logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Architettura Civile
Insegnamento 093814 - PRINCIPI DI ECONOMIA
Docente Fratesi Ugo
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - BV (1118) PROGETTAZIONE ARCHITETTONICAARCAZZZZ093814 - PRINCIPI DI ECONOMIA
SCIAZZZZ091937 - PRINCIPLES OF ECONOMICS
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - BV (1151) ARCHITETTURA DELLE COSTRUZIONI***AZZZZ093814 - PRINCIPI DI ECONOMIA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Programma del Corso di Principi di Economia 2014-2015

La progettazione architettonica esercita una notevole influenza sul contesto socio-economico dei territori. A sua volta, però, il contesto socio-economico influenza fortemente sia la possibilità di realizzazione dei progetti che il loro successo una volta ultimati.

Per questo una conoscenza dei fondamenti dell’economia politica e dei suoi modelli basilari è importante per una visione completa della realtà. Poter analizzare la situazione economica dell'ambiente, i mercati che vi operano, le dinamiche di crescita che possono essere attivate dal progetto rappresenta uno strumento complementare alle conoscenze tecniche.

Gli obiettivi che si prefigge il corso sono dunque due.

Da un lato, fornire elementi utili affinché lo studente possa conoscere e interpretare i meccanismi di funzionamento, e di fallimento, dei mercati nei quali una volta laureato andrà ad operare.

Dall’altro lato, il corso mira anche a fornire quegli elementi che permettano di meglio comprendere il contesto macro-economico generale nel quale il laureato andrà a svolgere la propria attività, incluse nozioni sul ciclo economico e la crisi, e sull’economia dei territori a scala sub-nazionale.

Il corso si propone pertanto di fornire le nozioni principali di microeconomia e di macroeconomia, che saranno sviluppate nei primi due moduli; seguirà un terzo modulo nel quale si analizzeranno alcuni aspetti di economia territoriale utili a capire il contesto e l’impatto dei progetti architettonici.

L’articolazione delle lezioni prevede generalmente la presentazione della teoria integrata da: discussione dei temi di attualità connessi all’argomento, analisi di casi studio, svolgimento e correzione di esercizi. Alla fine del corso è prevista una lezione di revisione dei contenuti svolti.

Più in dettaglio, il programma del corso è articolato come segue:

 

Microeconomia:

Il consumatore e la domanda di beni e servizi

  • Le scelte del consumatore e la curva di domanda

L’impresa e la sua offerta produttiva

  • I costi dell’impresa la curva di offerta

Mercato e fallimenti del mercato

  • Equilibrio di mercato e concorrenza perfetta
  • Monopolio e oligopolio
  • Fallimenti del mercato, esternalità e beni pubblici

 

Macroeconomia:

Elementi di contabilità nazionale

  • Le dimensioni e le variabili di contabilità pubblica: PIL, inflazione, disoccupazione.

Elementi teorici per l’interpretazione dell’andamento delle variabili macroeconomiche

  • Teorie della crescita economica, domanda e offerta
  • Commercio internazionale, tassi di cambio e bilancia dei pagamenti

La crisi finanziaria e la crisi dei debiti sovrani: uno sguardo all’attualità

  • Origini ed effetti della crisi a livello internazionale
  • La finanza pubblica e l’impatto della crisi in Italia e nei paesi europei

 

Elementi di sviluppo regionale e locale

  • Le economie di agglomerazione
  • La localizzazione delle imprese
  • L’analisi Input-Output
  • Cenni sul finanziamento dei progetti

 

 

L’esame finale è svolto in forma scritta alla fine del corso. La struttura è articolata in due parti: una parte di esercizi e una parte di verifica della teoria (nella modalità di domande a risposta multipla). La frequenza non è obbligatoria ma sono previste agevolazioni per i frequentanti, pur non danneggiando i non frequentanti.

 


Programme of the course of Principles of Economics 2014-2015

The architectural design has a significant impact on the socio-economic development of territories. At the same time, however, the socio-economic context strongly influences both the possibility of realization of the projects and their success once completed.

For this reason, an understanding of the fundamentals of economics and its basic models is important for a complete view of the processes. To analyze the economic situation of the environment, the markets in which you operate, the dynamics of growth that can be activated by the projects is a complementary tool to technical knowledge.

The objectives set by the course are thus two.

On the one hand, to provide the tools that students can use to learn and understand the mechanisms of operation, and failure, of those markets in which they will operate once graduated.

On the other hand, the course also aims to provide the elements that allow a better understanding of the general macro-economic context in which the graduate will operate, including notions on the economic cycle and the crisis, and on the economy of the territories at a sub-national scale.

The course aims therefore to provide the basics of microeconomics and macroeconomics, which will be developed in the first two modules; these will be followed by a third module which will analyze some aspects of territorial economics, which is useful to understand the context and the impact of architectural projects.

The lectures normally comprehend the presentation of the theory, the discussion of current issues related to the topic, case study analysis and exercises. At the end of the course there is a review lesson.

More specifically, the course program is structured as follows:

 

Microeconomics:

The consumer and the demand for goods and services

  • Consumer choices and the demand curve

The firm and its product supply

  • The costs and supply curves

Markets and market failures

  • Market equilibrium and perfect competition.
  • Monopoly and oligopoly.
  • Market failures, externalities and public goods.

 

Macroeconomics:

Elements of national accounts

  • The dimensions and variables of public accounting: GDP, inflation, unemployment.

Theoretical elements for the interpretation of the trend of macroeconomic variables.

  • Theories of economic growth, demand and supply.
  • International trade, exchange rates and balance of payments.

The financial crisis and the sovereign debt crisis: a look at current events.

  • The origins and effects of the international crisis.
  • Public finance and the impact of the crisis in Italy and in the European countries.

 

Elements of regional and local development

  • The economies of agglomeration
  • The location of firms
  • Input-Output analysis
  • Elements of project financing

 

 

The final exam is a written one at the end of the course. Its structure is divided in two parts: one part of exercises and one part on theory (in multiple-choice questions). Class presence is not compulsory but incentives are offered to those attending, while not harming non-attending.


Note Sulla Modalità di valutazione

L’esame finale è svolto in forma scritta alla fine del corso. La struttura è articolata in due parti: una parte di esercizi e una parte di verifica della teoria (nella modalità di domande a risposta multipla). Sono previste agevolazioni per i frequentanti, pur non danneggiando i non frequentanti.

The final exam is a written one at the end of the course. Its structure is divided in two parts: one part of exercises and one part on theory (in multiple-choice questions). Class presence is not compulsory but incentives are offered to those attending, while not harming non-attending.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaN. Gregory Mankiw, Mark P. Taylor, Principi di Economia - quinta edizione italiana, Editore: Zanichelli, Anno edizione: 2012, ISBN: 9788808195760
Risorsa bibliografica obbligatoriaAppunti/slides delle lezioni
Note:

inviati via email agli studenti al termine di ciascuna lezione


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
35.0
esercitazione
15.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.1 / 1.6.1
Area Servizi ICT
08/12/2019