logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Docente Mazzanti Anna
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ052055 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1092) DESIGN DEGLI INTERNI - INTERIOR DESIGN***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1097) DESIGN FOR THE FASHION SYSTEM - DESIGN PER IL SISTEMA MODA***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1159) PRODUCT SERVICE SYSTEM DESIGN - DESIGN PER IL SISTEMA PRODOTTO SERVIZIO***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1160) DESIGN DEL PRODOTTO PER L'INNOVAZIONE***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1162) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1163) DESIGN PER IL SISTEMA MODA***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1164) PRODUCT SERVICE SYSTEM DESIGN***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1260) INTERIOR AND SPATIAL DESIGN***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1261) INTEGRATED PRODUCT DESIGN***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1262) DIGITAL AND INTERACTION DESIGN***AZZZZ051729 - ARTE DEL PAESAGGIO ITALIANO, DAL MODERNO ALLA CONTEMPORANEITÀ

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento percorrerà le relazioni dell'arte con il paesaggio dalla modernità ad oggi, si affronteranno argomenti di carattere iconografico e pittorico; lo scarto che anche nell'ambito del paesaggio genera l'ingresso
dell'oggetto quotidiano nel campo artistico, premessa ad una nuova concezione dello spazio quale ambiente/installazione. Quindi paesaggio italiano inteso come luogo di interazioni sociali e culturali. Ci si attende che gli studenti
acquisiscano una conoscenza riguardo le interpretazione dello spazio paesaggistico italiano da parte degli artisti in grado di ampliare il proprio background culturale come strumento di valutazione degli spazi e della
relazione fra spazi e interventi artistici


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende il paesaggio dalla modernità ad oggi;
- è in grado di analizzare con spirito critico i paesaggi partento dall'iconografia e dal linguaggi pittorico;
-è in grado di interpretare lo spazio paesaggistico in relazione a interventi artisitici


Argomenti trattati

Il paesaggio è il luogo “dove natura, storia e arte si compongono stabilmente” (A.Carandini, al XVII Convegno Nazionale FAI, 2013) ed è parte integrante del patrimonio culturale nazionale. In Italia sia nel paesaggio urbano sia in quello extraurbano e naturale troviamo ampiamente realizzata l’integrazione tra cultura, società, economia, usi e tradizioni. Ne deriva che “il paesaggio italiano non è solo natura” (Salvatore Settis, Perché gli italiani sono diventati nemici dell’arte). Dalla modernità ad oggi è stato spazio di ispirazione e azione per gli artisti che vi si sono ispirati, vi hanno maturato interpretazioni visive poi interazioni e processi di modificazione attraverso una progettazione a carattere artistico.

Nel percorrere le relazioni dell’arte con il paesaggio dalla modernità ad oggi si affronteranno dunque argomenti di carattere iconografico e stilistico, idee e contesti. Dai movimenti pittorici storici di rappresentazione del genere paesaggistico si passerà ad analizzare il rapporto critico delle avanguardie con lo spazio e con la crisi dell’estetica tradizionale la messa in crisi della rappresentazione del paesaggio. Si considererà dunque l’arte contemporanea che crea spazi e installazioni, che si misura direttamente con il paesaggio, vi si integra in senso più o meno dialettico, in specie nell’ambito dell’arte ambiente e delle installazioni destinate a spazi aperti. Considereremo anche il sistema dell’arte contemporanea che dialoga con il paesaggio dalle esposizioni alle collezioni, dagli allestimenti museali ai musei diffusi. Accenneremo anche alle declinazioni di paesaggio umano e sociale su cui puntano la loro attenzione molti artisti contemporanei. Quindi paesaggio italiano inteso come luogo di interazioni sociali e culturali.

Ci si avvarrà anche di visite dirette alle opere d’arte. 

Si prevedono: - una serie di lezioni ex cattedra tenute dal docente del corso e seminari tematici tenuti da ospiti esterni; - un’esercitazione in itinere individuale o di gruppo;

- un laboratorio tenuto da un artista; - esame finale orale che consiste nella verifica dei contenuti bibliografici e di quelli discussi durante le lezioni e i seminari

Ci si attende che gli studenti acquisiscano una conoscenza riguardo le interpretazioni artistiche dello spazio paesaggistico italiano. Il corso mira ad ampliare il background culturale e visivo degli studenti a fornire loro uno strumento critico di valutazione della relazione fra spazi e interventi artistici.


Prerequisiti

There are no pre-requisites for attendance.


Modalità di valutazione

Saranno valutate la capacità degli studenti d’interazione, di apprendimento e restituzione critica dei contenuti delle lezioni e dei contenuti bibliografici. Le esercitazioni in itinere e la partecipazione attiva alle lezioni concorreranno alla valutazione finale degli studenti insieme all’andamento del colloquio finale che verterà sugli argomenti trattati durante il corso e le letture di supporto indicate in bibliografia. È dunque caldamente consigliata la frequenza.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaCerritelli Claudio, Fossati Paolo, L'arte del paesaggio. Pittura in Italia dal divisionismo all'informale , Editore: Essegi, Ravenna, Anno edizione: 1991
Risorsa bibliografica obbligatoriaD'Angelo Paolo, Filosofia del paesaggio, Editore: Quodlibet, Anno edizione: 2010
Risorsa bibliografica obbligatoriaEmiliani Andrea, Il paesaggio italiano, con introduzione di Pierluigi Cervellati, Editore: Argelato (BO) : Minerva, Anno edizione: 2016
Risorsa bibliografica obbligatoriaL'arte nello spazio urbano. L'esperienza italiana dal 1968 a oggi, Pioselli Alessandra, , Editore: Johan&Levi,, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica obbligatoriaPoli Francesco, La scultura del Novecento, Editore: Laterza, Anno edizione: 2006
Risorsa bibliografica obbligatoriaRestany Pierre, Arte Ambientale, in Arte ambientale. La collezione Gori nella fattoria di Celle, Editore: Allemandi, Torino, Anno edizione: 1994
Risorsa bibliografica obbligatoriaSisi Carlo, La pittura di paesaggio in Italia. L'Ottocento, Editore: Milano, Electa, Anno edizione: 2003

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
86:00
Esercitazione
7:00
14:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
11/08/2020