logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 096199 - LABORATORIO SVILUPPO PRODOTTO/PRODUCT DEVELOPMENT STUDIO
Docente Andena Luca , Maffei Stefano , Previtali Barbara
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1160) DESIGN DEL PRODOTTO PER L'INNOVAZIONEPR1AZZZZA096199 - LABORATORIO SVILUPPO PRODOTTO/PRODUCT DEVELOPMENT STUDIO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

FURNITURE CONCEPTS FOR MINIFACTORIES

Nuovi scenari d’uso e tipologie di prodotto per soluzioni produttive

 

Il tema del laboratorio

Il Laboratorio si occupa di indagare i cambiamenti nelle forme emergenti di produzione-distribuzione di prodotti legati ai processi di trasformazione tecnologica dei sistemi di ideazione-fabbricazione che generano esperienze imprenditoriali significative approfondendo specificatamente l’area del furniture.

In particolare all’interno di questo scenario sarà studiato e articolato il concetto di minifactory nelle sue varie declinazioni (utilizzando come base il concept e il sistema di vincoli e specifiche messo a punto dalla ricerca EU CTC - Close to the Customer / EU NMP FP7 - DEMO 2013-2016). Questo particolare sistema produttivo diverrà il punto di partenza per generare lo sviluppo di una ricerca progettuale che vuole ideare e realizzare sistemi-prodotto del furniture innovativi.

A questo scopo verrà fornito un inquadramento delle principali aree di innovazione possibili che verranno raccontate attraverso visioni e casi con lo scopo di generare un background di stimoli che sostengano la fase ideativa del progetto finale.

Attraverso una sequenza logica e progressiva di fasi dall’analitico al progettuale il corso realizzerà un progetto (che potrà spingersi anche alla creazione di un modello-prototipo) di un oggetto (famiglia) di furniture attraverso un processo che comprenda:

analisi pre-progettuale

  1. un’analisi dei vincoli produttivi e delle aree di opportunità nel settore del furniture;
  2. una ricerca di scenario > nuove prospettive dei modelli di produzione-distribuzione/ nuovi stili di vita-usi / tendenze tipologiche e/o materiali;
  3. la definizione del mercato > brand e prodotti interessanti (studi di caso) e relativo posizionamento con un’analisi delle tipologie di prodotti con analisi del sistema costruttivo, della configurazione-montaggio, delle finiture, dei sistemi di giunzione, dei componenti funzionali, delle finiture, materiali e colori;
  4. la selezione dei materiali e delle tecnologie> analisi e configurazione dei materiali di partenza (multistrato, pannelli MDF placcati con laminato, pannelli compositi)/ nuove tecnologie produttive e aree di sviluppo (es. produzione di componenti di giunzione con stampa 3D);

definizione concept e sviluppo progetto

  1. la scelta dei valori di riferimento e delle keywords del progetto;
  2. la definizione del sistema-prodotto finale (es. prodotti singoli customizzabili ai sistemi modulari componibili) con la sua caratterizzazione estetica e funzionale;
  3. progettazione tecnica con dimensionamento e scelta finale del materiale; realizzazione del disegno esecutivo

implementazione e feedback

  1. la configurazione del sistema di produzione-distribuzione;
  2. user interaction > analisi della relazione d’uso con l’artefatto (es. configurazione, acquisto, montaggio, uso, manutenzione…) con simulazione d’uso e valutazione delle criticità;
  3. la strategia di pricing, distribuzione e vendita;
  4. creazione di un modello/prototipo dimostrativo

 

Il corso partirà quindi da un primo seminario introduttivo (prima giornata) in cui, oltre al programma complessivo e all’organizzazione dell’aula e delle attività, introdurrà alcuni concetti base su produzione, tecnologia, approcci innovativi al design: attraverso un percorso progressivo che contempla una fase analitica-ricognitiva iniziale, una fase ideativa e una fase di sviluppo e implementazione. Il laboratorio mira a far emergere la creatività sperimentale attraverso un approccio di tinkering promuovendo in maniera sistematica un atteggiamento progettuale pragmatico che cercherà di spingere gli studenti a passare da una visione renderistica a un approccio concreto hands on.

 

Articolazione della didattica

Il corso prevede solamente una didattica per frequentanti (per gli studenti che scelgono la modalità frequentante è necessaria la presenza almeno al 80% delle lezioni).

Il Lab prevede lezioni ex cathedra da parte della docenza che aiuteranno a delineare e spiegare il tema oggetto del corso e a fornire agli studenti gli strumenti per poter svolgere il lavoro proposto.

Il contributo della docenza sarà integrato da una serie di ospiti protagonisti della nuova scena progettuale e produttiva che, attraverso le proprie testimonianze e la presentazione di casi studio, illustreranno e contestualizzeranno meglio le tematiche trattate.

 

Il laboratorio sarà articolato in 5 momenti/attività principali, a cui gli studenti dovranno partecipare attivamente:

 

_ seminario iniziale collettivo (1 giorno) di inquadramento generale

_ esercitazione analitica di riscaldamento (attività di gruppo, max 3 persone)

_ esercizio di concept generation (attività individuale)

_ esercitazione progettuale (attività individuale/gruppo)

_ mostra finale (con modalità da definire)

 

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Criteri di valutazione

Per gli studenti frequentanti la valutazione avverrà valutando:

 

1. la attiva partecipazione al corso

2. lo svolgimento delle esercitazioni (analitica, di progetto)

La valutazione sarà costituita da una media ponderata non matematica delle valutazioni ottenute.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaLa bibliografia del corso sarà introdotta nel corso delle lezioni

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
80.0
esercitazione
20.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
6.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
14.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
20/11/2019