logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051213 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - FASHION DESIGN
Docente Fasolini Larissa Oliva , Frassine Roberto , Mansueto Ivano , Morigi Danilo , Rivetti Carlo , Sabbioni Angelo , Soldati Maria Grazia
Cfu 22.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODA***AZZZZA051213 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - FASHION DESIGN
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZA096105 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - FASHION DESIGN

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivo del Corso è mettere in atto tutte le conoscenze dello studente, preparandolo ad una realtà industriale.

Il settore moda è uno dei tanti che sono stati soggetti alla crisi economica. Ogni settore e ogni segmento di quest'ultimo, hanno trovato un loro modo di rispondere alla crisi.

Durante il Corso lo studente dovrà riflettere sullo scenario attuale in cui si trova il complesso mondo della "Moda" e proporre una sua risposta personale progettando una collezione di abbigliamento. L'attività didattica affronterà la progettazione e la realizzazione della camicia, del pantalone, del gilet, della cravatta e del corsetto . L'acquisizione di queste fasi progettuali, unite alle esperienze dei laboratori degli anni precedenti, permetteranno ai laureandi di realizzare una collezione completa e complessa.

All'indagine storico-critica dell'oggetto-moda, segue poi la sua definizione progettuale, attraverso un workshop di progetto, lezioni ex-cathedra, collaborazioni con aziende inserite nel tessuto produttivo della Moda, produttori di tessuti, aziende specializzate in finissaggi e produttori di abbigliamento o di altri campi della Mondo della Moda, che portano lo studente ad avvicinarsi alla produzione industriale.

Queste esperienze consentono al laureando di avvicinarsi concretamente alle realtà produttive a cui tenderà alla fine del suo percorso accademico e nello stesso tempo avvicinano le aziende coinvolte alle idee e alle competenze degli studenti stessi, creando un collegamento e una reciproca conoscenza che in futuro potrà proseguire in altri ambiti.

Durante il Corso, inoltre, è prevista una fase di ricerca nel campo delle materie prime e delle lavorazioni presenti realmente sul mercato, inserendo nel percorso formativo la visita in fiere del settore ( come Milano Unica e Filo),  interventi  di specialisti di Aziende del settore tessile/moda e seminari con aziende tessili che forniranno materiali per sperimentazioni agli studenti.

Il completamento del percorso formativo è teso quindi a collegare le fasi di progettazione teorica con la realizzazione pratica della collezione, facendo emergere nello studente tutte le competenze acquisite nei corsi precedenti, applicandole ad un caso reale, concreto e tangibile.

La realizzazione del Portfolio, che racchiuderà tutti i più significativi progetti dello studente, sarà il naturale coronamento del percorso Accademico.

 

 

 

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione avverrà in funzione dei compiti didattici assegnati, sulla base della qualità degli elaborati prodotti la conoscenza dei contenuti trattati nelle lezioni e inclusi nella bibliografia, la puntualità nella consegna dei lavori, la partecipazione attiva alle lezioni.

Durante il semestre sono previste prove in itinere, per verificare gli stati di avanzamento, il cui esito concorre a determinare la valutazione finale.

L'esame al termine del corso è individuale, si svolgerà in forma di consuntivazione con discussione conclusiva, presentando tutti i lavori richiesti dai docenti dei vari moduli costituenti il laboratorio, svolti correttamente e nella loro completezza.

E' fondamentale una frequenza continua e costante a tutte le lezioni.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaG.M Conti, M.G Soldati, Fashion e Textail Design. Percorsi paralleli ed evoluzioni storiche , Editore: Lupetti, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaTextile vivant - Scenari dell'innovazione nel tessile, AA.VV. (a cura di M.Grazia Soldati), Editore: Silvana, Anno edizione: 2015

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
116.0
esercitazione
64.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
10.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
50.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
30/11/2020