logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Ingegneria Edile-Architettura
Insegnamento 096375 - FISICA
Docente D'Andrea Cosimo
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (362) INGEGNERIA DELL' EDILIZIA* AK083484 - FISICA SPERIMENTALE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi

Introdurre il metodo sperimentale ed insegnare come descrivere in modo quantitativo i fenomeni naturali. Formulare le leggi fondamentali della meccanica in forma matematica illustrando la fenomenologia fisica ad esse connessa e presentando varie applicazioni concrete.

 

Programma delle lezioni e delle esercitazioni

  1. Concetti preliminari
  • Il metodo sperimentale.
  • Grandezze fisiche e loro misurazione, dimensioni.
  • Sistema Internazionale.
  1. Cinematica del punto materiale
  • Coordinate e sistemi di riferimento.
  • Posizione, velocità, accelerazione.
  • Velocità e accelerazione angolari.
  • Esempi di studio del moto di un punto materiale.
  1. Principi della dinamica del punto materiale e forze
  • Sistemi di riferimento inerziali.
  • Principi di Newton. Massa e forza. 
  • Principio di sovrapposizione.
  • Leggi delle forze e studio del movimento.
  • Equazione del moto e condizioni iniziali.
  • Momento di una forza e momento della quantità di moto.
  1. Lavoro ed energia
  • Lavoro e potenza.
  • Teorema dell’energia cinetica.
  • Forze conservative e non conservative.
  • Energia potenziale.
  • Conservazione dell'energia meccanica e applicazioni.
  1. Moti oscillatori
  • Oscillatore armonico.
  • Moto del pendolo.
  1. Gravitazione
  • Leggi di Keplero.
  • Legge della gravitazione universale di Newton.
  • Energia potenziale gravitazionale.
  1. Sistemi di particelle
  • Forze interne ed esterne.
  • Prima equazione cardinale della dinamica, conservazione della quantità di moto.
  • Centro di massa e equazione del moto del centro di massa.
  • Seconda equazione cardinale della dinamica, conservazione del momento della quantità di moto.
  • Teorema dell'impulso e fenomeni d'urto.
  1. Elementi di meccanica del corpo rigido
  • Equazioni cardinali della dinamica del corpo rigido.
  • Statica del corpo rigido.
  • Moto traslatorio.
  • Momento di inerzia.
  • Moto rotatorio attorno a un asse fisso.
  1. Statica dei fluidi
  • Pressione nei fluidi e principio di Archimede

 

 ENGLISH VERSION

 

Objectives

The main objectives of the course consist in introducing the experimental method and teaching how to describe natural phenomena in a quantitative way. Moreover, the basic laws of mechanics will be introduced in mathematical form describing the physical phenomena related to them and presenting various practical applications.

Program of lectures and exercises

  1. Introduction
  • Experimental method.
  • Physical quantities and their measurement, dimensional analysis.
  • International system of system of units
  1. Particle Kinematics
  • Coordinate system and frames.
  • Position, Velocity and Acceleration.
  • Angular velocity and acceleration.
  • Examples of particle motion.
  1. Newton’s Laws of motion for the particle and forces
  • Inertial frames
  • Newton’s laws. Mass and force. 
  • Superposition principle.
  • Forces and study of the motion.
  • Motion equation and initial conditions.
  • Torque and angular momentum.
  1. Work and energy
  • Work and power.
  • Work-kinetic energy Theorem.
  • Conservative and nonconservative forces.
  • Potential energy.
  • Conservation of mechanical energy and applications.
  1. Harmonic motion
  • Harmonic oscillator.
  • Pendulum.
  1. Gravitation
  • Kepler’s law.
  • Newton’s Gravitational law.
  • Gravitational potential energy.
  1. System of particles
  • Internal and external forces.
  • Newtons’s Second Law for a system of particles, conservation of the momentum.
  • Center of mass and motion equation of the center of mass.
  • Second equation for a system of particles, angular momentum conservation.
  • Impulse theorem and collisions.
  1. Introduction to the mechanics of rigid body
  • Rigid body equation of motion.
  • Static equilibrium of rigid body.
  • Translational dynamics.
  • Moment of inertia
  • Rotation of a rigid body around a fixed axis.
  1. Introduction to the Statics of Fluids
  • Pressure in fluids and Archimedes' principle

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

La verifica dell'apprendimento sarà effettuata mediate prove scritte negli appelli d'esame. Il tema d'esame è costituito da esercizi e quesiti di carattere teorico riguardanti argomenti svolti a lezione ed esercitazione, con risposta aperta. Le date degli appelli sono stabilite dalla Scuola. Lo studente con valutazione positiva della prova scritta può chiedere di integrale l’esame con un’orale. Il docente si riserva comunque la possibilità di effettuare un colloquio per definire l'esito dell'esame.

 

Learning evaluation will be carried out by means of written exams during teaching breaks. The subject examination consists of exercises and theoretical questions concerning topics of the lectures and exercise, with open response. The dates of the exams are set by the School. The student with a positive evaluation of the written test may ask to complete it with oral exam. The teacher, however, reserves the option to make an interview to define the outcome of the examination.

 


Bibliografia

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
36.0
esercitazione
24.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
19/11/2019