun pre-requisito richiesto per la frequenza di questo insegnamento


Modalità di valutazione
  1. Modalità di svolgimento del corso

Nel capitolo 2 vengono illustrate le modalità di lezione, di valutazione ed alcuni chiarimenti sullo svolgimento del corso. Dati gli obiettivi del corso, la struttura didattica si articola secondo le seguenti modalità parallele:

  • Lezioni: Ogni lezione affronta un argomento specifico. Le lezioni sono fortemente interattive, il corso non prevede la frequenza obbligatoria, sebbene sia fortemente consigliata;
  • Esercitazioni: Applicazione pratica dei concetti teorici presentati durante le lezioni;
  • Business Plan: il progetto di Business Plan è svolto in team e si estende lungo tutto il semestre, sono previste due revisioni in itinere e due presentazioni.

 

 

2.1. Modalità di valutazione

L’esame può essere superato secondo due differenti modalità: Business Plan in Team oppure Business Plan Individuale.

 

Business Plan in Team

L’esame è composto da:

  • 1 Business Plan svolto in team (30% del voto finale). Il Business Plan in Team rimane valido per tutto e solo l’anno accademico. Dopo la sessione d’esame di Febbraio il voto del Business Plan in Team viene annullato;
  • 1 esame scritto da svolgersi durante le regolari sessioni d’esame, non oltre Febbraio (70% del voto finale)

 

 

Business Plan Individuale

L’esame è composto da:

  • 1 Business Plan svolto individualmente (30% del voto finale). Il Business Plan Individuale rimane valido per tutto e solo l’anno accademico a partire dall’appello nel quale si affronta l’esame scritto. Dopo la sessione d’esame di Febbraio il voto del Business Plan Individuale viene annullato;
  • 1 esame scritto da svolgersi durante le regolari sessioni d’esame, non oltre Febbraio (70% del voto finale).

Di seguito vengono riportate le principali scadenze relative al Business Plan Individuale:

  • Almeno 4 settimana prima dell’appello: condivisione con docenti di brand/categoria di prodotto su cui sviluppare il Business Plan Individuale;
  • 1 settimana prima dell’appello: consegna Business Plan Individuale;
  • Giorno dell’esame: presentazione Business Plan Individuale.

 

 

2.2. Lingua

Il corso è erogato in lingua italiana, su richiesta (anticipata) l’esame scritto può essere sostenuto in lingua inglese.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaAzzone G. e Bertelè U., L'impresa: Sistemi di governo, valutazione e controllo. , Editore: ETAS, Anno edizione: 2005
Note:

Capp 1, 2, 3, 4, 9, 12, 13, 15, 17, 18, 19, 20, App

Risorsa bibliografica facoltativaBartezzaghi E., L'organizzazione dell'impresa. Processi, progetti, conoscenza, persone, Editore: ETAS, Anno edizione: 2010
Note:

Capp. 6, 14, 15, 16

Risorsa bibliografica facoltativaRaimondi M., Marketing del prodotto-servizio, Editore: Hoepli, Anno edizione: 2005
Note:

Capp. 6, 8, 9, 10,11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 22

Risorsa bibliografica facoltativaDi Marco P. e Rimini D., Come Redigere un Business Plan - Manuale Operativo, Editore: Martini, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica facoltativaRomano P., Sgobbi F. e Zanfrini S., La Valutazione degli investimenti. Progetto Leonardo, Editore: Esculapio, Anno edizione: 2001

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
86:00
Esercitazione
7:00
14:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
11/08/2020