logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2007/2008
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 070482 - BASI DI DATI 2
Docente Ceri Stefano
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - CO (126) INGEGNERIA INFORMATICA (ON LINE)* AZZZZ070482 - BASI DI DATI 2

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi
Sistemi transazionali.
Importanza dei sistemi transazionali. Esempi di sistemi classici: sistemi finanziari, bancari, di order-entry, di prenotazione. Concetto di transazione. Proprietà di una transazione: atomicità, consistenza, isolamento, persistenza. Teoria del controllo di concorrenza. Nozioni di serializzabilità ed equivalenza fra schedule. Locking a due fasi. Locking gerarchico. Analisi e risoluzione dei deadlock. Cenni ad altre tecniche per il controllo di concorrenza basate sull'uso di timestamp. Teoria della affidabilità. Gestione del log. Protocolli di recovery.

Architettura interna di un server relazionale.
Nozione di pagina logica e fisica. Politiche di gestione del buffer. Tecniche di ricerca e gestione e riordino dei dati con: organizzazione sequenziale, diretta, ad indice. Alberi B e B+. Funzioni di hashing. Metodi di accesso: scansioni, ordinamenti, join. Ottimizzazione delle interrogazioni.

Architetture distribuite e parallele
Scenari applicativi per le basi di dati in un sistema informativo distribuito. Architettura client-server. Descrizione delle funzionalita` dei client e dei server. Standard ODBC. Classificazione delle tipologie di basi di dati distribuite. Frammentazione e allocazione dei dati. Distribuzione e ottimizzazione delle interrogazioni. Transazioni distribuite. Commit a due, tre o quattro fasi. Standard di interoperabilità: XOPEN-DTP. Parallelismo. Scale-up e speed-up delle transazioni. Gestione di dati replicati: tecniche sincrone e asincrone.

Basi di dati orientate ad oggetti.
Modello dei dati: concetti di tipo, classe, metodi, implementazioni. I sistemi relazionali ad oggetti. Linguaggi a oggetti: OQL, SQL:1999.

Basi di dati attive.
Descrizione del paradigma ECA (evento/condizione/azione) per regole attive. Meccanismi di esecuzione di regole attive. Tecniche di analisi per regole attive. Triggers nei sistemi relazionali. Applicazioni delle basi di dati attive. Stream databases.

Basi di dati XML.
Basi di relazionali-XML, basi di dati XML native, linguaggi di interrogazione per XML. Esempi di sistemi.

Data warehouse e data mining.
Definizione di OLAP e OLTP. Architettura di una data warehouse. Metodologie di progettazione per data warehouse. Esempi di sistemi. Definizione di data mining. Regole di associazione: definizione e concetti. Web mining. Esempi di sistemi.

Studio di casi aziendali
Presentazione e discussione di alcuni casi aziendali rilevanti





Note Sulla Modalità di valutazione

Nel corso dell'anno verranno svolte due prove in itinere, che costituiranno la base per la valutazione del corso. Tale valutazione è modificata durante l'esame in presenza, che consta di una prova scritta e/o orale per la conferma del voto conseguito durante le prove in itinere.


Bibliografia
BIBLIOGRAFIA

P. Atzeni, S. Ceri, P. Fraternali, S. Paraboschi, R. Torlone "Basi di dati - Architetture e linee di evoluzione", McGraw-Hill Italia, 2007 (seconda edizione).



Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
32.0
esercitazione
16.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
30/11/2020