logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051243 - FATTIBILITÀ DEL PROGETTO
Docente Villa Alessandro
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNII2AZZZZ051243 - FATTIBILITÀ DEL PROGETTO
052186 - FATTIBILITÀ DEL PROGETTO
I3AZZZZ051243 - FATTIBILITÀ DEL PROGETTO
052186 - FATTIBILITÀ DEL PROGETTO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il Corso di “Fattibilità del Progetto” ha come obiettivo didattico la formazione di competenze specifiche relative alla complessità del progetto e ai suoi metodi di controllo, pianificazione, valutazione economica. Viene data importanza allo studio delle fasi del percorso dal progetto alla realizzazione, anche mediante l’analisi di casi studio nei diversi contesti professionali, operativi e produttivi.

Nel corso si intende perseguire l'obiettivo di sviluppare negli allievi quel senso critico e quella capacità di analisi che permettano sia un accrescimento sotto il profilo professionale sia una sensibilità al processo progettuale, tali da condurli ad una idea di "progettazione" che sappia fuggire da ogni "arbitrio" e da ogni "casualità" attraverso la ricerca di coerenza e sostenibilità fra gli inevitabili aspetti di varia natura del processo progettuale e delle relative ipotesi progettuali. All'interno di questa logica, il corso si sviluppa prendendo l'avvio dall'assunto che ogni intervento progettuale debba essere legittimato (dunque, fattibile), poiché diverrà parte di un sistema e provocherà ricadute, non solo presenti ma anche future, sul sistema stesso.

In quest’ottica la “Fattibilità del Progetto” diviene un fondamentale contributo che integra i principali aspetti della realizzazione: 1) quello economico e finanziario; 2) quello della strutturazione del processo progettuale e gestione delle fasi realizzative; 3) quello tecnologico, legato alla scelta dei materiali e delle forme. 

Queste competenze vengono affrontate in relazione alla figura professionale dell’interior designer che include un complesso mix di competenze, in equilibrio tra multidisciplinarità e specializzazione, per poter operare in molteplici contesti lavorativi e in sinergia con tecnici e specialisti di altri settori.

 

Contenuti

Il corso di “Fattibilità del Progetto” è strutturato in moduli che fanno capo a varie competenze che vedranno il contributo e la partecipazione di docenti ed esperti diversi.

Area della valutazione economica e finanziaria:

_Analisi delle principali teorie di natura economica:teoria del costo (tipologie di costo;formazione dei costi e loro trend in funzione del ciclo di vita del progetto/prodotto; controllo dei costi presenti e futuri); teoria del valore (tipologie di valore; valore e utilità;la percezione del valore e l’influenza dei bias cognitivi;la comunicazione del valore); teoria dei beni (beni di comfort e beni relazionali; beni presenti e beni futuri: le dinamiche della scelta).

_Aspetti applicativi: audit (tecniche per il reperimento e l’analisi di indicatori consolidati per la conoscenza dell'ambito ove dovrà inserirsi il progetto); tecniche e indicatori della fattibilità economico-finanziaria del progetto (VAN, TRI, profilo di cassa del progetto, IRA,…); tecniche per la determinazione del costo di produzione del progetto; tecniche per la valutazione multicriteriale delle alternative progettuali; Digital Manufacturing e Additive Manufacturing: il caso “FaberLab” di Confartigianato Varese

 

Area della gestione e organizzazione del processo di realizzazione:

_ Le fasi della costruzione; l’organizzazione del cantiere; l’approccio ai temi della sicurezza, contratti e capitolati.

_ Impianti tecnologici, alternative progettuali relative e scelte correlate.

_ Kit di uscita: deontologia, ambiti di operatività del designer, parcelle professionali, ordinistica, rapporti con la committenza, conferimento di incarico e contratto.

 

Area della selezione e scelta dei materiali:

_ Panoramica dell’offerta di mercato relativa a materiali semilavorati e inquadramento dei settori produttivi con cenni ai principali distretti del territorio italiano.

_ Criteri per il reperimento e la selezione dei materiali, delle finiture e delle tecniche di realizzazione del progetto.

_ La progettazione, la fornitura e la realizzazione completa di sistemi di arredo per grandi progetti in relazione ai settori dell’ospitalità e del retail.

 

Obiettivi formativi

 

Valutazione del progetto e delle possibili alternative in funzione della fattibilità economica, gestionale e tecnologica.

Redazione di un piano economico, con l’ausilio di computi metrici estimativi e valutazione dei costi accessori.

Conoscenza delle fasi operative di cantiere ed esecuzione del progetto anche rispetto alle normali esigenze di ergotecnica, sicurezza, rapporti con altri tecnici, specialisti e committenza.

Metodi della pianificazione esecutiva, del controllo, della direzione tecnica e artistica dei lavori e del collaudo. Pianificazione dei cicli di vita, sostenibilità e programmi manutentivi.

Valutare e gestire le alternative di progetto mediante analisi comparative e prestazionali dei materiali e delle relative alternative tecnologiche, in riferimento a tutta la filiera del progetto, all’offerta del mercato, alle aziende del settore contract e dall’artigianato avanzato.

 


Note Sulla Modalità di valutazione

La preparazione individuale degli studenti verrà valutata tramite prove scritte in itinere sugli argomenti trattati a lezione. Si richiede pertanto la frequenza costante del corso.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaGianfranco Brusa, La percezione del valore, Editore: Maggioli Editore, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica obbligatoriaR. Banham, Ambiente e Tecnica nell¢?Architettura Moderna, Editore: Laterza, Anno edizione: 1993

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
43.0
esercitazione
7.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.2 / 1.6.2
Area Servizi ICT
04/06/2020