logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 097349 - STORIA DEL DESIGN E DELL'ARCHITETTURA
Docente Bosoni Giampiero
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNII1AZZZZ097349 - STORIA DEL DESIGN E DELL'ARCHITETTURA
I2AZZZZ097349 - STORIA DEL DESIGN E DELL'ARCHITETTURA
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***AFARINA096293 - STORIA DEL DESIGN E DELL'ARCHITETTURA

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento intende presentare agli studenti le vicende del design a partire dalla fine del XVIII secolo/inizio XIX secolo, con l'obiettivo di fornire un nucleo di conoscenze utili ai corsi degli anni successivi e di sviluppare nello studente un livello di
capacità critica ed analitica, funzionale agli obiettivi di un percorso progettuale.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende i fenomeni culturali, storici, estetici e di diffusione del gusto e del loro impatto nel progetto;
- sa individuare elementi di significato e simbolici corrispondenti a specifici contesti di riferimento per il progetto che si andrà a sviluppare;
- sa analizzare autonomamente e in maniera critica i contesti di riferimento;
- sa come orientarsi nell'approfondimento critico di specifici argomenti.


Argomenti trattati

Il corso tratterà in generale della storia del design in relazione alla storia della progettazione degli interni a partire dalla metà del XIX secolo sino agli anni '80' del XX secolo. Un'attenzione specifica verrà posta sul concetto di "sistema degli oggetti", nell'accezione di Jean Baudrillard, rispetto al contesto domestico guardando specificatamente al rapporto tra il progetto degli interni e il disegno degli oggetti d'uso per la casa. 
In particolare verrà approfondito il percorso storico dell'esperienza italiana (sempre letta nel quadro internazionale) per la sua specifica capacità di sviluppare un originale linguaggio del design a partire da un rapporto dialettico e innovativo con la progettazione degli spazi interni dell'architettura siano essi permanenti o temporanei (spazi domestici, museali, commerciali, espositivi, ecc.). 

Pur nella brevità del corso si cercherà di fornire i riferimenti necessari e fondamentali riguardo a tutti iprincipali protagonisti italiani e stranieri, ai vari contesti nazionali e rispetto ai primari movimenti artistici e culturali ad essi collegati.


Prerequisiti

Non sono richiesti pre-requisiti per la frequenza dell'insegnamento.


Modalità di valutazione

La preparazione dello studente sarà valutata considerando il livello di apprendimento dei contenuti trattati nelle lezioni, nella bibliografia di base e in quella a scelta, sia tenendo conto della capacità analitica dei contenuti, sia rispetto alla buona conoscenza dei dati temporali e nominali dei fatti, delle persone e delle cose. Inoltre si ritiene necessario disporre già di una buona conoscenza della storia e della geografia politica dal XV al XXI secolo. Oltre alla bibliografia fondamentale (obbligatoria), all'inizio del corso verrà presentata la bibliografia ( complessivamente presentata con la dizione "facoltativo")  dalla quale bisognerà scegliere un testo di approfondimento, che diventerà quindi obbligatorio per sostenere gli esami. 

Durante il semestre sono previste prove in itinere (obbligatorie per tutti, senza le quali non si può portare a termine il corso) che concorrono a determinare una valutazione che verrà integrata con una prova scritta e/o orale sull'intero programma.

Si considera l'obbligatorietà di frequenza al corso. 

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaGiampiero Bosoni, Design italiano, Editore: Museum of Modern Art, 5 Continents, Anno edizione: 2008, ISBN: 978-88-7439-470-8
Note:

Nella difficoltà di reperire il libro originale verrà fornita una versione digitale

Risorsa bibliografica obbligatoriaEnrico Morteo, Grande Atlante del Design dal 1850 ad oggi, Editore: Electa, Anno edizione: 2008, ISBN: 978-88-370-4897-6
Risorsa bibliografica facoltativaAAVV. (a cura di Luca Guerrini), Design degli interni - Contributi al progetto per l'abitare contemporaneo, Editore: Franco Angeli editore - POLI.Design, Anno edizione: 2006
Risorsa bibliografica facoltativaInaki Abalos, Il buon abitare. Pensare le case della modernità, Editore: Marinotti editore, Anno edizione: 2009
Note:

(English and Spanish edition: The Good Life: A Guided Visit to the Houses of Modernity, Publisher: Gustavo Gili, 2001)

Risorsa bibliografica facoltativaAAVV, Giampiero Bosoni (a cura di), La cultura dell'abitare, Il design in Italia 1945-2001, Editore: Skira edizioni, Anno edizione: 2003
Note:

(ed . originale inglese Italy: Contemporary Domestic Landscapes 1945-2000, Skira, Milano 2001)

Risorsa bibliografica facoltativaGiampiero Bosoni (a cura di), Il modo italiano - Design e avanguardie artistiche in Italia nel XX secolo, Editore: Skira edizioni, Anno edizione: 2006
Note:

(english version: Il modo italiano - Italian design and Avant-garde in the 20° Century)

Risorsa bibliografica facoltativaAndrea Branzi, Introduzione al design italiano, Editore: Baldini & Castoldi, Milano, Anno edizione: 1999
Risorsa bibliografica facoltativaArte come design, storia di due storie, Editore: Einaudi, Torino, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica facoltativaRenato De Fusco, Storia del design, Editore: Laterza, Roma Bari, Anno edizione: 2001
Note:

prima edizione 1985

Risorsa bibliografica facoltativaGeorge Kubler, La forma del tempo - La storia dell'arte e la storia delle cose, Editore: Einaudi edizioni , Torino, Anno edizione: 1976
Risorsa bibliografica facoltativaPatrizia Mello, Design contemporaneo. mutazioni, oggetti, ambienti, architetture, Editore: Electa, Milano, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica facoltativaDeyan Sudjic, Il linguaggio delle cose, Editore: Laterza, Bari-Roma, Anno edizione: 2009
Note:

(english version: The Language of Things: Understanding the World of Desirable Objects. W.W. Norton, 2009)

Risorsa bibliografica facoltativaMaurizio Vitta, Dell'abitare, Corpi, spazi, oggetti, immagini, Editore: Einaudi edizioni, Torino, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica facoltativaChiara Alessi, Dopo gli anni Zero, Editore: Laterza, Bari-Roma, Anno edizione: 2014, ISBN: 9788858109953

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
86:00
Esercitazione
7:00
14:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
20/11/2019