logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 093348 - CI METODI E TECNICHE DELLA PROGETTAZIONE TECNOLOGICA SUL COSTRUITO
Docente Fontana Carlotta , Gasparoli Paolo
Cfu 8.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURAC12AZZZZA093348 - CI METODI E TECNICHE DELLA PROGETTAZIONE TECNOLOGICA SUL COSTRUITO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso si propone di fornire i fondamenti teorici e gli strumenti conoscitivi, metodologici e normativi necessari ad affrontare la fase esecutiva del progetto di intervento sul costruito, caratterizzato in ogni sua fase dalla necessità di attività conoscitive e diagnostiche

L’intervento sul costruito – di manutenzione, riqualificazione, riuso – comporta sempre una serie di scelte tra attività di conservazione e attività di trasformazione. L’equilibrio tra questi due poli è determinato dalla considerazione dei valori incorporati negli edifici oggetto dell’intervento. Si tratta di valori culturali e architettonici, d’uso, sociali, economici. La fase conoscitiva e diagnostica delle condizioni fisiche e funzionali degli edifici interessati caratterizza in modo specifico il progetto di intervento sul costruito rispetto a quello di nuova costruzione.

 

Il corso Integrato, nei due moduli di CRITERI PRESTAZIONALI DI ANALISI E PROGETTO (PERFORMANCE-BASED DESIGN) e PROGETTAZIONE ESECUTIVA DEGLI INTERVENTI SUL COSTRUITO si propone di fornire gli elementi metodologici e tecnici fondamentali necessari alla esecuzione di questa fase.

-       Il modulo CRITERI PRESTAZIONALI DI ANALISI E PROGETTO (PERFORMANCE-BASED DESIGN) (Carlotta Fontana) affronta due questioni principali: da un lato, i metodi e gli strumenti per la valutazione delle condizioni di degrado e di inadeguatezza fisica e funzionale degli edifici, con particolare attenzione a quelli di indagine rapida, utili nella fase pre-diagnostica di orientamento del progetto; dall’altro, i metodi e gli strumenti delle valutazioni post-occupative degli edifici, che analizzano le prestazioni degli edifici esistenti sotto l’aspetto tecnico, funzionale e comportamentale, in relazione al modo in cui le percepiscono gli “utenti”, cioè coloro che negli edifici vivono e svolgono le loro attività. Le valutazioni post-occupative costituiscono uno strumento utile per orientare interventi di riqualificazione e riuso e per valutare pregi e difetti di soluzioni architettoniche, consentendo di “imparare dall’esperienza”; la loro applicazione va quindi oltre l’ambito dell’intervento sull’esistente e rappresenta un importante elemento di innovazione nella metodologia progettuale.

-       Il modulo PROGETTAZIONE ESECUTIVA DEGLI INTERVENTI SUL COSTRUITO (Paolo Gasparoli) approfondisce le tematiche e le dinamiche del processo progettuale nelle sue diverse fasi, con particolare riferimento alla qualificazione e ai criteri di esecutività del progetto di intervento sul costruito, mettendone in luce le specificità.     Verranno definiti i principi e gli obiettivi della fasi progettuali, i ruoli dei diversi attori coinvolti (committente, impresa di costruzioni, progettista, direttore dei lavori, collaudatore, coordinatore della sicurezza, ecc.) e le reciproche interazioni. Saranno precisati i contenuti e i criteri di redazione dei documenti e degli elaborati che costituiscono il progetto esecutivo, in particolare sul costruito, mettendo in luce criticità e aporie della legislazione vigente. Il processo progettuale verrà quindi analizzato nelle sue parti più significative a partire dalle indicazioni del Documento Preliminare alla progettazione, dagli esiti delle attività analitiche e delle loro relazioni con le scelte progettuali, sino alle procedure di validazione. Verrà inoltre analizzato il tema della manutenzione post intervento, per la tenuta in efficienza del sistema nel tempo e per garantirne la durata, a partire dalla considerazione che la “manutenibilità” è un essenziale requisito progettuale.

Per la migliore comprensione dei contenuti proposti, il modulo Criteri prestazionali di analisi e progetto prevede un’esercitazione – da svolgere anche in gruppi di max 3 persone - localizzata in una delle aree comprese nel progetto "Ri-formare Milano", attivato tra la Scuola di Architettura e Società e il Comune di Milano. Lo svolgimento dell’esercitazione, valutata positivamente, consentirà l’accesso alla prova d’esame orale.


Note Sulla Modalità di valutazione

Modalità di valutazione

Il modulo Progettazione esecutiva degli interventi sul costruito (Prof. Paolo Gasparoli) prevede un esame orale.

Il modulo Criteri prestazionali di indagine e progetto (Prof. Carlotta Fontana) prevede un esame orale per gli studenti che avranno svolto l’esercitazione con valutazione positiva; l'esame sarà individuale e verterà sui contenuti delle lezioni e della bibliografia indicata. Gli studenti non frequentanti o che non avranno svolto l'esercitazione sosterranno un esame scritto (domande a risposta aperta) sui contenuti delle lezioni e della bibliografia indicata. Gli esami dei due moduli si svolgeranno nella stessa data; trattandosi di un Corso integrato, non è consentito sostenere l'esame dei due moduli in date diverse anche se del medesimo appello. 

Materiali didattici, diapositive delle lezioni  e indicazioni bibliografiche saranno rese disponibili sulla pagina BeeP del Corso.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaDi Battista Valerio, i cap. 7 (pagg. 271 - 339) e 6 (pagg. 251 - 270) in Tecnologia del recupero ed., di Caterina G., Editore: UTET, Torino, Anno edizione: 1989
Risorsa bibliografica obbligatoriaGasparoli, p., Talamo, C., Manutenzione e recupero, Editore: Alinea Firenze, Anno edizione: 2006
Risorsa bibliografica obbligatoriaCecchi, R., Gasparoli, P., La manutenzione programmata dei Beni Culturali edificati, Editore: Alinea, Firenze, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica obbligatoriaD.lgs 12 04 2006, n. 163. Codice dei contratti pubblici relativi a lavori (...), Anno edizione: 2006
Note:

materiali didattici aggiuntivi saranno resi disponibili on line

Risorsa bibliografica obbligatoriaD.l. 5 10 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del D. Lgs. 12 04 2006, n. 163, Anno edizione: 2010
Note:

materiali didattici aggiuntivi saranno resi disponibili on line


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
38.0
esercitazione
46.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
24/10/2020