logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 052808 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE-SEZ.1
Docente Andreis Diego Vittorio , Barbero Fabrizio , Bisson Mario , De Ponti Giorgio Antonio , Palmieri Stefania
Cfu 18.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZA052808 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE-SEZ.1
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEARRAZZZZA099534 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - P1
NDVAZZZZA099534 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - P1
PROAZZZZA099534 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - P1

Obiettivi dell'insegnamento

L'obiettivo principale del laboratorio di sintesi finale è il mettere a sistema, con appropriatezza, le conoscenze acquisite nel percorso di studio per rispondere in modo accurato ad una determinata sollecitazione di progetto. Lo studente si confronterà con un team didattico complementare e con esperienze diverse e apprenderà come leggere diverse richieste e conciliarle nel processo di definizione della forma-progetto del prodotto industriale. Il confronto, spesso praticato, con il mondo esterno (istituzioni, industria, organizzazioni di diversa natura) produce una maggiore consapevolezza del ruolo del designer nel contesto produttivo e sociale. Altro obiettivo significativo è l'assunzione di capacità negoziali e di lavoro collettivo, per individuare soluzioni funzionali e creative rispetto all'input ricevuto.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende l’ambito di progetto connesso al design di prodotto, le necessità della committenza, specifiche tecniche a supporto della progettazione;
- sa operare su progetti di medio-alta complessità e tradurre gli elementi di analisi nella elaborazione di concettualizzazioni progettuali;
- in autonomia e in gruppo imposta il processo di ricerca a sostegno del progetto, opera scelte progettuali e comunica il progetto, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto


Argomenti trattati

All'interno del Laboratorio viene affrontato il problema del progetto di prodotto con una visione antropocentrica, strutturata cioè ponendo l'uomo come misura di tutte le cose.

Tale punto di vista investe concettualmente anche la metodologia progettuale, orientando i possibili campi operativi attraverso l'approfondimento applicato di studi ergonomici, antropometrici, cinesiologici, percettivi, psicologici, antropologici.

 

Vengono quindi ad essere trattati lo studio della prensilità della mano, lo studio del corpo nella sua complessità percettiva, fino alle dinamiche del movimento, all'interno dello specifico campo progettuale assegnato.

Gli argomenti teorici che verranno affrontati a supporto della progettazione verteranno sui seguenti temi:

* tecnologia dei materiali e statica delle strutture con valore semiologico e di linguaggio;

* contenuti attuali della storia del design;

* ruolo della percezione;

* oggetto-protesi e interfaccia;

* antropometria ed ergonomia;

* morfogrammi;

* metodologia della progettazione;

* prassi del progetto ideativo, di massima, esecutivo;

* interazione progetto-produzione;

* morfologia come discorso sistematico.

Si riterranno inoltre essenziali la comprensione e lo sviluppo dei singoli componenti progettuali, che andranno verificati attraverso la rappresentazione della struttura delle parti interagenti e del sistema, in assonometria esplosa.

I componenti ai quali verrà fatto riferimento nello sviluppo progettuale dovranno essere intesi come "pars pro toto", rispettandone le valenze modulari, il significato percettivo, le variazione formali.

 

Verranno date indicazioni su:

- Macro-trend

- Strumenti per l’innovazione ed evoluzioni tecnologiche

- Basi per Business development

- Il ruolo del design – Innovation and design leadership


Prerequisiti

Per accedere alla frequenza del Laboratorio di Sintesi Finale è richiesto il superamento di tutti gli insegnamenti di 1° anno, entro la sessione di settembre in cui si desidera inserire il Laboratorio nel Piano degli Studi, nonchè il superamento dei Laboratori di 2° anno.


Modalità di valutazione

1^ prova in itinere (questa fase si svolgerà: nei primi 15 gg in gruppo, nei successivi gg individualmente

Gli studenti nella prima fase del semestre dovranno sviluppare un'analisi relativamente all'argomento concordato con la docenza con particolare attenzione alle seguenti componenti: Colore, Ergonomia, Tecnologia, Funzione, Percezione, Psicologia, Semiotica, Antropologia, Normative.

Verrà consegnata alla docenza relazione completa su supporto digitale (file con proprio nome, cognome e argomento scelto, in formato pdf dal peso massimo di 20 mb) comprensiva di indice, bibliografia, siti analizzati. Nella relazione dovrà essere definito lo scenario in cui si svilupperanno i successi concept.

La valutazione verterà sul livello di approfondimento raggiunto dall'analisi realizzata dallo studente più un giudizio sul livello di conoscenza della bibliografia indicata nella guida dello studente.

 2^ prova in itinere (lavoro individuale)

Gli studenti dovranno relazionare verbalmente sul livello raggiunto nella seconda fase del laboratorio.

La valutazione verrà espressa da ogni singolo docente e cultore secondo i seguenti parametri:

1)livello di espressione dei contenuti della fase di  progetto elaborato (capacità verbale e di strutturazione del lavoro di ricerca eseguito)

2)capacità rappresentativa (livello grafico e di modellazione – bozzetti di esplosi, relazione con corpo umano, prospetti/piante/sezioni anche a mano libera)

3)livello di innovazione raggiunto dalla fase progettuale

N.B. la valutazione sarà la media complessiva di tutte le valutazioni espresse dal gruppo docente

3^ prova in itinere (presentazione finale del progetto sviluppato - lavoro individuale)

Gli studenti dovranno relazionare verbalmente sul livello raggiunto nella terza fase del laboratorio

La valutazione verrà espressa da ogni singolo docente e cultore secondo i seguenti parametri:

1)livello di espressione dei contenuti della fase di  progetto elaborato (capacità verbale e di strutturazione del lavoro di ricerca eseguito)

2)capacità rappresentativa (livello grafico e di modellazione – tutti i disegni tecnici necessari alla comprensione del prodotto progettato)

3)livello di innovazione raggiunto dalla fase progettuale

4)giudizio sulle conclusioni espresse

N.B. la valutazione sarà la media complessiva di tutte le valutazioni espresse dal gruppo docente

* I lavori dovranno essere completi in tutte le loro parti:

- presentazione su supporto digitale

- disegni esecutivi su formato normato come da indicazioni

- modello finale in scala adeguata (i modelli possono essere più di uno)

- relazione rilegata in A4 completa di bibliografia e immagini con relative note

 


Bibliografia

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
120:00
180:00
Esercitazione
30:00
45:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
9:00
13:30
Laboratorio Di Progetto
21:00
31:30
Totale 180:00 270:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
N.B la Bibliografia verrà indicata di volta in volta al progredire delle attività
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
20/11/2019