logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2015/2016
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 098627 - REALTÀ AUMENTATA E MOBILE EXPERIENCE
Docente Spallazzo Davide
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ098627 - REALTÀ AUMENTATA E MOBILE EXPERIENCE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1154) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ098627 - REALTÀ AUMENTATA E MOBILE EXPERIENCE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ098627 - REALTÀ AUMENTATA E MOBILE EXPERIENCE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ098627 - REALTÀ AUMENTATA E MOBILE EXPERIENCE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso si propone come momento di dialogo e sperimentazione circa l’utilizzo della tecnologia mobile e delle potenzialità che essa offre nel campo del design, introducendo gli studenti nel mondo della mobile technology e dei servizi ad essa connessi, fornendo contributi teorici e conoscenze di base sul design di un’esperienza mobile. 

L’approccio è duplice: alle lezioni teoriche si affianca lo sviluppo di progetti che dovranno valorizzare sia le competenze acquisite sia le capacità progettuali degli studenti. 

Lezioni ex cathedra forniranno agli studenti una lettura delle più recenti applicazioni nazionali ed internazionali di tale tecnologia, con un focus particolare sul settore dei servizi per la città, dell’editoria, dei beni culturali e del turismo, oltre a competenze specifiche e di settore sugli aspetti progettuali.

Le lezioni saranno accompagnate da esercitazioni, svolte in piccoli gruppi e finalizzate a tradurre in pratica le conoscenze acquisite, chiamando gli studenti a sperimentare con la tecnologia, a scontrarsi con problematiche reali e a mettere in campo le proprie competenze progettuali. Le esercitazioni verteranno su brief forniti dalla docenza, in collaborazione con istituzioni locali, centri di ricerca, università e aziende attive nel settore.

I risultati di apprendimento previsti sono la conoscenza delle principali teorie a supporto della progettazione di esperienze mobile, la capacità di seguire una metodologia e un processo strutturato per lo sviluppo di progetti ambientati nello spazio ibrido tra reale e virtuale attraverso le sue fasi principali (analisi, sviluppo creativo, implementazione e test) e la realizzazione di prototipi funzionanti che traducono in pratica gli scenari ipotizzati. 


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione sarà basata sull’esito delle prove di gruppo (progetti) e della prova individuale (scritto/orale). 

Il corso prevede l'obbligo di frequenza, ma in casi eccezionali è prevista la possibilità di sostenere l'esame da non frequentante con modalità da concordare.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaDispense fornite durante il corso
Risorsa bibliografica facoltativaDavide Spallazzo, Mobile technologies and cultural heritage. Towards a design approach, Editore: LAP - Lambert Academic Publishing, Anno edizione: 2012, ISBN: 978-3-659-12823-3
Risorsa bibliografica facoltativaBlog del Corso http://arandme.wordpress.com

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
34.0
esercitazione
16.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
11/08/2020