logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 095748 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 1
Docente Neri Raffaella , Pellegatta Cristina , Torricelli Carlotta
Cfu 16.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURAMIAMARVULLIMONTANIA095748 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 1

Obiettivi dell'insegnamento

La forma didattica del laboratorio si caratterizza in termini di sperimentazione degli strumenti e delle tecniche del progetto di architettura maturate nei corsi.

Il Laboratorio di progettazione architettonica 1 ha, infatti, l’obiettivo di introdurre gradualmente lo studente alla complessità del progetto mettendone a fuoco i fondamenti e le conoscenze teoriche, analitiche e strumentali, necessarie. Nel laboratorio lo studente si applica a esercizi compositivi e progettuali di base attraverso lo strumento della sua rappresentazione e della sua realizzazione attraverso la costruzione di modelli nelle scale necessarie.

Nel corso dell’anno vengono svolti differenti esercizi riguardanti inizialmente la lettura, l’interpretazione e la rappresentazione di architetture significative e, successivamente, lo sviluppo del progetto vero e proprio applicato a temi con contenuti funzionali semplici attraverso cui sia possibile affrontare anche la questione delle relazioni che il progetto necessariamente instaura con il luogo, la questione della destinazione d’uso e i temi della costruzione e della scelta dei materiali.


Risultati di apprendimento attesi

Il laboratorio garantisce allo studente l’acquisizione di capacità teoriche, analitiche e progettuali di base applicate a esercizi propedeutici e a un progetto conclusivo. La frequenza alle lezioni e lo studio della bibliografia rappresenta momento essenziale per il conseguimento di una capacità di giudizio e controllo della composizione.

I risultati attesi sono: conoscenza e comprensione degli strumenti di lettura e interpretazione dell’architettura attraverso lo studio, il ridisegno interpretativo e la costruzione di modelli; conoscenza e comprensione del ridisegno come strumento di conoscenza; conoscenza e comprensione delle regole della composizione architettonica; conoscenza e comprensione degli elementi che caratterizzano il rapporto dell’architettura con il luogo e lo spazio.

 


Argomenti trattati

Il percorso conoscitivo si articola attraverso l’acquisizione degli strumenti critici, teorici e pratici necessari al lavoro dell’architetto. Costruire significa misurare e dare forma allo spazio, consentendo alla dimensione geometrico-astratta del progetto di radicarsi nell’identità specifica del luogo e confrontarsi con la scala umana. L’apprendimento sperimenta un procedimento pluriscalare, che mette in relazione architettura e città, attraverso la definizione di un sistema di relazioni: il paesaggio urbano ha ruolo attivo nella definizione di sequenze spaziali dove interno ed esterno sono parti di un’unica narrazione. Tale approccio presuppone lo studio e il riconoscimento di figure, temi e strutture formali costanti nella configurazione dello spazio, al fine di sviluppare una consapevolezza capace di attivare il processo inventivo attraverso la definizione del tema, la ricerca del carattere e il rigore del procedimento. Il processo compositivo è inteso come attività di scelta e selezione e non come applicazione di modelli.

L’attività del laboratorio è incentrata intorno all’elaborazione del progetto, che comprende una serie di studi di composizione di forme plastiche, che saranno svolti individualmente e a mano, l’analisi e il ridisegno di architetture di riferimento. Si affronta la costruzione di un edificio di dimensioni ridotte – aula, padiglione, aedicula – inteso come luogo collettivo di piccole dimensioni e di diverse destinazioni – luogo di raccoglimento, meditazione, contemplazione, studio ecc. – innestato nella specificità di alcuni luoghi della città di Milano. Il tema del progetto coinvolge alcune fondamentali tensioni: individuale e collettivo, spazio pubblico e dimensione privata, scelte tipologiche, strutturali ed espressive. Disegno e costruzione di modelli saranno strumenti fondamentali di analisi e di progetto.

Nel laboratorio saranno affrontate questioni teoriche riferite al progetto di architettura, condotte attraverso lezioni e discussioni intorno a testi concordati.

Entro il laboratorio, il corso di “Tecniche della rappresentazione” mira a far comprendere allo studente come la rappresentazione sia parte integrante dei processi di progettazione e d’interpretazione delle forme architettoniche. Il corso offre le conoscenze teoriche e operative di base necessarie alla comprensione e alla rappresentazione grafica dell’architettura, con l'obiettivo di condurre lo studente verso l’uso consapevole degli strumenti, concettuali e materiali, del disegno tradizionale e della modellazione digitale 2D e 3D, con particolare attenzione alla realizzazione di elaborati redatti secondo le norme del disegno alle diverse scale.

I riferimenti bibliografici specifici saranno forniti durante l’anno attraverso le lezioni ex cathedra. Si indicano di seguito alcuni testi generali di riferimento.

 


Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

Il laboratorio è luogo di lavoro e sperimentazione: in aula si disegna e si costruiscono i modelli necessari alla verifica delle idee, si confrontano le scelte discutendo con docenti e assistenti nelle modalità dell’atelier. L’attività del laboratorio è incentrata sul lavoro di progetto e prevede la partecipazione a seminari didattici e workshop, lezioni teoriche svolte dai docenti e da ospiti esterni e la discussione collettiva dei testi indicati durante il corso.  

La valutazione sarà svolta collegialmente dai docenti del laboratorio, attraverso verifiche in itinere e un seminario conclusivo, in cui lo studente dimostrerà le conoscenze acquisite, presentando il lavoro con elaborati grafici e modelli, accompagnati da un breve testo analitico-critico, e un diario di bordo contenente disegni, foto dei modelli, schizzi, riferimenti, appunti.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaÉtienne Louis Boullée, Architettura. Saggio sull'arte, Editore: Marsilio, Anno edizione: 1967
Risorsa bibliografica obbligatoriaLe Corbusier, Verso una architettura, Editore: Longanesi, Anno edizione: 2003
Risorsa bibliografica obbligatoriaAndrea Palladio, I quattro libri dell'architettura, Editore: Il Polifilo, Anno edizione: 1980
Risorsa bibliografica obbligatoriaAdolf Loos, Parole nel vuoto , Editore: Adelphi, Anno edizione: 1992
Risorsa bibliografica obbligatoriaColin St John Wilson, Architectural Reflections. Studies in the Philosophy and Practice of Architecture, Editore: Butterworth Architecture, Anno edizione: 1992
Risorsa bibliografica obbligatoriaJörn Utzon, Idee di architettura. Scritti e conversazioni, Editore: Christian Marinotti, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica obbligatoriaVittorio Ugo, Fondamenti della rappresentazione architettonica, Editore: Esculapio, Anno edizione: 1994
Risorsa bibliografica obbligatoriaRoberto de Rubertis, Il disegno dell'architettura, Editore: N.I.S., Anno edizione: 1994
Risorsa bibliografica obbligatoriaMario Docci, Diego Maestri, Marco Gaiani, Scienza del disegno, Editore: CittàStudiEdizioni, Anno edizione: 2017

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
58:00
62:50
Esercitazione
38:00
41:10
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
96:00
104:00
Totale 192:00 208:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
12/07/2020