logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099412 - LABORATORIO DI DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE
Docente Andreoni Giuseppe , Ferrara Maria Rita , Muschiato Sabrina
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEP5AZZZZA099412 - LABORATORIO DI DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALENDVRONDANINIZZZZA086794 - LABORATORIO DI DISEGNO INDUSTRIALE 2

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il laboratorio di design prodotto industriale si propone di introdurre gli studenti alle problematiche della progettazione, fornendo loro le basi teoriche e un approccio metodologico per affrontare e gestire la complessità del progetto di un prodotto, secondo un brief concordato con un'azienda partner.

Il corso è strutturato con lezioni frontali ex-cathedra e attività laboratoriali di gruppo tese a valorizzare sia le competenze apprese sia le capacità progettuali degli studenti.

L'offerta didattica è costituita da un ciclo di lezioni su approcci e metodi (design-driven innovation, emotional design, ecc.), sugli strumenti e i metodi di analisi dell'utente (user-centred design tools, ergonomia, antropometria, prossemica, ecc.) e del contesto di progetto, per passare all'individuazione di materiali e tecnologie pertinenti, e agli approcci di gestione della forma per la progettazione di un prodotto di media complessità, in modo da sollecitare gli studenti a riflettere sulla natura processuale dell'attività di design e sugli strumenti utili a gestire autonomamente le varie fasi del processo. Tutto nell'ottica di un posizionamento della user experience in termini di centralità e riferimento essenziale per un approccio ben contestualizzato, volto a sottolineare la sinergia tra linguaggi espressivi e materiali all'interno di scenari contemporanei dell'abitare.

In seguito al ciclo di lezioni sarà presentata l'attività progettuale da condurre in gruppi (2-4 studenti) e in partnership con l'azienda. Sarà richiesto agli studenti di condurre una ricerca mirata a focalizzare il tema progettuale in relazione alla filosofia aziendale, per generare e sviluppare un concept. Ogni gruppo dovrà quindi elaborare il concept di un prodotto innovativo per l'esperienza d'uso dell'utente, e svilupparlo in relazione a considerazioni di tipo sensoriale-espressivo-simbolico, e a questioni produttive, in modo da pervenire ad un dettagliato design definitivo.

Il percorso progettuale sarà diviso in 3 fasi (con relative consegne):

- Analisi progettuale per inquadrare il contesto di progetto, individuando vincoli e opportunità progettuali; analizzare i bisogni dell'utente e la sua relazione con il prodotto; definire i requisiti del progetto.

- Grnerazione e definizione del concept in riferimento a materiali e linguaggi espressivi per comprendere le qualità morfologiche, tipologiche, relazionali, funzionali ed ergonomiche degli oggetti d'uso e creare un repertorio tipologico e morfologico di confronto.

- Sviluppo del concept negli aspetti formali, tecnici, prestazionali in relazione a processi produttivi e materiali utilizzati, comprese varianti e realizzazione di modelli di studio e di un modello finale.

Gli obiettivi formativi del Laboratorio sono dunque: trasmettere agli studenti gli strumenti necessari per gestire il processo progettuale che comprende la genesi formale dei prodotti, unitamente alla componente sensoriale e all'esperienza che i prodotti stessi possono proporre agli utenti; e avviare un percorso guidato capace di tradurre vincoli e opportunità in un'ipotesi progettuale, di dare forma all'idea e di verificare criticamente la validità per un corretto posizionamento del prodotto rispetto al contesto culturale e d'uso. Le conoscenze e le competenze apprese nella prima parte del laboratorio sono la base per l'ideazione e lo sviluppo di un prodotto industriale attraveso un percorso guidato.


Note Sulla Modalità di valutazione

L’esame finale prevede una presentazione del progetto sviluppato attraverso uno slide show, delle tavole tecniche stampate in formato UNI e un mock-up, possibilmente in scala reale. La presentazione dovrà illustrare le 3 fasi progettuali (analisi, concept, e sviluppo).

La valutazione, oltre alla presentazione, prenderà in considerazione:

-la partecipazione attiva dello studente durante tutto il corso, relativamente ai compiti progettuali e alle attività richieste e consigliate dai docenti;

-la capacità propositiva dello studente rispetto alle attività di ricerca progettuale (interviste one-to-one, indagini e survey, osservazione diretta di utenti, coinvolgimento di consulenti di altre discipline e di artigiani per consigli realizzativi);

-l'attenzione e la capacità dello studente nel seguire i consigli dei docenti pur mantenendo autonomia di scelta, e a tenere informati i docenti sull'avanzamento progettuale.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaP. Howes; Z. Laughlin, Material Matters. New Materials in Design, Editore: Black Dog Publishing, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaR. Thompson, Il manuale per il design dei prodotti industriali, Editore: Zanichelli, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaJ. Baudrillard, Il sistema degli oggetti, Editore: Bompiani, Anno edizione: 2003

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
80.0
esercitazione
20.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
6.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
14.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese

Note Docente
Specifici riferimenti bibliografici saranno indicati durante le lezioni in relazione ai temi affrontati. Indicazioni operative saranno fornite agli studenti tramite web.
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
30/11/2020