logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 096643 - SOCIOLOGIA DEI MEDIA
Docente Ciastellardi Matteo
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1162) DESIGN DELLA COMUNICAZIONEC_1AZZZZ096643 - SOCIOLOGIA DEI MEDIA
C_2AZZZZ096643 - SOCIOLOGIA DEI MEDIA
C_3AZZZZ096643 - SOCIOLOGIA DEI MEDIA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso di Sociologia dei Media si propone di esaminare e approfondire gli aspetti teorici, metodologici, progettuali e produttivi che hanno contraddistinto l’evoluzione dei media e delle pratiche di comunicazione in relazione ai mutamenti socio-culturali e alle continue innovazioni tecnologiche in differenti contesti. Il corso ha l’obiettivo di fornire le capacità critiche e gli strumenti analitici per comprendere i registri, i codici e i differenti linguaggi che hanno scandito i molteplici paradigmi della Società dell’Informazione.

Durante il corso si affronteranno temi quali l’evoluzione dei media, la nascita e lo sviluppo della società in rete, le retoriche digitali, i modelli di traduzione crossmediali e transmediali, i paradigmi di convergenza, diffusione e rimediazione grassroots, le teorie di costruzione della conoscenza bottom-up connettive e collettive, la formazione delle audience e del prosuming, la cultura hacker e quella maker, gli aspetti di policy e licensing open source, i modelli dell'emergenza e della complessità nel mondo digitale, oltre che i meccanismi economici, sociali e politici dell'informazione.

La prima parte del corso, istituzionale, sarà dedicata allo studio di questi temi e all'individuazione dei meccanismi e dei pattern della cultura dei media, con particolar riferimento all'analisi dei diversi supporti e delle principali correnti di pensiero che hanno animato il dibattito contemporaneo. Si affronteranno inoltre gli aspetti di costruzione e divulgazione della conoscenza in rete, gli apparati di diffusione tradizionali e digitali, il social media marketing e l'approccio alle cultural analytics.
Il percorso prevede la definizione di alcuni concetti chiave che verranno definiti dagli studenti mediante un'esercitazione mirata, e ricondotti alle 4 macro aree che si prenderanno in considerazione, cioè:

1. Design for Sharing - Economica. Dalla lunga coda ai crowd-model

2. Design Activism - Politica. Dall’attivismo all’oclocrazia digitale

3. ParticipativeDesign - Pedagogica.  Cultura convergente e alfabetizzazione transmediale

4. Visual Design - Estetica. Letteratura digitale e nuova techné

La seconda parte, monografica, sarà dedicata all’analisi dei nuovi media come luogo di comunicazione e partecipazione sociale. Si analizzeranno la trasformazione dei contenuti dai media tradizionali ai media digitali e le professionalità che vi operano, le modalità e i meccanismi di produzione dell'informazione, il ruolo del designer nella razionalizzazione, nella rimediazione e nella progettazione di artefatti comunicativi, con traduzioni crossmediali e transmediali. Questa parte avrà carattere seminariale e sarà richiesto agli studenti di lavorare a gruppi producendo un'esercitazione mirata alla realizzazione di una variante digitale di un testo mediale.

Al termine del Corso gli studenti dovranno aver acquisito le competenze necessarie alla comprensione e alla progettazione di modelli intermediali, alla formulazione critica di contenuti per i media tradizionali e per i Social Media e alla conoscenza delle proprietà dei diversi supporti e delle loro audience.


Note Sulla Modalità di valutazione

Gli studenti saranno valutati in base alla conoscenza dei testi, di quanto esposto a lezione e delle esercitazioni che avranno prodotto. I non frequentanti non presenziando alle lezioni e alle revisioni degli elaborati saranno interrogati su più testi.
Volumi in Bibliografia: i frequentanti dovranno studiare e presentare i due testi obbligatori (Media Culture Design di M. Ciastellardi e Social Media Marketingdi Tuten & Solomon) e un testo a scelta tra quelli indicati in bibliografia (in totale 3 testi).
I non frequentanti dovranno studiare e presentare i tre testi obbligatori e due testi a scelta tra quelli in bibliografia (in totale 5 testi).

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMatteo Ciastellardi, Media Culture Design, Editore: FrancoAngeli, Anno edizione: 2017, ISBN: 978-88-917-6027-2
Note:

disponibile in Libreria dal 30 Ottobre 2017. For English speaking students a lecture notes booklet will be available on the Beep platform on October 30 2017.

Risorsa bibliografica obbligatoriaTracy L. Tuten, Michael R. Solomon, Social Media Marketing. Post-consumo, innovazione collaborativa e valore condiviso, Editore: Pearson, Anno edizione: 2014, ISBN: 9788865185025
Note:

English ed: Tracy L. Tuten, Michael R. Solomon, Social Media Marketing, London: Sage, 2014, 978-1473913011

Risorsa bibliografica obbligatoriaR. Stella, C. Riva, C. m. Scarcelli, M. Drusian, Sociologia dei New Media (SOLO PER NON-FREQUENTANTI), Editore: UTET, Anno edizione: 2014, ISBN: 978-88-6008-425-5
Note:

TESTO RISERVATO AI NON-FREQUENTANTI. For English speaking student: please substitute this book with "Media Now: Understanding Media, Culture, and Technology", Seventh Edition by J. Straubhaar, R. LaRose and L. Davenport. Boston, Wadsworth, 2017. ISBN: 978-1-4390-8257-7 (Chapters 1 to 12 included)

Risorsa bibliografica facoltativaLev Manovich, Software Culture, Editore: Olivares, Anno edizione: 2010, ISBN: 978-8890422300
Note:

English ed: Manovich, Lev. Software Takes Command: Extending the Language of New Media. International Texts in Critical Media Aesthetics. New York; London: Bloomsbury, 2013.

Risorsa bibliografica facoltativaLuciano Floridi, La quarta rivoluzione. Come l'infosfera sta trasformando il mondo, Editore: Raffaello Cortina, Anno edizione: 2017, ISBN: 978-8860309334
Note:

English ed: Floridi, Luciano. The Fourth Revolution: How the Infosphere is Reshaping Human Reality, Oxford: OUP Oxford, 2016.

Risorsa bibliografica facoltativaGiovanni Baule, Elena Caratti, Design e Traduzione, Editore: FrancoAngeli, Anno edizione: 2016, ISBN: 978-8891744265
Note:

English ed: Giovanni Baule, Elena Caratti. Design is Translation. The translation paradigm for the culture of design. Milano, Francoangeli, 2017.

Risorsa bibliografica facoltativaPaul Levinson, Human Reply. A Theory of the Evolution of Media., Editore: Connected Education, Inc., Anno edizione: 2017, ISBN: 978-1-56178-061-7
Note:

Only in English

Risorsa bibliografica facoltativaEdited By David H. Guston, Ed Finn, And Jason Scott Robert, Frankenstein Mary Shelley. Annotated for Scientists, Engineers, and Creator of all kinds., Editore: MIT Press, Anno edizione: 2017, ISBN: 978-0-262-533287
Note:

Only in English


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
43.0
esercitazione
7.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
25/11/2020