logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 096201 - FASHION DESIGN STUDIO
Docente Castagnetti Paolo , Conti Giovanni Maria , Dell'Acqua Bellavitis Arturo , Santambrogio Marta , Strada Maria Giovanna
Cfu 18.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1163) DESIGN PER IL SISTEMA MODAM_1AZZZZA096201 - FASHION DESIGN STUDIO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il laboratorio affronterà una lettura interdisciplinare della moda in rapporto alla cultura contemporanea che progetta e regola il cambiamento.
Dalle ultime ricerche condotte sul Fashion Design l'approccio alla progettazione in questo settore è sempre più caratterizzato da una cross fertilization di conoscenze, saperi e metodi per creare 'qualcosa di nuovo'.
La moda è ricerca, progetto, prodotto, comunicazione dell’innovazione e fenomeno sociale ma, soprattutto, impresa che si sviluppa parallelamente all'industria e alla cultura moderna.
Sistema, prodotto, moda.
Tre parole che definiscono e raccontano una dinamica progettuale e comunicativa sempre più allargata e contaminata da fenomeni ed aree merceologiche differenti da quella del solo abito.
Lo scopo del Laboratorio è quello di fornire agli studenti tramite workshop brevi, in collaborazione con Aziende o tramite la partecipazione a Concorsi Nazionali e/o Internazionali, la più ampia conoscenza del settore non più caratterizzato dalla figura dello stilista geniale degli anni '80, ma in cui esistono designer capaci di cogliere lo spirito del tempo, lavorare in maniera trasversale, approfondire ed interpretare i desideri dei pubblici di riferimento.
Non un' unica e semplice 'esercitazione', ma più possibilità di progettazione per far sì che ciascun studente si possa confrontare con i saperi e le metodologie progettuali acquisite durante gli anni.
Obiettivo ultimo è quello di avviare un processo permanente di creazione di conoscenze condivise, in grado di alimentare un processo di innovazione continua che, a propria volta, produca vantaggi competitivi sostenibili per l'intera filiera. 

 

Aziende

Aziende attive nel settore Moda.


Note Sulla Modalità di valutazione

Presenza, impegno, ricerca, qualità degli elaborati e conoscenza della bibliografia


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaGiovanni Conti, Design e Moda. Progetti, corpi, simboli, Editore: Giunti/Editori Compositori, Firenze/Bologna, Anno edizione: 2014

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
120.0
esercitazione
30.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
9.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
21.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
30/11/2020