logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099404 - LABORATORIO DI RAPPRESENTAZIONE DIGITALE
Docente Sala Alberto
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEP3AZZZZA099404 - LABORATORIO DI RAPPRESENTAZIONE DIGITALE

Obiettivi dell'insegnamento

Il Laboratorio di Rappresentazione Digitale è basato sull'insegnamento dei metodi e delle tecniche della modellazione digitale 3D e del rendering digitale, come strumenti integrati e complementari alle più tradizionali forme
del disegno e della modellazione fisica. L'insegnamento si concentra principalmente su come esplorare, descrivere e rappresentare, forme complesse da utilizzare nel processo di progettazione del prodotto industriale.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende tecniche di modellazione digitale;
- sa applicare le conoscenze apprese utilizzando gli strumenti opportuni alla visualizzazione delle idee e per interfacciarsi con la prototipazione, l’ingegnerizzazione e la produzione;
- in autonomia e in gruppo opera e comunica le scelte effettuate per visualizzare le idee e comunicare il progetto in modo appropriato, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto.


Argomenti trattati

Il Laboratorio di Rappresentazione Digitale si pone l'obiettivo, in continuità e in contiguità con il Laboratorio del Disegno del primo anno, di fare acquisire agli allievi la padronanza dei metodi e delle tecniche di modellazione digitale tridimensionale come mezzo di prototipazione virtuale e sistema conoscitivo, analogo, omologo e isomorfo al reale, con particolare riferimento al progetto di prodotto e alle problematiche che ne sono proprie: definizione geometrica in primo luogo, ma anche definizione dei materiali e tecniche di rappresentazione.

In questo senso il Laboratorio è suddiviso in due parti logiche, secondo il classico schema di realizzazione di una immagine digitale: una parte in cui si approfondiranno le tematiche legate alla modellazione ed un'altra parte in cui si approfondiranno le tematiche legate alla definizione dei materiali e al rendering. Accanto alle esercitazioni pratiche saranno affrontati anche argomenti teorici fondamentali alla comprensione dei criteri geometrici di formazione dei modelli e delle metodologie della loro costruzione, nonché alla percezione delle immagini nell'osservatore umano e alla loro simulazione computerizzata.

Il Laboratorio è organizzato in cicli di comunicazioni relative agli aspetti teorici, in cicli di comunicazioni di istruzione all'uso del software, in una serie di esercitazioni, e in alcuni test individuali di verifica delle nozioni sia teoriche che pratiche acquisite.

Il giudizio finale si baserà su una verifica del livello di competenze raggiunto dagli studenti tramite una costante verifica in itinere e sulla partecipazione alle lezioni.
Durante il semestre sono previste prove in itinere, il cui esito concorrerà alla valutazione finale unitamente ad un’esercitazione di gruppo e ad una prova individuale, riassuntiva di tutto l’ambito del Laboratorio, da svolgersi in occasione dell’appello d’esame.

Si ricorda che la frequenza è obbligatoria.


Prerequisiti

Per accedere alla frequenza del Laboratorio di 2° anno è richiesto il superamento di tutti  i Laboratori di 1° anno.


Modalità di valutazione

La valutazione finale è frutto della consuntivazione svolta dai docenti, che valuteranno:
- Risultati delle prove individuali pratiche e teoriche sia di modellazione che di rendering
- Risultati delle verifiche intermedie dell’esercitazione di gruppo
- Rispetto delle scadenze e dei vincoli dati
- Organizzazione ed estetica del materiale consegnato
- Presenza al corso (rilevata tramite appello o firme)
- Presentazione finale

La frequenza, in conformità con quanto previsto dal Regolamento Didattico della Scuola per i corsi organizzati in forma di laboratorio, è obbligatoria (chi non raggiungerà il 75% delle presenze non potrà concludere positivamente il Laboratorio, indipendentemente dalla qualità delle prove svolte)


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaIl design delle superfici, Editore: Poli.Design, Anno edizione: 2004
Risorsa bibliografica facoltativaRisorsa bibliografica facoltativaScateni R., Cignoni P., Montani C., Scopigno R., Fondamenti di grafica tridimensionale interattiva, Editore: McGraw-Hill, Anno edizione: 2005
Risorsa bibliografica facoltativaRossi M, Moretti A, Sintesi delle immagini per il fotorealismo, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 1998

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
65:00
97:30
Esercitazione
15:00
22:30
Laboratorio Informatico
20:00
30:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 100:00 150:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
19/11/2019