logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 099553 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICA
Docente Canevari Anna , Curti Vincenzo , Scazzosi Lionella
Cfu 14.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURAC15AZZZZA099553 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Progettare la qualità della città e del territorio

 

Il laboratorio propone un percorso didattico che, a partire dall’approfondimento dei principi fondamentali dell’urbanistica e dall’applicazione di appropriati metodi di analisi e progettazione, conduce allo sviluppo e redazione di un progetto di conservazione, riqualificazione, innovazione appropriata e valorizzazione un ambito urbano o extraurbano - basato sui principi della sostenibilità (i suoi quattro pilastri: economia, ambiente, cultura e società) e della buona gestione a medio e lungo termine, con l’obiettivo di migliorare la qualità e la vivibilità per tutti gli utenti.

L’attività si articolerà in due fasi progettuali consecutive e concatenate: la prima, a scala comunale, approfondirà le problematiche relative alla “parte pubblica del piano” – l’unica in grado di strutturare l’assetto urbano e determinare l’effettiva qualità della vita dei cittadini - e giungerà alla redazione di un progetto urbanistico e paesaggistico, finalizzato alla qualità,  alla messa a sistema e all’eventuale completamento dei servizi e delle attrezzature pubbliche (piano dei servizi).

Da questa fase, discenderà l’individuazione di tematiche specifiche o di uno o più ambiti circoscritti su cui, una volta individuati gli obiettivi di conservazione, riqualificazione e valorizzazione, saranno sviluppate indicazioni progettuali.

L’attività del laboratorio si avvale del contributo essenziale delle integrazioni del prof. Vincenzo Curti sui temi degli interventi infrastrutturali, dei loro costi, del loro rapporto con l’organizzazione urbana e territoriale e delle metodologie di moderazione del traffico e messa in sicurezza dei pedoni, e della prof.ssa Lionella Scazzosi sui temi della tutela, della conservazione e gestione delle trasformazioni del paesaggio, in quanto grande architettura e patrimonio storico e culturale tangibile e intangibile, utilizzando metodologie specifiche di studio e progetto di questo complesso e delicato sistema ed ecosistema.

Tutti questi sono fattori sono determinanti nel miglioramento della fruizione degli spazi pubblici e della qualità urbana e territoriale nel suo complesso.

I comuni su cui sviluppare il progetto sono scelti in modo da rappresentare diverse problematiche territoriali e urbane, ma da presentare caratteristiche comuni che consentano un costruttivo confronto tra le scelte progettuali compiute dagli studenti (presenza dell’acqua, di un patrimonio storico significativo, di ambiti rurali e naturali da salvaguardare o valorizzare, di aree industriali dismesse da riqualificare e trasformare, di barriere naturali o infrastrutturali da superare ecc.).

L’attività si basa sulla continua interazione fra i contributi teorici offerti dalla docenza e l’attività pratica condotta dagli studenti, organizzati in gruppi di lavoro, articolati in modo da potere affrontare in modo compiuto tutte le fasi dalla conoscenza al progetto.


Note Sulla Modalità di valutazione

L’attività svolta dai gruppi, e dai singoli studenti all’interno dei gruppi, sarà valutata secondo le seguenti modalità: una valutazione intermedia sulla fase progettuale di livello comunale, presumibilmente nella terza settimana di dicembre; una valutazione sulla seconda fase progettuale (progetto di dettaglio), alla fine del semestre; queste due valutazioni, che saranno svolte in forma seminariale, daranno luogo alla votazione finale che tiene conto della preparazione complessiva dello studente e della sua maturazione rispetto all’esperienza progettuale. Durante l’attività del laboratorio e in sede di  valutazione seminariale lo studente deve

  • dimostrare conoscenze e capacità di comprensione che consentono di elaborare e/o applicare idee originali;
  • dimostrare di saper applicare le loro conoscenze , capacità d i comprensione e abilità nel risolvere problemi a tematiche nuove, inserite in contesti più ampi;
  • saper integrare le conoscenze e gestire la complessità, formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, compresa la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche;
  • saper comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le proprie conclusioni e la ratio ad esse sottese, a interlocutori specialisti e non specialisti;
  • dimostrare di avere sviluppato quelle capacità di apprendimento che gli consentono di a studiare e agire per lo più in modo auto-diretto o autonomo.

Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaCarlo Socco, Città, ambiente, paesaggio - Lineamenti di progettazione urbanistica, Editore: Utet, Torino, Anno edizione: 2000
Risorsa bibliografica obbligatoriaAnnapaola Canevari, Danilo Palazzo, Paesaggio e territorio - strumenti di pianificazione e modi di governo, , Editore: F. Angeli Milano, Anno edizione: 2001
Risorsa bibliografica facoltativaClaudia Mattogno (a cura di), Ventuno parole per l'urbanistica, Editore: Carocci Roma, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica obbligatoriaLionella Scazzosi (a cura di), Leggere il paesaggio. Confronti internazionali/Reading the landscape. International comparisons, Editore: Gangemi Editore, Roma, Anno edizione: 2002
Risorsa bibliografica obbligatoriaLionella Scazzosi, Paola Branduini, Paesaggio e fabbricati rurali. Suggerimenti per la progettazione e la valutazione paesaggistica, Editore: Maggioli Editore, Santarcangelo di Romagna, Anno edizione: 2014

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
65.0
esercitazione
45.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
72.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.4 / 1.6.4
Area Servizi ICT
10/07/2020