logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 051495 - LABORATORIO DI URBANISTICA
Docente Bordin Micaela , Canesi Marco
Cfu 8.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1217) ARCHITETTURA E DISEGNO URBANO - ARCHITECTURE AND URBAN DESIGNADUAZZZZE051495 - LABORATORIO DI URBANISTICA

Obiettivi dell'insegnamento

Il Laboratorio esplora i campi d’azione del progetto urbanistico entro i contesti attuali, connotati da una transizione socio-economica che pone nuove domande al sapere tecnico e alla sua tradizione. Nel laboratorio si sperimentano, pertanto, nuove forme del progetto urbanistico utili ad affrontare i problemi emergenti dei territori contemporanei; si costruiscono rappresentazioni problematiche delle situazioni, parallelamente alla definizione di argomentate alternative progettuali; si mette alla prova il rapporto tra la trasformazione spaziale dei paesaggi e la dimensione regolativa del progetto urbanistico. Il Laboratorio, infine, guarda con attenzione alle cruciali questioni dell’identità dei contesti in un periodo in cui occorre immaginare nuovi cicli di vita per le strutture insediative esistenti, in una prospettiva di sviluppo prudente e sostenibile.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:

- conosce e comprende le tecniche e gli strumenti del progetto urbanistico;

- è in grado di condurre un’impostazione critica del progetto urbanistico e di paesaggio alle diverse scale, correlato al progetto di attività, alla valutazione economica di fattibilità, al progetto di accessibilità;

- è in grado di analizzare e interpretare dal punto di vista storico-critico i luoghi e i contesti;

- è in grado di elaborare soluzioni progettuali in ambiti urbani, anche ad elevata complessità, coerenti con il luogo e il contesto.


Argomenti trattati

Il Laboratorio, composto dagli insegnamenti di Progettazione Urbanistica (Prof. Marco Canesi, 4 CFU) e Urbanistica (Prof.ssa Micaela Bordin 4CFU), propone agli studenti un progetto di ricerca con un approccio operativo e problematico. L’insegnamento si realizza assistendo gli studenti in ricerche empiriche, sul campo, affrontando tematiche da loro proposte e – dal punto di vista formativo – criticamente valutate con la docenza (didattica a domanda). Le lezioni ex cathedra e i testi diventano solo un supporto finalizzato a evidenziare i quadri strutturali di riferimento e le implicazioni teoriche. L'attenzione è rivolta ai problemi dello sviluppo e l'urbanistica viene proposta come gestione operante dentro l'organizzazione delle attività umane. Muovendo dai contesti territoriali in cui gli studenti scelgono di collocare il proprio progetto urbanistico (e architettonico), si tende a far cogliere loro gli aspetti strutturali, nello storicamente determinato.  Gli strumenti disciplinari vengono forniti, volta a volta, appena la comprensione delle problematiche affrontate lo richieda, con la piena consapevolezza del fondamentale distinguo epistemologico tra micro e macro. Ne consegue un iter formativo in cui, entro la dialettica dei diversi punti di vista disciplinari, è sollecitata (maieuticamente) la maturazione della capacità di progetto globale.


Prerequisiti

La successione della frequenza degli insegnamenti nel percorso formativo e l’ordine di verbalizzazione dei relativi esami deve seguire le precedenze indicate nel Regolamento del Corso di Studio.


Modalità di valutazione

Tenuto conto che il Laboratorio ha una durata semestrale, gli obiettivi della docenza rispetto alla formazione degli studenti sono: scoperta della civiltà industriale e acquisizione del metodo della ricerca operativa.

L’esame consiste nella discussione del progetto di ricerca, dalla sua impostazione teorica fino all’elaborazione finale. Nel progetto dovranno emergere non solo le conoscenze acquisite ma anche il livello di consapevolezza critica maturato rispetto all’esperienza proposta.  L’esame verterà in una discussione collegiale dei risultati raggiunti all’interno del corso.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Canesi, Il Mezzogiorno e i suoi porti. La chiave di una nuova prospettiva di sviluppo, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2019
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Canesi, Valtellina. Economia montana, sviluppo alternativo, nuovo soggetto sociale, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2017
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Canesi, Egemonismo del capitale e autodeterminazione dei popoli. Una proposta per il Centro America e i Caraibi, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Canesi, Le macchine utensili e il made in Italy, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Canesi, Città Lombardia. Per un nuovo modo di sviluppo, Editore: Maggioli editore, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaLucio Stellario d'Angiolini, Alcune questioni della prassi urbanistica, Editore: L'Aretina, Anno edizione: 1967

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
29:00
31:25
Esercitazione
19:00
20:35
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
48:00
52:00
Totale 96:00 104:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
Indicazioni e materiali bibliografici più puntuali e dettagliati saranno forniti di volta per volta durante le lezioni.
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/09/2020