logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 081377 - METALLURGIA E MATERIALI NON METALLICI
Docente D'Errico Fabrizio
Cfu 7.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (352) INGEGNERIA ENERGETICA*ELEM081377 - METALLURGIA E MATERIALI NON METALLICI
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (353) INGEGNERIA MECCANICA*ELEM081377 - METALLURGIA E MATERIALI NON METALLICI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

 

Il corso ha lo scopo di avvicinare gli studenti alle problematiche dei materiali di uso ingegneristico, in particolare metallici, e della loro resistenza, esaminando i trattamenti termici, le microstrutture e le caratteristiche tipiche degli acciai, delle ghise e delle leghe non ferrose di comune utilizzo.

Un ulteriore e fondamentale obiettivo del corso è quello di introdurre ed approfondire alcune tematiche dei materiali non metallici tra i quali, ad esempio, quelle relative ai ceramici, vetri, vetro-ceramici, alle materie plastiche ed ai materiali compositi in relazione alle principali applicazioni nel settore dell’ingegneria meccanica.

 

Descrizione degli argomenti trattati

 

  1. Leghe metalliche ed applicazioni dei diagrammi di stato Introduzione ai metalli ed alle leghe metalliche. I reticoli cristallini e i difetti reticolari. Fasi e costituenti strutturali in condizioni d’equilibrio. I diagrammi di stato applicati ai casi reali delle leghe metalliche, la regola della leva e le relative calcolazioni numeriche.
  2. Prove meccaniche e resistenza dei materiali La prova di trazione: aspetti macroscopici e microscopici (Rs, Rp0,2, Rm, A%, Z%; campo elastico e campo plastico, fenomeni di incrudimento); le prove di durezza e la prova di resilienza; il fenomeno della transizione e la fragilità. La resistenza a fatica e la prova di fatica (aspetti microstrutturali); il limite di fatica. Cenni sugli altri meccanismi di degrado.
  3. Trattamenti termici e microstrutture I punti critici. Effetto degli elementi di lega negli acciai. Le curve di trasformazione isoterma ed anisoterma dell’austenite. Descrizione e comportamento delle tipiche microstrutture ottenibili. I principali trattamenti termici massivi degli acciai (Ricottura, Normalizzazione, Tempra, Ricottura di lavorabilità, Rinvenimento). I trattamenti di cementazione e nitrurazione.
  4. Metallurgia e comportamento meccanico degli acciai Classificazione degli acciai comuni, speciali e per applicazioni particolari. Caratteristiche meccaniche, metallurgiche e tipologie di impiego degli acciai comuni (acciai al C, al C-Mn e microlegati) e degli acciai speciali (acciai da bonifica, autotempranti, per molle, da cementazione, da nitrurazione). Cenni sugli acciai inossidabili e sui loro impieghi..
  5. Metallurgia e comportamento meccanico delle leghe dell’alluminio Classificazione delle principali leghe dell’alluminio. Caratteristiche meccaniche, metallurgiche e tipologie di impiego.
  6. Ceramici e vetri: Struttura dei materiali ceramici e dei vetri: proprietà chimiche, fisiche e meccaniche, processi di fabbricazione, di rinforzo e trattamenti termici. Tipologie di ceramici in base agli impieghi: refrattari, barriere termiche, rivestimenti antiusura, ceramici piezoelettrici, protezioni balistiche, isolanti elettrici. Applicazioni dei vetri: tipologie di vetri e classificazione in base al contenuto di silice.
  7. Materiali polimerici e compositi: Cenni alla chimica dei polimeri. Struttura, cristallinità e grado di polimerizzazione; proprietà meccaniche e termomeccaniche. Sintesi dei polimeri, additivi, classificazione e proprietà dei polimeri industriali (materie plastiche, elastomeri, fibre), principali metodi di fabbricazione e trasformazione. Materiali compositi: proprietà, impieghi e applicazioni.

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Organizzazione del corso e modalità di verifica

 

Possono essere previste alcune verifiche scritte in corso d’anno. La valutazione finale consta di una parte scritta e di un eventuale colloquio.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaNicodemi Walter, Metallurgia, Vol. 1 (Principi generali) e Vol. 2 (acciai e leghe non ferrose), Editore: Zanichelli
Risorsa bibliografica obbligatoriaW.D. Callister, Scienza e Ingegneria dei Materiali, un'introduzione, Editore: Edises

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
42.0
esercitazione
32.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
8.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
02/04/2020