logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051749 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Docente Cigada Alberto
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ051749 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1088) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ051749 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ051749 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ051749 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ089703 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1154) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ089703 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ089703 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ089703 - INNOVAZIONI NEI MATERIALI E NELLE FINITURE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso è articolato su una serie di lezioni a carattere monografico, esercitazioni laboratoriali ed incontri con aziende.

Verranno esaminate e approfondite sia le principali classi di materiali e le loro proprietà, che le più significative tecnologie di modifica superficiale, finitura e funzionalizzazione. Ampio spazio verrà dato ai materiali più innovativi, come metalli a memoria di forma, liquidmetal, smartpolymers, materiali funzionali, nanotecnologie, ecc..

Si approfondiranno le tecnologie di formatura e di finitura dei materiali nell'obiettivo di migliorarne sia le proprietà funzionali che quelle estetiche, fornendo in particolare elementi sulle più recenti tecnologie di stampa 3D con anche attività di esercitazione laboratoriale:

o   DLS: sinterizzazione laser di polveri termoplastiche

o   FFF: stampa a deposizione di filamenti

o   SLA: stereolitografia di resine fotosensibili

o   SLM: fusione di polveri metalliche

Una ulteriore esercitazione laboratoriale verrà dedicata all'uso del Cambridge Engineering Selector, un software scaricabile gratuitamente in grado di fornire un supporto nel processo di selezione di materiali e tecnologie.

Alcune lezioni saranno dedicate ad incontri con i responsabili della ricerca e sviluppo di aziende come Artemide, Luxottica, Whirlpool.

Esaustivi lucidi di tutte le lezioni ed esercitazioni, sufficienti per la preparazione dell'esame, verranno resi disponibili sul sito di Ateneo BEEP.

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione punterà a verificare l’acquisita comprensione deicriteri e degli strumenti per permettere una corretta selezione sia dei materiali, che delle tecnologie di formatura e finitura.

La valutazione del corso si baserà su un esame scritto nei normali appelli di esame.

Nella valutazione dell’esame verrà attribuita una premialità legata al buon esito di attività svolte in aula relative all’uso di sistemi informatici di selezione dei materiali (Cambridge EngineeringSelector) e di alcune moderne tecnologie di stampa 3D.


Bibliografia

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
43.0
esercitazione
7.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
27/09/2020