logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 060076 - ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C
Docente Masella Cristina
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - MI (347) INGEGNERIA CHIMICA*AZZZZ060076 - ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - MI (363) INGEGNERIA BIOMEDICA*LZZZZ060076 - ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C

Obiettivi dell'insegnamento

Avvicinare gli studenti agli elementi di base del management aziendale, con particolare riferimento alle aziende del settore biomedicale. I principali argomenti trattati sono: l'impresa, i suoi obiettivi ed il suo funzionamento; le forme giuridiche d’impresa e i meccanismi di governo; bilancio e analisi ad indici; contabilità analitica e tecniche di determinazione dei costi; tecniche a supporto delle decisioni di breve periodo; valutazione dei progetti di investimento.

 


Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione

  • Conoscere i concetti economici di base (utile, margine, costo, ricavo, flusso di cassa ecc)
  • Saper leggere in modo ragionato lo stato patrimoniale e il conto economico di un'impresa
  • Saper comprendere le logiche di costruzione di un costo di produzione
  • Conoscere gli strumenti atti alla valutazione di alternative attraverso criteri economici e finanziari

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Attraverso le esercitazioni ed in seguito al superamento dell’esame lo studente acquisisce la capacità di applicare le conoscenze e le tecniche apprese a quesiti reali, per quanto di complessità limitata. Lo studente svilupperà capacità di lettura ed analisi del bilancio, utilizzo dei principali strumenti e metodi per il calcolo dei costi di prodotto e le scelte collegate alle decisioni aziendali di breve periodo e alle scelte di investimenti.

Abilità comunicative

Saper sviluppare una relazione aziendale, volta all’analisi e valutazione del quadro economico e finanziario di un’impresa e presentarla in pubblico.

Saper affrontare un colloquio orale volto a testare la comprensione degli argomenti del corso e la capacita di pensiero complesso.

Capacità di apprendimento

  • Apprendere in maniera autonoma argomenti legati alle tematiche generali affrontate durante il corso
  • Essere in grado di utilizzare le conoscenze e competenze apprese per affrontare, con approccio metodologico, problemi di natura economica e organizzativa, per quanto di complessità limitata.

 


Argomenti trattati

L’impresa ed il suo funzionamento.

Definizione di impresa, elementi costitutivi e caratteristiche. Finalità e obiettivi dell'azienda. La relazione tra impresa e ambiente. Tipologie d'impresa: produzione di beni e servizi, profit e non profit. Le start-up. Le forme giuridiche d’impresa e la corporate governance.

Bilancio e analisi ad indici.

Il bilancio: stato patrimoniale e conto economico secondo i nuovi principi IAS/IFRS. Indici di bilancio. Lettura critica di un bilancio reale.

Contabilità analitica.

Obiettivi e utilizzo della contabilità analitica. Concetto di costo, classificazione dei costi. Metodologie di rilevazione dei costi: job order costing e activity based costing.

Decisioni di breve periodo.

Utilizzo delle informazioni di costo ai fini decisionali, i costi evitabili e le decisioni di breve periodo. L'analisi di break even ed il margine di contribuzione.

Valutazione dei progetti di investimento.

Gli investimenti e il NPV, i flussi di cassa quale elemento distintivo per la valutazione degli investimenti, il ruolo delle imposte, del capitale circolante e dei finanziamenti.

 

Le esercitazioni sono previste per ciascun tema trattato ed orientate a far acquisire capacità di: lettura ed analisi del bilancio; utilizzo dei principali strumenti e metodi per il calcolo dei costi di prodotto e le scelte collegate alle decisioni aziendali di breve periodo e alle scelte di investimenti. 

 

 


Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti

 


Modalità di valutazione

Gli studenti acquisiscono i crediti dell'insegnamento attraverso una combinazione di prova scritta, presentazione di una relazione e prova orale. La prova scritta è obbligatoria. Si considera superata con un voto superiore a 15 e consente di ottenere un punteggio massimo di 26/30. In caso di non superamento della prova scritta, l'allievo è rimandato ai successivi appelli d'esame.

La prova orale e la presentazione di un lavoro di gruppo sono facoltativi e in alternativa. Hanno una valutazione compresa tra 0 e 6 punti che si somma al voto dello scritto.

Il lavoro di gruppo ha come oggetto l’analisi di un bilancio di una azienda, prevede la stesura di una breve relazione e una presentazione pubblica e deve essere svolto da massimo 3 studenti. La consegna è da effettuare in data precedente alla fine del corso.

La prova orale verte sugli argomenti trattati nell'insegnamento e deve essere sostenuta nell’appello in cui si è fatto l’esame o in quello immediatamente successivo.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaAzzone, G. e Bertelè, U., L'impresa: sistemi di governo, valutazione e controllo, Editore: Etas, Anno edizione: 2011

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
45:00
Esercitazione
20:00
30:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 75:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
30/09/2020