logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale
Insegnamento 085721 - TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI APPROVVIGIONAMENTO
Docente Antonelli Manuela
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing - Civ (1 liv.)(ord. 270) - MI (346) INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO*AZZZZ085721 - TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI APPROVVIGIONAMENTO
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (440) INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO*AZZZZ085721 - TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI APPROVVIGIONAMENTO
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (488) INGEGNERIA CIVILE - CIVIL ENGINEERING*AZZZZ085721 - TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI APPROVVIGIONAMENTO
Ing - Civ (Mag.)(ord. 270) - MI (489) INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO - ENVIRONMENTAL AND LAND PLANNING ENGINEERING*AZZZZ085721 - TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI APPROVVIGIONAMENTO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Fonti di approvvigionamento idrico (convenzionali e non) e loro principali caratteristiche: caratteri fisici, organolettici, chimici, biologici e microbiologici. Richiami agli aspetti analitici. Requisiti delle acque e relativi fabbisogni per uso potabile, industriale ed agricolo. Aspetti organizzativi e normativi.

 

Generalità sugli impianti di trattamento e criteri di definizione del ciclo di trattamento in funzione della qualità dell’acqua approvvigionata (acque superficiali, sotterranee) e degli obiettivi di trattamento (consumo umano, acque primarie per l’industria). Criteri di progettazione, di realizzazione e di gestione. Caratteristiche e opzioni di trattamento di fanghi, acque di lavaggio, eluati di rigenerazione e di salamoie concentrate. Unità di processo: classificazione per principio di funzionamento e obiettivi di trattamento.

Cenni ai trattamenti preliminari (accumulo a monte, omogeneizzazione, grigliatura, stacciatura, pre-ossidazione). Destabilizzazione di sospensioni colloidali (teoria DLVO). Miscelazione (idraulica, meccanica, pneumatica) e sue applicazioni. Sedimentazione tradizionale (tipo I/II) e su strutture preformate (pacchi lamellari/tubolari). Chiariflocculazione tradizionale, in sistemi a bacino unico e combinato. Filtrazione rapida su supporto discreto (caratteristiche dei supporti, ciclo di filtrazione, controlavaggio, perdite di carico). Altri tipi di filtrazione: biofiltrazione, filtrazione pre-coat, filtrazione per contatto e filtrazione diretta. Processi di aerazione e strippaggio. Precipitazione. Adsorbimento su carbone attivo (principi di processo, caratteristiche degli adsorbenti, curva di breakthrough, GAC/PAC/BAC). Scambio ionico (caratteristiche delle resine, ciclo di operatività e rigenerazione, campi di applicabilità. Processi a membrana (microfiltrazione, ultrafiltrazione, nanofiltrazione, osmosi inversa, cenni a elettrodialisi). Processi di ossidazione avanzata AOPs (produzione di radicali, cinetiche di reazione). Cenni ai processi biologici.

Richiami alla sicurezza igienica delle acque (organismi indice ed indicatori, microrganismi patogeni, modelli di disinfezione). Disinfezione chimica e fisica (cloro-derivati; biossido di cloro; ozono; raggi UV; peracidi). Formazione di sottoprodotti di disinfezione (DBPs) e relative tecniche di controllo.

 

Trattamenti per la rimozione di specifici inquinanti: ferro, manganese, arsenico, idrogeno solforato, composti dell'azoto (nitrato, ammonio), microinquinanti organici (VOC, pesticidi), durezza, salinità.

 

Cenni al recupero, riuso e riciclo di acque reflue pre-depurate (aspetti normativi, tecniche di affinamento, livelli di qualità, possibilità applicative).

 

Il corso tratta tematiche relative all'obiettivo SDG6 (CLEAN WATER AND SANITATION) di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite

 

In riferimento agli studenti Erasmus, si fa notare che per affrontare al meglio questo insegnamento è consigliabile possedere una preparazione di chimica di base (ad esempio: equilibri acido-base, reazioni di ossidoriduzione, prodotto di solubilità, pH, durezza di un’acqua).

 


Note Sulla Modalità di valutazione

L’esame consta di una prova scritta obbligatoria e di una prova orale obbligatoria, alla quale si può accedere solo se si è raggiunta la sufficienza nella prova scritta. La prova scritta comprende sia domande di teoria che esercizi numerici, per valutare le conoscenze di base acquisite durante il corso. La prova orale verte sia su domande di teoria che su esercizi numerici in modo da valutare la capacità di analisi degli studenti. Le prove possono essere sostenute in differenti appelli.

Indicazioni di dettaglio si trovano su BeeP.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaNurizzo C., Antonelli M., Dispense del corso
Note:

Reperibili in copisteria

Risorsa bibliografica facoltativaCrittenden J.C., Trussell R.R., Hand D.W., Howe K.J., Tchobanoglous G., MWH's Water Treatment: Principles and Design (3rd Edition), Editore: J. Wiley & Sons Inc., Hoboken (New Jersey), Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica facoltativaAmerican Water Works Association (AWWA), Water quality and treatment: a handbook of community water supplies, Editore: McGraw-Hill, Anno edizione: 1999, ISBN: 0070016593
Risorsa bibliografica facoltativaSawyer C.N., McCarty P.L., Parkin G.F., Chemistry for Environmental Engineering and Science (5th Edition), Editore: The McGraw-Hill Series in Civil and Environmental Engineering. McGraw-Hill Inc., New York, NY, Anno edizione: 2003

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
62.0
esercitazione
36.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
To Erasmus students: it is advisable to have basic chemistry knowledge, such as acid/base equilibrium, redox reactions, solubility products, pH, water hardness.
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
11/08/2020