logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 096104 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - JEWELLERY AND ACCESSORY DESIGN
Docente Cappellieri Alba , Della Noce Alan , Mangiarotti Raffaella , Pedeferri Mariapia , Romanelli Marco , Tassi Panteha
Cfu 20.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZA096104 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - JEWELLERY AND ACCESSORY DESIGN

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Esiste una specificità nel progetto di un gioiello?
Quali competenze, discipline o saperi investe? L'ambiguità nasce dalla mutevolezza simbolica, sociale e artistica del gioiello: investimento o amuleto, bene rifugio o accessorio moda, scultura o ornamento, e così via in un intreccio luminoso e variegato di ambiti e finalità.
Il gioiello stabilisce nessi tra il mondo esterno che è quello del sistema delle merci, del commercio, delle relazioni sociali e quello intimo dell'identità di ogni individuo, i suoi desideri, i suoi sogni, la sua immagine.
Un'analisi del gioiello, consente, quindi, slittamenti di contesto e investe ambiti disciplinari eterogenei: design, architettura, pittura, scultura, arti decorative, antropologia, moda, sociologia.
Il corso inizia investigando criticamente il  gioiello nella parabola storica del XX secolo e le sue evoluzioni formali, tecnologiche e materiche per poi affrontare la complessità del sistema gioiello italiano nelle sue componenti territoriali, di mercato, produzione, progetto, distribuzione, comunicazione.
All'indagine storico-critica del gioiello segue poi la sua definizione progettuale attraverso tre workshop di progetto, con i processi e i metodi che la contraddistinguono, e la fase di modellazione e prototipazione che conclude la complessità del processo progettuale del accessory designer.

Obiettivi didattici: gestire la complessità.
In questo laboratorio ci proponiamo di far riflettere lo studente sulla complessità del progetto considerato nelle sue diverse componenti: dall'analisi alla critica, dalla ricerca dei materiali e delle tecnologie alla visione progettuale, dal rendering fino alla prototipazione.
I gioielli e gli accessori rappresentano un ambito merceologico dai molteplici spunti progettuali proprio per la coesistenza dell'anima artigianale con quella industriale e la loro evidente difficoltà rappresentativa è una sfida in più per il progettista. Durante il corso tratteremo il gioiello integrando mano e mente, artigianato e industria partecipando a concorsi internazionali per meglio comprendere la realta' operativa di un designer.

i temi di approfondimento di quest'anno sono il gioiello porte bonheur, la borsa da viaggio e la fibbia gioiello.


Note Sulla Modalità di valutazione

Durante il semestre sono previste prove in itinere, la cui media concorre a determinare la valutazione conclusiva in fase di consuntivazione.

ll voto dell'esame finale sarà costituito dalla sommatoria di quattro prove in itinere:
- test scritto sui contenuti delle lezioni teoriche
- giudizio individuale sul concept 1
- giudizio individuale sul concept 2
- giudizio individuale sul concept 3
La mancata valutazione di una prova dà luogo a una valutazione di zero punti, che verrà inserita nella media finale.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlba Cappellieri, Gioielli del Novecento, Editore: Skira, Anno edizione: 2010, ISBN: 9788861305915
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlba Cappellieri, Gioielli oggi: arte, moda, design, Editore: Electa, Anno edizione: 2010, ISBN: 978883707661

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
116.0
esercitazione
64.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
10.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
50.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/09/2020