logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 097392 - LABORATORIO DI FONDAMENTI DEL PROGETTO
Docente Anselmi Laura , Parente Marina
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEP1AZZZZA097392 - LABORATORIO DI FONDAMENTI DEL PROGETTO

Obiettivi dell'insegnamento

Il laboratorio di Fondamenti del progetto costituisce la prima esperienza specificamente progettuale che lo studente incontra nel suo iter degli studi.
Il laboratorio ha la finalità di impostare le capacità per inquadrare il contesto problematico in termini di opportunità progettuali, vincoli, possibilità, selezione e gerarchizzazione delle priorità; per analizzare l'interazione utente-prodotto-artefatto comunicativo-spazio lungo tutto il ciclo di vita; per analizzare gli artefatti e i sistemi di artefatti nelle loro caratteristiche formali, strutturali, funzionali, tipologiche, morfologiche, relazionali, ergonomiche ecc. In fase di sintesi progettuale, queste conoscenze vengono fatte confluire nelle attività di sviluppo-progetto che comportano la capacità di tradurre i bisogni in requisiti; di
definire, in base alle prestazioni richieste, i materiali, le parti componenti, le tecnologie e i metodi di sviluppo. Obiettivo di questo nucleo formativo fondante, è quello di fornire allo studente strumenti metodologici efficaci per affrontare fin dal primo approccio tematiche progettuali differenti ad una scala di media complessità.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende le ragioni della forma, gli ambiti progettuali di riferimento e le richieste della committenza;
- sa agire all’interno di un set di vincoli dati per individuare percorsi progettuali;
- in autonomia e in gruppo opera e comunica le scelte effettuate per visualizzare le idee e comunicare il progetto, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding,all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto


Argomenti trattati

Il Laboratorio vuole avvicinare gli studenti al mondo del progetto di design attraverso una serie di esperienze deduttive, che consentano di ricostruire a ritroso la complessità del processo di progettazione.

Partendo quindi da un prodotto esistente (concordato con i docenti), gli studenti saranno guidati a compiere alcune esperienze conoscitive, da cui dedurre le metodologie di progetto: tra queste, sono previste attività di confronto storico e tipologico dei prodotti, di analisi morfologica delle forme, di rilievo geometrico, strutturale e formale (utilizzando gli strumenti della rappresentazione grafica e fotografica), di analisi del rapporto d'uso e cognitivo con l'utente, di posizionamento merceologico all'interno dell'identità aziendale e dell'offerta generale di mercato,  e, infine, di analisi critica finalizzata ad un intervento progettuale di messa a punto del prodotto.

 Il Laboratorio sarà strutturato in 3 momenti esperienziali, a cui corrisponderanno le prove in itinere:

- Il primo di analisi oggettiva e soggettiva del prodotto scelto (analisi tipologica e morfologica del prodotto, ambito merceologico, modalità di utilizzo e interazione con gli utenti di riferimento,...);
- il secondo di scomposizione del prodotto, disegno dell'insieme e delle sue parti (schizzi manuali d'insieme e delle fasi d'uso, smontaggio delle parti e rilievo grafico e fotografico, prime indagini su materiali e tecniche produttive);
A questi due primi momenti segue la definizione del brief di riprogettazione con la definizione degli obiettivi e dei nuovi requisiti di progetto (sintesi delle criticità emerse finalizzata alla stesura di un brief per l'ottimizzazione del prodotto in esame);
- il terzo momento esperienziale prevede una fase di riprogettazione e messa a punto del prodotto attraverso l'elaborazione di concept di progetto sulla base dei requisiti individuati.

Parallelamente allo sviluppo delle esercitazioni di analisi e di progetto, saranno affrontate, con lezioni ex cathedra, alcune questioni teoriche di supporto e di inquadramento alle principali tematiche, oltre a contributi a carattere più operativo riguardanti la descrizione degli strumenti e dei metodi di analisi da utilizzare nelle diverse attività di esercitazione


Prerequisiti

Non sono richiesti pre-requisiti per la frequenza dell'insegnamento.


Modalità di valutazione

La frequenza del Laboratorio è obbligatoria.

Particolare importanza verrà data alla effettiva "partecipazione attiva" alle varie attività del Laboratorio, all'interesse dimostrato, all'approfondimento dei temi trattati e di elaborazione degli stessi.

Durante il semestre sono previste delle prove in itinere obbligatorie il cui esito concorrerà a determinare la valutazione finale del Laboratorio.

Gli aspetti principali che verranno valutati nelle prove in itinere oltre a quelli sopra esplicitati sono:

- coerenza metodologica

- capacità critiche e attitudine al progetto

- capacità di sintesi e di rappresentazione grafica

- capacità retoriche e relazionali

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaBurdek B.E, Storia, teoria e pratica del design del prodotto, Editore: Gangemini, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica facoltativaBonsiepe Gui, Teoria e Pratica del Disegno Industriale, Editore: Feltrinelli, Anno edizione: 1993
Risorsa bibliografica facoltativaAshby M. e Johnson K., Materiali e Design, Editore: CEA Editrice Ambrosiana, Anno edizione: 2005
Risorsa bibliografica obbligatoriaNorman D.A., La caffettiera del masochista, Editore: Giunti, Anno edizione: 1997

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
80:00
120:00
Esercitazione
20:00
30:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
6:00
9:00
Laboratorio Di Progetto
14:00
21:00
Totale 120:00 180:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
20/11/2019