logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
Docente Pontiggia Elena Enrica
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURA***AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1017) ARCHITETTURA - ARCHITETTURA DELLE COSTRUZIONI***AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1018) ARCHITETTURA - PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA***AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURA***AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
I15AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1195) ARCHITETTURA - AMBIENTE COSTRUITO - INTERNI - ARCHITECTURE - BUILT ENVIRONMENT - INTERIORS***AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1217) ARCHITETTURA E DISEGNO URBANO - ARCHITECTURE AND URBAN DESIGN***AZZZZ051653 - STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA

Obiettivi dell'insegnamento

Gli insegnamenti opzionali consentono allo studente di completare la propria formazione e di caratterizzare il proprio profilo formativo scegliendo secondo i propri interessi personali le tematiche di approfondimento tra un ampio ventaglio di alternative.


Risultati di apprendimento attesi

Secondo i Descrittori di Dublino (DdD), il superamento dell’esame attesta l'acquisizione dei seguenti risultati:

DdD 1 (conoscenza e comprensione), 3 (autonomia di giudizio), 4 (abilità comunicative) e 5 (capacità di apprendimento)

- capacità di acquisire, elaborare autonomamente e comunicare conoscenze non strettamente inerenti i temi caratterizzanti del Corso di laurea (DdD 1, 3, 4 e 5).


Argomenti trattati

CLASSICITÀ ED ENIGMA.  L’ARTE IN EUROPA FRA LE DUE GUERRE

(la Francia di Picasso e Derain; la Germania di Schad e Max Ernst ; l’Italia di De Chirico e Carrà; la Spagna di Dalì,  il Belgio di Magritte).

 

Il periodo fra il 1915 e il 1938 (segnato dalla tragica esperienza della prima guerra mondiale e culminato nell’altrettanto tragica seconda guerra) vede attivi in Europa una serie straordinaria di artisti, tra cui in Francia Picasso e Derain; in Germania Schad , Dix e Max Ernst; in Italia De Chirico, Carrà, Sironi, Martini; in Spagna (ma poi a Parigi) Dalì; in Belgio Magritte, per citare alcuni nomi. Provengono dal cubismo, dal futurismo, dal dadaismo, molti di loro sono stati padri delle avanguardie, ma ora sentono il bisogno di un linguaggio nuovo e insieme antico: il linguaggio di una nuova classicità.

Il corso si propone di dare una visione d’insieme dell’arte europea fra le due guerre, soffermandosi su alcuni punti comuni agli artisti indicati: gli ideali classici; la ricerca di un’arte senza tempo; l’idea di arte come enigma, la ricostruzione della figura e della forma. Tutti questi artisti, esempi emblematici di un movimento di pensiero ben più ampio, convergono verso una “moderna classicità” che non ha nulla a che vedere con l’arte accademica ottocentesca, ma tiene conto dell'esperienza delle avanguardie e giunge ad esprimere una declinazione nuova del concetto di classicismo. Classicità, per loro, significa tornare a rappresentare l'uomo. A differenza del Rinascimento, però, l'uomo che rappresentano si trova al centro di un mondo illogico e incomprensibile, anche perchè la guerra non è passata invano e, come scrive il poeta Paul Valéry nel 1919, "le civiltà ora sanno che sono mortali". Lungi dall' essere un'epoca reazionaria o segnata dai regimi totalitari, come spesso è stata descritta, l'epoca del Ritorno all'ordine rappresenta una parte fondamentale della modernità ("L'altra modernità" come è stata chiamata da alcuni critici).

Durante le lezioni si analizzeranno le principali opere degli artisti indicati, imparando a leggerne linguaggi e significati. Non si parte mai dalle teorie ma sempre dalla concretezza dell'opera, risalendo solo in seguito alle dichiarazioni di poetica. Scopo del corso è anche insegnare le forme del linguaggio visivo, in modo da mettere in grado lo studente di "leggere" un'opera d'arte. Il corso analizza inoltre le analogie delle opere col mondo letterario, poetico e filosofico dell’epoca, da Gide, Valéry, Proust, Pound, Eliot, Cardarelli, Bontempelli all’idealismo e alla riscoperta di Platone.

 

 


Prerequisiti

Nessun prerequisito


Modalità di valutazione

Gli esami sono svolti in una forma scelta dallo studente: con un elaborato scritto (domande a risposta aperta sugli argomenti del corso) oppure con un colloquio orale, a scelta dello studente.

La valutazione verrà effettuata tenendo conto della qualità del testo/esposizione e della capacità dello studente di rispondere alle domande con riferimento agli argomenti ed ai temi trattati nel corso.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaAppunti del corso (verranno fornite via cloud tutte le immagini delle opere analizzate durante le lezioni)
Note:

Obbligatorio solo per i frequentanti

Risorsa bibliografica facoltativaElena Pontiggia ( a cura di), Il Novecento Italiano, Editore: Abscondita, Anno edizione: 2018
Note:

Obbligatorio solo per i frequentanti

Risorsa bibliografica facoltativaElena Pontiggia, Sironi. La grandezza dell'arte, le tragedie della storia, Editore: Johan@Levi, Anno edizione: 2015
Note:

Obbligatorio solo per i NON frequentanti

Risorsa bibliografica facoltativaElena Pontiggia, Arturo Martini. La vita in figure, Editore: Johan@Levi, Anno edizione: 2017
Note:

Obbligatorio solo per i NON frequentanti


Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
45:00
Esercitazione
10:00
15:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 40:00 60:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
03/12/2020