logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051951 - COLORE E PERCEZIONE
Docente Boeri Cristina
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1088) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1154) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso affronta alcuni degli aspetti fondamentali della percezione del colore sia da un punto di vista teorico che pratico progettuale.

Il colore, infatti, prendendo a prestito le parole di Arnheim, in definitiva assume la sua reale apparenza, compiutezza, solo quando occupa e assume un posto e una funzione entro la struttura, la costruzione progettuale, considerata nel suo insieme.

Verranno quindi affrontate le apparenze e le interazioni del colore, ossia le reciproche relazioni, o interdipendenze, che il colore stabilisce con gli altri elementi del nostro mondo visivo. L’interdipendenza del colore, infatti, non si limita alle più note interazioni fra colore e colore, ma, come esplora Albers, anche forma, posizione, quantità, qualità della luce e/o della tinta e tipo di separazione o connessione concorrono a determinare o modificare l’apparenza del colore. E il colore, non solo dipende dai fattori che ne costituiscono il contesto di percezione, ma interagisce con essi determinandone o influenzandone a sua volta la percezione. Così se, per esempio, la forma e il tipo di margine o contorno modificano l’apparenza del colore, è altrettanto vero che la nostra percezione della forma è modificata dal colore, in un reciproco rapporto di dualità.

Accanto ad un inquadramento teorico, storico e progettuale, i temi sviluppati all’interno del corso verranno esplorati e contestualizzati attraverso esercitazioni ed esemplificazioni progettuali.

Scopo del corso è offrire un approfondimento su alcuni aspetti fondamentali della percezione del colore e del colore al fine di fornire gli strumenti teorici e operativi per affrontare, valorizzare e gestire la componente progettuale del colore.

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Per i frequentanti la valutazione verterà sui risultati conseguiti nelle esercitazioni svolte durante il corso e sulla conoscenza e comprensione dei contenuti trattati nelle lezioni e negli eventuali approfondimenti contenuti nella bibliografia.

Per i non frequentanti la valutazione verterà sulla conoscenza e la comprensione dei contenuti trattati nella bibliografia.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlbers J., Interaction of Color / Interazione del colore
Risorsa bibliografica obbligatoriaArnheim R., Art and visual perception / Arte e percezione visiva
Risorsa bibliografica obbligatoriaBertagna G., Bottoli A., Perception Design, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaBoeri C., a cura di,, Colore. quaderni di cultura e progetto del colore / notes on colour culture and design, Editore: IDC Colour Centre, Anno edizione: 2010
Risorsa bibliografica obbligatoriaKanizsa G., Grammatica del vedere, Editore: il Mulino, Anno edizione: 1980
Risorsa bibliografica obbligatoriaTornquist J., Colore e luce. Teoria e pratica, Editore: Istituto del Colore, Anno edizione: 1999

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
34.0
esercitazione
16.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
08/12/2019