logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 072571 - PRINCIPI DI SISTEMI ELETTRICI
Docente Leva Sonia
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (352) INGEGNERIA ENERGETICAENGNZZZZ072571 - PRINCIPI DI SISTEMI ELETTRICI
ENNNZZZZ072571 - PRINCIPI DI SISTEMI ELETTRICI
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - BV (111) INGEGNERIA ENERGETICA* NZZZZ072571 - PRINCIPI DI SISTEMI ELETTRICI
070782 - IMPIANTI E SISTEMI ELETTRICI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

Il corso propone le nozioni principali circa i sistemi elettrici. Una parte introduttiva delinea gli elementi base di natura elettrotecnica (grandezze fondamentali, leggi di Kirchhoff, bipoli attivi, th. di Thevenin e Norton, regime sinusoidale, sistemi trifasi) Sono poi passate in rassegna la struttura del settore elettrico, nonché le modalità di copertura del fabbisogno, per arrivare a qualche maggiore specificazione circa gli impianti elettrici di distribuzione industriale, per i quali saranno raggiunti alcuni risultati pratici di rilievo (determinazione correnti di corto circuito, cenni sulle protezioni). Saranno infine forniti elementi base di sicurezza elettrica (protezione delle cose e delle persone).

 

Descrizione degli argomenti trattati

Argomento 1: Grandezze e componenti fondamentali. Definizione operativa di tensione, corrente, potenza.

Argomento 2: Reti elettriche resistive, bipoli, leggi di Kirchhoff. Partitori; bipoli attivi, serie e parallelo.

Argomento 3: Trasf. stella/triangolo. Sovrapposizione degli effetti. Generatori equivalenti (Thevenin e Norton).

Argomento 4: Transitori con forzanti stazionarie Grandezze sinusoidali, fasori e vettori nel piano complesso. Operazioni sui fasori. Bipoli in regime sinusoidale, impedenza e ammettenza, potenza apparente complessa.

Argomento 5: Sistemi trifase; regime simmetrico ed equilibrato, rete monofase equivalente, misura delle potenze.

Argomento 6: Legge dell’induzione elettromagnetica. Auto e mutue induttanze.

Argomento 7: Circuito eq.te del trasformatore reale, dati di targa, indice orario. Macchina sincrona; macchina asincrona

Argomento 8: Copertura del fabbisogno; il mercato elettrico: la direttiva CE 96/92; struttura del mercato italiano.

Argomento 9: Sistemi in CC, sistemi in CA monofase e trifase. Struttura delle reti elettriche.

Argomento 10: Modelli dei componenti utilizzati per i calcoli di tipo impiantistico.

Argomento 11: Metodi di calcolo con i valori relativi (per unità); caduta di tensione; rifasamento.

Argomento 12: Calcoli di corto circuito per guasto simmetrico.

Argomento 13: Comportamento termico dei conduttori a regime e in caso di corto circuito: legge di Arrhenius.

Argomento 14: Cenni sulle apparecchiature elettriche: coordinamento delle protezioni con i conduttori.

Argomento 15: Criteri industriali per il dimensionamento delle linee elettriche MT e BT

Argomento 16: Struttura, criteri di esercizio e protezione dei sistemi di distribuzione: reti MT e BT.

Argomento 17: Sicurezza elettrica: sistema TT, sistema TN. Impianti di terra; protezione per interruzione automatica.

Argomento 18: Progetto di un impianto elettrico industriale. Scelta dello schema; dimensionamento della rete.

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Organizzazione del corso e modalità di verifica

Il corso si articola in lezioni ed esercitazioni, completate da un seminario tenuto da un professionista esterno sulla progettazione/manutenzione degli impianti elettrici industriali.

E’ prevista, quale attività collaterale facoltativa, la predisposizione di un progetto di massima di un impianto elettrico industriale.

Circa le modalità di verifica, sono previste due prove in itinere obbligatorie seguite da una prova orale facoltativa; sono inoltre previste due prove di recupero.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaGiorgio Rizzoni, Elettrotecnica Principi e applicazioni (2a edizione) , Editore: McGraw-Hill, Anno edizione: 2008, ISBN: 9788838664205 http://www.ateneonline.it/rizzoni2e/
Note:

Presenta un capitolo sulla sicurezza elettrica

Risorsa bibliografica facoltativaRenzo Perfetti, Circuiti Elettrici (2a edizione), Editore: Zanichelli, Anno edizione: 2013, ISBN: 9788808178886
Risorsa bibliografica facoltativaA. P. Morando, S. Leva, Elettrotecnica - Reti Campi, Editore: Esculapio - Bologna, Anno edizione: 2003, ISBN: 88-86524-21-8
Risorsa bibliografica facoltativaA. P. Morando, A. Gandelli, S. Leva, Esercizi di Elettrotecnica, Editore: Esculapio - Bologna, Anno edizione: 2003

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
63.0
esercitazione
40.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
12.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.2 / 1.6.2
Area Servizi ICT
04/06/2020