logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 082640 - LABORATORIO DI TEORIE E PRATICHE DEL PROGETTO
Docente Boeri Cristina , Bruno Raffaella , Calabi Daniela Anna
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1154) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***EDALLIMOSCHENIA082640 - LABORATORIO DI TEORIE E PRATICHE DEL PROGETTO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Nel corso del laboratorio sono introdotti gli aspetti strutturali, sintattici e semantici del progetto di comunicazione, attraverso un sistema di esercitazioni sostenuto da contributi teorici e mirato all'approfondimento dei linguaggi visivi. Il tema progettuale finale è centrato sugli elementi di identità, tramite artefatti editoriali realizzati in un percorso che mette in relazione testo e strumenti visivi, strumenti dell'impaginazione e della grafica, strumenti per la gestione percettiva del colore. Le lezioni di design affrontano, in termini di sistema, gli aspetti culturali alla base del progetto di comunicazione visiva. Il Laboratorio si articola in tre fasi principali di lavoro.

La prima fase indaga gli strumenti fondamentali della messa in pagina (la gabbia, il carattere del testo, le gerarchie visive, l’immagine, ecc.).

Una seconda fase prevede l'acquisizione di competenze compositive e di gestione degli effetti percettivi e dei contenuti semantici, anche tramite l'uso dei comuni software per la grafica e l'impaginazione.

La terza fase prevede la messa a punto del progetto complessivo.

L'attività laboratoriale è sostenuta da interventi teorici, contributi esemplificativi, sperimentazioni guidate, riferimenti bibliografici.


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione avviene sulla base degli elaborati richiesti e prodotti (progetto e ricerca) e della preparazione raggiunta.

Sono considerati, al fine della valutazione, anche la partecipazione alle attività di laboratorio, la capacità di rielaborazione delle informazioni e dei contenuti, la restituzione in termini di autonomia progettuale, coerenza tematica, approfondimenti.

Sono previste prove in itinere obbligatorie per verificare gli stati di avanzamento progettuale e teorico, il cui esito concorre a determinare la valutazione finale, in aggiunta a una discussione conclusiva sul progetto. Nel corso del laboratorio e soprattutto nella verifica complessiva finale è valutata la preparazione teorica individuale.

Oltre ai testi obbligatori in bibliografia e agli interventi teorici in aula, sono proposti approfondimenti per la preparazione individuale.

Il momento d'esame si svolge alla conclusione del Laboratorio attraverso la presentazione dei progetti alla presenza dei docenti e dei tutor che hanno assistito il corso durante il suo svolgimento.

Modalità d'esame
Durante il semestre sono previste prove in itinere che concorrono a determinare la valutazione finale, eventualmente integrata con una prova scritta e/o orale sui contenuti affrontati.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaRudolf Arnheim, Arte e percezione visiva, Editore: Feltrinelli
Risorsa bibliografica obbligatoriaDaniele Baroni, Il manuale del design grafico, Editore: Longanesi, Milano, Anno edizione: 1986
Risorsa bibliografica obbligatoriaDaniela Calabi, Texture design. Un percorso basic, Editore: Libreria Clup, Milano, Anno edizione: 2003
Risorsa bibliografica obbligatoriaJohannes Itten, Arte del colore, Editore: il Saggiatore, Milano, Anno edizione: 1982
Risorsa bibliografica obbligatoriaValeria Bucchetti (a cura di), Culture visive. Contributi per il design della comunicazione, Editore: Poli.Design, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica facoltativaJosef Albers, Interaction of Color, Anno edizione: 1975
Risorsa bibliografica facoltativaGaetano Kanizsa, Grammatica del vedere, Editore: Il Mulino, Bologna, Anno edizione: 1980
Risorsa bibliografica facoltativaGiorgio Fioravanti, Il nuovo Manuale del grafico, Editore: Zanichelli, Bologna

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
58.0
esercitazione
32.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
5.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
25.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
20/11/2019