logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099838 - LABORATORIO DI PROGETTO MODA - M1
Docente Spezzapria Fiorenza , Torino Romina , Vollero Catia
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODA***AZZZZA099838 - LABORATORIO DI PROGETTO MODA - M1
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZA097771 - LABORATORIO DI PROGETTO PER LA MODA M1

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

CORSO: DESIGN DELLA MODA

 

TEMA: LE PROFESSIONI DEL POSSIBILE. Il futuro, 2030/2040

 

 

 

Attraverso una breve analisi dell’abito da lavoro nella storia e nella società faremo il progetto e la realizzazione di un capo spalla per le ipotetiche professioni del futuro.

 

 

Lezioni teoriche

 

 

1 - MACROANALISI

 

IL LAVORO – LA PROFESSIONE - L’IDENTITA’

 

L’ABITO DA LAVORO:

 

–       IDENTITA’ SOGGETTIVA

–       POSIZIONE SOCIALE DELL’INDIVIDUO RISPETTO ALLA NEUTRALITA’ DELLA POPOLAZIONE

–       POSIZIONE SOCIALE DELL’INDIVIDUO RISPETTO AL GRUPPO (RUOLO E GERARCHIA)

–       POSIZIONE DEL GRUPPO RISPETTO AD ALTRI GRUPPIO

–       POSIZIONE DEL GRUPPO RISPETTO ALLA NEUTRALITA’ DELLA POPOLAZIONE.

 

 

L’ABITO DA LAVORO E’ LA REGOLA PRATICO-VISIVA DI UN SISTEMA DI ADEMPIMENTI TECNICI E FUNZIONALI E DI REGOLE SOCIALI

 

 

 

Funzioni principali dell’ ABITO DA LAVORO:

 

- Praticità tecnica, funzionalità

- Definizione dell’identità professionale come identità soggettiva e di uso sociale

- Codificare ed informare della professionalità dell’individuo rispetto alla neutralita’ della popolazione

- All’interno dello stesso gruppo creare delle mappe di posizioni professionali mantenendo unità del gruppo

- Unificare un gruppo di lavoro e separarlo da altri gruppi

- Codificare ed informare la professionalità di un gruppo rispetto alla neutralità della popolazione

 

 

 

 

2 – MICROANALISI

 

 

 

TIPOLOGIE VARIE:

 

( vari esempi dall’attualità)

 

-       pompiere

-       poliziotto

-       cameriere/cuoco

-       medico/infermiere

-       pilota/hostess/stewart

-       spazzino

-       muratore

-       soldato

(ecc. ecc. ecc.)

 

 

 

 

IL PASSATO

ANTICA ROMA: abito maschile e femminile; soldati, senatori

MEDIOEVO: re e regina, abiti talari, contadini, soldati

RIVOLUZIONE INDUSTRIALE: abito maschile e femminile, imprenditore, bancario/borsa, operaio

 

 

 

L’ ATTUALITA’: reporter, medico, parrucchiere, pilota di moto o auto, ballerini, ecc. ecc.

 

 

 

 

 

IL FUTURO, 2030/2040: immaginare le possibili professionalità del futuro e i corrispondenti abiti da lavoro:

 

-       Retrofitting: aggiungere altre competenze a professionalità attuali (es: medico + impianti biotecnici = medico di impianti di parti artificiali del corpo – vedi: Pistorius)

-       Blending: combinare competenze da professionalità diverse e creare nuovi specialisti (es: infermiere + musica = consulente di musicoterapia corale negli ospedali; cuoco + agriturismo ecologico = chef di eco insetti; stylist + internet = curatore di immagine personale sul web)

-       Problem Solving: risolvere problemi che si creeranno (es: pulitura webdelle errate informazioni personali che possono circolare su internet; contadino di colture verticali nelle città o in altri luoghi con spazi limitati)

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Lo studente sarà valutato secondo questi criteri:

capacità di approcciare una ricerca creativa funzionale al progetto richiesto.

capacità di condivisione  e relazione del progetto con altri studenti.

Autonomia nelle varie fasi progettuali

Manualità nella fase sartoriale

dimostrare un sincero interesse e curiosità per quanto riguarda :ricerca,nuove tecnologie,nuovi materiali,nuovi trends,e non trascurabile l'aspetto culturale artistico.

Capacità di vedere il progetto da varie angolazioni e risolvere le varie problematiche.

 

 

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaSvedesen, filosofia della moda
Risorsa bibliografica obbligatoriaM.Pastoureau, La stoffa del diavolo
Risorsa bibliografica obbligatoriaCastellani, vestire degenere
Risorsa bibliografica obbligatoriadi Richard Sennett, l'umo flessibile d, Editore: saggi Universale economica
Risorsa bibliografica obbligatoriaRichard Sennett, l'uomo artigiano, Editore: saggi universale economica

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
80.0
esercitazione
20.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
6.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
14.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
02/04/2020