logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 083406 - FISICA DELLE ONDE
Docente Consolati Giovanni
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (350) INGEGNERIA AEROSPAZIALE*AZZZZ083406 - FISICA DELLE ONDE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

Il corso di Fisica delle onde ha lo scopo di insegnare gli elementi fondamentali della dinamica delle onde e di mostrare l’universalità del comportamento dei fenomeni ondosi in molteplici contesti.
Il corso è organizzato in modo tale da permettere allo studente di familiarizzarsi con il metodo scientifico sperimentale, che consiste nel confronto fra un modello e l’osservazione riproducibile di un dato fenomeno nella realtà.

Descrizione degli argomenti trattati

1) Introduzione ai moti ondosi. Moto ondulatorio. Tipi di onde.
2) Propagazione delle onde. Equazione di d’Alembert. Onde piane. Onde sferiche. Onde piane monocromatiche. Velocità di fase. Effetto Doppler. Rappresentazione complessa.
3) Onde meccaniche in sistemi monodimensionali. Onde elastiche nei gas. Onde trasversali su corda. Onde in una barra elastica. Velocità delle onde meccaniche. Energia trasportata da un’onda. Impedenza di un mezzo.
4) Onde elettromagnetiche. Equazioni di Maxwell. Equazione delle onde elettromagnetiche nel vuoto ed in un mezzo. Energia ed impulso di un’onda elettromagnetica. Velocità della luce. Intensità. Irraggiamento da un dipolo oscillante e da una carica accelerata (cenni).
5) Sovrapposizione di onde armoniche. Principio di sovrapposizione. Analisi di Fourier (cenni). Somma coerente di onde armoniche. Interferenza. Battimenti. Velocità di gruppo. Onde stazionarie.
6) Riflessione e rifrazione: Leggi di Snell. Indice di rifrazione. Riflessione totale.
7) Intereferenza e diffrazione di onde elettromagnetiche. Principio di Huygens. Esperimento di Young. Interferometri. Diffrazione da una fenditura rettilinea. Diffrazione da una fenditura circolare. Diffrazione da un reticolo. Potere dispersivo e risoluzione di un reticolo. Criterio di Rayleigh.         

8) Polarizzazione della luce. Luce naturale, polarizzata linearmente, circolarmente ed ellitticamente. Produzione di luce polarizzata per riflessione: angolo di Brewster; per birifrangenza, per dicroismo. Lamine quarto d'onda e mezz'onda. Birifrangenza meccanica, elettrica e magnetica. Attività ottica.


Note Sulla Modalità di valutazione

Organizzazione del corso e modalità di verifica

Modalità didattiche

Il corso è organizzato in lezioni ed esercitazioni. Le esercitazioni sono dedicate ad approfondire gli argomenti trattati a lezione e alla risoluzione di esercizi. 

Modalità di verifica

Sono previsti appelli d’esame nel numero e nelle date stabiliti dal calendario di Facoltà. L'esame consiste in una prova scritta e in un colloquio orale, previo superamento della prova scritta. 

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaS. Focardi, I. Massa, A. Uguzzoni, Fisica generale. Onde e ottica, Editore: Case Editrice Ambrosiana
Risorsa bibliografica facoltativaP. Mazzoldi, M. Nigro, C. Voci, Elementi di Fisica. Onde, Editore: Edises
Risorsa bibliografica facoltativaT. Freegarde, Introduction to the physics of waves, Editore: Cambridge University Press

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
37.0
esercitazione
25.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
08/12/2019