logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 091558 - SCENOGRAFIA E SPAZI DELLA RAPPRESENTAZIONE
Docente Salvadeo Pierluigi
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1017) ARCHITETTURA - ARCHITETTURA DELLE COSTRUZIONI***AZZZZ091558 - SCENOGRAFIA E SPAZI DELLA RAPPRESENTAZIONE
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1018) ARCHITETTURA - PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA***AZZZZ091558 - SCENOGRAFIA E SPAZI DELLA RAPPRESENTAZIONE
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURA***AZZZZ091558 - SCENOGRAFIA E SPAZI DELLA RAPPRESENTAZIONE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Durante il semestre gli studenti dovranno progettare alcune scenografie per rappresentazioni di breve durata, delle quali vengono forniti brevi testi letterari.

Le scenografie dovranno essere ambientate all’esterno in spazi pubblici urbani dati.

Ogni scenografia sarà autoportante ed essendo posta in esterno dovrà fare a meno delle strutture murarie tipiche del teatro e del palcoscenico, assomigliando essa stessa ad un “teatrino”.

Gli spettacoli che i “teatrini” dovranno mettere in scena prevedono una “scena fissa” o se necessario, qualche veloce cambio di scena.

Ogni “teatrino” sarà rappresentato sia attraverso disegni architettonici, sia attraverso la costruzione di un modello in scala.

A supporto della fase di progetto, si svolgeranno alcune lezioni teoriche.

Gli studenti potranno lavorare in piccoli gruppi e ogni gruppo svilupperà più di un progetto.

Ogni progetto sarà realizzato in un tempo intermedio e verificato collegialmente durante le cosiddette prove in itinere.

Per ogni consegna intermedia dovrà essere rispettato un format dato del quale saranno specificati i contenuti e le forme.

 

Compatibilmente con la disponibilità degli studenti, verso la fine del corso, è previsto un viaggio a Siracusa per assistere a uno o più spettacoli all’interno del Teatro Greco.

 

La bibliografia sarà esposta agli studenti dopo ogni lezione, quale approfondimento degli argomenti trattati.

 

Le modalità attraverso cui le diverse attività didattiche previste contribuiscono al raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi sono definite in accordo con i seguenti cinque Descrittori di Dublino:

1 Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

2 Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

3 Autonomia di giudizio (making judgements)

4 Abilità comunicative (communication skills)

5 Capacità di apprendimento (learning skills)


Note Sulla Modalità di valutazione

Durante il corso saranno fissate alcune prove in itinere per verificare lo stato di avanzamento dei progetti.

Il risultato delle prove in itinere verrà considerato nel giudizio finale d’esame.

L’esame consisterà nella presentazione dei progetti e dei modelli in scala.

______________________________________________________________

Gli studenti che non hanno la possibilità di frequentare il corso, per sostenere l'esame finale, dovranno:

- svolgere gli stessi progetti richiesti agli studenti frequentanti ("teatrini") informandosi presso il docente, subito all'inizio del corso, realtivamente ai temi di progetto, al numero e ai tipi di disegni da apresentare e ai modelli in scala da costruire. 

- studiare i libri esposti in bibliografia

L'esame si svolgerà presentando i progetti richiesti e risposndendo a domande relative ai libri letti.

NB Lo studente dovrà abbligatoriamente leggere e studiare tutti i libri esposti in bibliografia.

NB L'esame bibliografico non potrà essere sostenuto in lingua inglese.

 

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMichel Maffesoli, Il tempo delle tribu. Il declino dell'individualismo nelle societ Â postmoderne, Editore: Guerini e Associati, Anno edizione: 2004
Risorsa bibliografica obbligatoriaUlbrich Obrist H (a cura di), Re:Cp, Editore: Lettera Ventidue, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica obbligatoriaItalo Rota, Cosmologia Portatile, Editore: Quodlibet, Anno edizione: 2013
Risorsa bibliografica obbligatoriaCaro Ratti, Architettura Open Source, Editore: Eunaudi, Anno edizione: 2014
Risorsa bibliografica obbligatoriaAnne Burdick, Johanna Drucker, Peter Lunenfeld, Todd Presner, Jeffrey Schnapp, Umanistica Digitale, Editore: Mondadori, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaLaurence Lessing, Remix, Il futuro del copyright, Editore: Etas, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaJeremy Rifkin, L'era dell'accesso, Editore: Mondadori, Anno edizione: 2000
Risorsa bibliografica obbligatoriaPierre Levy, L'intelligenza collettiva, Editore: Feltrinelli, Anno edizione: 1996
Risorsa bibliografica obbligatoriaVito Campanelli, Remix It Yourself , Editore: Clueb, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica obbligatoriaNicolas Bourriaud, Postproduction, come l'arte riprogramma il mondo, Editore: Postmediabook, Anno edizione: 2004

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
19.0
esercitazione
23.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
08/12/2019