logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 089638 - TECNOLOGIA E COMFORT DEGLI AMBIENTI
Docente Costa Fiammetta Carla Enrica
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***ALEE NARA089638 - TECNOLOGIA E COMFORT DEGLI AMBIENTI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Le lezioni introduttive inquadreranno il concetto di comfort degli spazi interni nella sua complessità e nelle sue diverse accezioni, anche in relazione agli aspetti sensoriali e psico-percettivi coinvolti. Un concetto che è in costante evoluzione, in conseguenza dell’evolversi sia delle esigenze e dei comportamenti umani, sia delle implicazioni culturali dell’idea di benessere. Particolare attenzione verrà riservata all’approfondimento di conoscenze e modalità d'uso dei materiali tradizionali e innovativi nel design d'interni che verranno esposte in rapporto al benessere visivo, acustico e igrotermico. La tematica del comfort, con le sue soluzioni tecnologiche, verrà poi confrontata con quella della sostenibilità ambientale perché prerequisito del comfort è che si siano salvaguardate le risorse naturali e limitate le emissioni di inquinanti. Si farà riferimento, al riguardo, anche al quadro normativo europeo e nazionale per il contenimento dei consumi energetici.

 

L’insegnamento verrà svolto tramite diverse modalità didattiche - quali lezioni ex cathedra, seminari e una esercitazione progettuale - volte a sfruttare differenti modalità di apprendimento prevedendo anche il coinvolgimento di aziende o di professionisti specificamente selezionati per approfondire diverse applicazioni. La denominazione degli esperti coinvolti nel corso verrà comunicata a inizio d’anno.

 

I contenuti saranno organizzati in moduli didattici che tratteranno:

- il rapporto tra comfort, energia e stili di vita;

- la percezione del benessere: il comportamento e le esigenze degli utenti;

- il benessere visivo mediante il controllo dell'illuminazione naturale e l'utilizzo di quella artificiale: scelta delle superfici trasparenti per l’involucro e gli interni, integrazione tra rivestimenti interni e sistemi di illuminazione; uso dei materiali e del colore;

- il benessere acustico: configurazioni ambientali, materiali e soluzioni di interior design fonoassorbenti e fonoisolanti; uso del suono;

- il benessere igrotermico: strategie progettuali e tecnologie per conseguirlo (soluzioni passive, materiali e tecnologie per il miglioramento del comportamento energetico dell’involucro, impianti di climatizzazione...);

- lo sviluppo sostenibile, i consumi energetici degli edifici e la normativa per l’efficienza e il risparmio energetico;

- gli impianti per l'utilizzo di energie rinnovabili e la generazione efficiente di energia (fotovoltaico, solare termico, geotermico, pompe calore…);

- i sistemi intelligenti di regolazione e controllo delle variabili ambientali e delle apparecchiature domestiche: aspetti tecnologici e cognitivi;

- le condizioni igienico sanitarie e la qualità dell’aria indoor: prodotti edilizi, arredi, materiali e tecniche per la protezione dall’inquinamento chimico, radioattivo, elettromagnetico, biologico; protezione dall’umidità;

- la progettazione per i cinque sensi: ruolo delle finiture d'interni (pavimenti, rivestimenti); interazioni percettive (tattili, olfattive e visive) ed emozionali.

 

Durante il corso si svolgeranno prove in itinere individuali, finalizzate a verificare l’applicazione dei concetti presentati nelle lezioni in un contesto reale, e un’esercitazione progettuale in cui gli studenti, organizzati in gruppi, svilupperanno il concept di una casa in cui comfort e risparmio energetico si coniughino secondo le indicazioni del concorso Solar Decathlon (www.solardecathlon2014.fr/en).

Come risultato si prevede che gli studenti acquisiscano competenze tecnologiche per il controllo del comfort negli spazi interni, accrescano la propria consapevolezza e coscienza critica rispetto alle problematiche della sostenibilità ambientale e siano in grado di trasferire operativamente le conoscenze apprese nella pratica progettuale.

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Studenti frequentanti: durante il semestre sono previste prove in itinere, il cui esito, in aggiunta ai risultati dell’esercitazione progettuale, concorre a determinare la valutazione conclusiva.

 

Studenti non frequentanti: la valutazione consiste in un esame bibliografico (sui contenuti del libro di Federico Butera e di uno a scelta degli altri testi proposti), ma è richiesta anche una tesina di approfondimento su uno degli argomenti del corso, da concordare con la docente e consegnare una settimana prima dell’esame.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaFederico Butera, Dalla caverna alla casa ecologica, Editore: Edizioni Ambiente, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlessandra Battisti, La qualità ambientale delle architetture d'interno, Editore: Alinea, Anno edizione: 2004
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Beccali, Maristella Gussoni, Francesca Tosi, Ergonomia e ambiente. Progettare per i cinque sensi, Editore: Il Sole 24 Ore, Anno edizione: 2003
Risorsa bibliografica obbligatoriaStefano Capolongo, Laura Daglio, Ilaria Oberti, Edificio, salute, ambiente, Editore: Hoepli, Anno edizione: 2009

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
34.0
esercitazione
16.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
La bibliografia può essere sostituita con il testo in lingua inglese: Steven Szokolay, Introduction to Architectural Science. The basis of sustainable design, Editore: Elsevier, Anno edizione: 2008
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
02/04/2020