logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
Docente Bellini Emilio
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEP3AZZZZ051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
P4AZZZZ051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
P5AZZZZ051250 - STRATEGIA ED ECONOMIA DEL PROGETTO
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALENDVGROSSOZZZZ098397 - STRATEGIE ED ECONOMIA DEL PROGETTO
PROFUZZIZZZZ098397 - STRATEGIE ED ECONOMIA DEL PROGETTO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso ha l'obiettivo di dare una visione del processo di sviluppo di prodotti e servizi visto dalla prospettiva dell'impresa. Il corso si articola il 4 parti logiche distinte.

 

La prima sezione è dedicata a nozioni base di economia aziendale ed ha lo scopo di porre le basi per il prosieguo del corso. Saranno affrontati temi come l'organizzazione aziendale, la specializzazione del lavoro, le risorse a disposizione dell'impresa e la visione dell'impresa come sistema che interagisce con il contesto fornendo beni e servizi ed approvvigionandosi di materie prime, tecnologie, conoscenze, lavoro etc.

La seconda sezione sarà invece dedicata alla strategia ed al marketing di prodotti e servizi. Saranno introdotti i temi di analisi strategica sia interna (basata sulle risorse chiave a disposizione di una impresa) che esterna (basata sull'analisi di attuali e potenziali concorrenti) allo scopo di generare strategie di creazione del valore sostenibili e difendibili nel medio/lungo periodo. Dal punto di vista del marketing saranno introdotti i concetti di base come stima della domanda e definizione del prezzo di vendita.

La terza sezione sarà interamente dedicata alla gestione dei progetti di innovazione. L'introduzione di nuovi prodotti e servizi richiede l'attivazione di progetti specifici. Durante questa sezione si presenteranno le principali metodologie di lancio e gestione di progetti di innovazione con approfondimenti sugli strumenti quali diagrammi di Gantt, WBS etc.

Infine l'ultima sezione affronterà il tema della sostenibilità economico finanziaria di una innovazione di prodotto/servizio. Sarà approfondito il tema dei costi, suddividendoli per natura, comportamento, ripetibilità ed introdotti i temi di cash flow e gli strumenti per la valutazione reddituale di una innovazione (Net present Value e tempo di Pay Back).

Tutte le tematiche nel corso sono applicate ad un caso reale in cui gli studenti sviluppano un Business Plan.


Note Sulla Modalità di valutazione

L’esame è composto da:

  • 2 prove in itinere (entrambe valgono 1/3 del voto finale);
  • 1 Business Plan svolto in team (vale 1/3 del voto finale).

Coloro che alla fine del semestre non hanno superato nessuna delle due prove in itinere (perché non si sono presentati, o perché hanno ottenuto una valutazione insufficiente) devono presentarsi in un appello regolare e sostenere tutto l’esame. Questi studenti non possono spezzare l’esame in due parti, ma devono superarlo tutto in un solo appello. Coloro che non hanno superato unaprova in itinere (perché non si sono presentati, o perché hanno ottenuto una valutazione insufficiente) devono superare la prova mancante nell’ambito degli appelli di luglio o settembre. In questi appelli il testo dell’esame sarà diviso in due parti, corrispondenti alle due prove in itinere. Questi allievi devono superare con la sufficienza la parte che non hanno superato nella prova intermedia durante l’anno. Possono provare sia a luglio che a settembre. Dopodiché, se non superano le relative prove, tutti i risultati precedenti vengono azzeratie da ottobre in poi devono sostenere l’esame completo. Possono seguire questa procedura anche coloro che vogliono migliorare la votazione ottenuta in una o più prove intermedie. Evidentemente, ogni volta che viene consegnata una nuova prova scritta, viene cancellato il voto precedente, qualsiasi sia il risultato del nuovo esame(anche cioè se insufficiente). Qualsiasi voto sarà tenuto congelato solo fino a fine settembre, dopodiché, tutti i voti precedenti verranno azzerati e l’esame dovrà essere superato per intero in un solo appello.

Negli appelli di luglio, settembre e così via gli esami scritti riguardano tutti i contenuti trattati nel corso. Coloro i quali non sviluppano il Business Plan in team devono presentare un Business Plan svolto individualmente nel corso degli appelli tradizionali, simile nei contenuti e nella forma a quello svolto in team.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaRiferimenti bibliografici verranno forniti nel corso delle lezioni.

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
43.0
esercitazione
7.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
11/08/2020