logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 093808 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE (C.I.)
Docente Campi Fabrizio , Pola Andrea
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (352) INGEGNERIA ENERGETICA*AZZZZ086055 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE
E3NAZZZZ093808 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE (C.I.)
EN3AZZZZ093808 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE (C.I.)
Ing Ind - Inf (Mag.)(ord. 270) - BV (478) NUCLEAR ENGINEERING - INGEGNERIA NUCLEARE*AZZZZ061398 - RADIOPROTEZIONE
086055 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE
091720 - RADIOATTIVITA'

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

Il Corso intende fornire gli elementi di base della Fisica Nucleare e della Radioprotezione con particolare riferimento agli argomenti inerenti l’applicazione delle radiazioni ionizzanti in ambito energetico e medicale.

Gli studenti devono acquisire familiarità con ambiti della fisica non incontrati in altri corsi e che coinvolgono processi e grandezze fisiche tipiche del campo nucleare. Deve inoltre crescere in loro la sensibilità verso le problematiche associate alle misure e alle valutazioni radioprotezionistiche. Agli studenti saranno a tal fine illustrate le basi teoriche della fisica nucleare e delle radiazioni, i principi di funzionamento degli strumenti più diffusi e le corrette modalità d’impiego. Le considerazioni e valutazioni dosimetriche saranno infine confrontate con i limiti ed i vincoli imposti dalla normativa nazionale.

Il corso è offerto sia agli studenti dei corsi di laurea triennale, generalmente come propedeutico per la successiva laurea magistrale in Ingegneria Nucleare, sia a quelli delle lauree magistrali, per particolari corsi di laurea, quali Ingegneria Biomedica, Ingegneria della Prevenzione e della Sicurezza nell'industria di processo, Ingegneria Elettrica, ecc.

 

Descrizione degli argomenti trattati

1. Richiami di teoria della relatività e cenni di meccanica quantistica: principali risultati teorici necessari alladescrizione del mondo microscopico.

2. Struttura microscopica della materia:atomi,nuclei e loro proprietà (massa ed energia di legame),cenni a modellinucleari.

3.  Il decadimento radioattivo: legge generale, grandezze caratteristiche, modi di decadimento.

4.  Decadimento a,b  e diseccitazione nucleare: approfondimenti sui principali modi di decadimento.

5.  Reazioni nucleari: generalità ,tonalita’ termica, sezione d’urto.

6. Reazioni indotte da neutroni: trattazione dettagliata delle reazioni piu’ importanti con particolare risalto alla fissione, sorgenti di neutroni.

7.  Reazioni indotte da particelle cariche: esempi di reazioni di fusione nucleare.

8. Le radiazioni ionizzanti e grandezze fisiche correlate:descrizione delle principali sorgenti di radiazioni: radionuclidi naturali e artificiali, le macchine radiogene. Saranno illustrate le grandezze fisiche fondamentali per la caratterizzazione di dette sorgenti.

9.  Interazioni della radiazione con la materia: illustrazione dei principali fenomeni di interazione della radiazione ionizzante con la materia; per quanto riguarda la matrice biologica, verranno descritti i meccanismi che stanno alla base del danneggiamento cellulare.

10.Grandezze radiometriche e dosimetriche:grandezze fisiche fondamentali per la dosimetria e relazioni che intercorrono tra esse.

11.Strumentazione per la rivelazione delle radiazioni ionizzanti: rassegna dei principali strumenti utilizzati per la rivelazione delle radiazioni ionizzanti e dosimetri maggiormente impiegati per la valutazione delle dosi individuali.

12.Tecniche di protezione dalle radiazioni: tecniche di protezione dalle radiazioni ionizzanti da impiegare per limitare l’esposizione dei lavoratori e della popolazione.

13.Calcolo delle schermature: breve cenno alle tecniche utilizzate per la progettazione delle schermature richieste nell’impiego di macchine radiogene e sorgenti radioattive di varia natura.

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Organizzazione del corso e modalità di verifica

La prova finale consiste in un orale con domande teoriche e/o esercizi numerici volti a verificare l'apprendimento dello studente, la capacità di elaborazione dei concetti e degli argomenti esposti durante il corso, nonchè di applicare in modo corretto ed efficace tali concetti a casi realistici.

 La votazione finale sarà data dalla media aritmetica delle votazioni conseguite nei singoli moduli.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaDispense del corso http://corsi.metid.polimi.it/col/groups/loadGruppo.jsp;jsessionid=2E9031520269A4D4F09BFDEBA0FE0ED9?cod_gruppo=086055_131164
Risorsa bibliografica obbligatoriaKenneth Krane, Introductory Nuclear Physics, Editore: Wiley, ISBN: 0-471-80553-X

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
64.0
esercitazione
32.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
20/01/2020