logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 094752 - MODELLISTICA DELLE MACCHINE E DEGLI IMPIANTI ELETTRICI
Docente Carmeli Maria Stefania
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - MI (349) INGEGNERIA ELETTRICA*AZZZZ094752 - MODELLISTICA DELLE MACCHINE E DEGLI IMPIANTI ELETTRICI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

• Richiami sui sistemi lineari, trasformata di Laplace, Principi generali sulle azioni elettromeccaniche.

• Bilancio energetico, coppia e energia, trasformata di Park.

• Modello dinamico della macchina sincrona nelle variabili di fase e nei fasori spaziali. Equazioni di stato, circuiti equivalenti, funzionamento in regime sinusoidale, curve di capability. Macchina sincrona a magneti permanenti. Modelli ridotti della macchina sincrona e limiti applicativi.

• Modello dinamico della macchina asincrona nelle variabili di fase e nei fasori spaziali. Equazioni di stato, circuiti equivalenti a 5 e a 4 parametri. Funzionamento in regime sinusoidale e in regime deformato. Modelli ridotti, funzioni di trasferimento.

• Sistemi multimacchina, approccio generale nella scrittura delle equazioni di stato di un sistema costituito dalla connessione di più macchine

• Generalità sui fenomeni dinamici di un sistema elettrico di potenza: dinamica veloce, stabilità alle piccole perturbazioni, stabilità di frequenza. Diversità nei modelli utilizzabili.

• Regolazione della tensione: Controllo dell'eccitazione negli alternatori (in c.c., in c.a., statici): schemi e modelli dinamici. Automatic Voltage Regulators: caratteristiche principali. Cenni alla regolazione gerarchica delle tensioni di rete. Compound e statismo; non linearità e saturazioni. Circuiti di protezione e controllo dell'eccitazione.

• Regolazione della frequenza: statismo della regolazione e tipologie di regolatori elettromeccanici per il controllo della frequenza. Requisiti normativi sulla variazione ammessa per la frequenza di rete. Regolazione primaria e secondaria di frequenza e interazione con le linee di interconnessione.


Note Sulla Modalità di valutazione

Il Corso è organizzato in lezioni in aula e esercitazioni in sala calcolatori.

La valutazione verterà su un colloquio orale al termine del corso. Durante tale colloquio saranno anche discussi gli elaborati preparati durante le esercitazioni in aula informatizzata, che costituiscono requisito per l'acquisizione dei crediti.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriadispense del corso disponibili sul sito corsi on line http://corsi.metid.polimi.it/
Risorsa bibliografica facoltativaPeter Vas, Electrical machines and drives , Editore: Clarendon Press Oxford

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
60.0
esercitazione
16.0
laboratorio informatico
36.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.4 / 1.6.4
Area Servizi ICT
10/07/2020