logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2006/2007
Facoltà Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 073406 - TEORIA E PROGETTO DI COSTRUZIONI E STRUTTURE
  • 073410 - SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
Docente Ardito Raffaele
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Modulo Di Corso Strutturato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 509) - MI (1112) ARCHITETTURA E PRODUZIONE EDILIZIA***AZZZZA073406 - TEORIA E PROGETTO DI COSTRUZIONI E STRUTTURE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso è articolato in due moduli: Scienza delle costruzioni (4 cfu) e Sicurezza ed affidabilità delle costruzioni (4 cfu).

 

Contenuti e finalità dell’insegnamento.

Il corso integrato di Teoria e progetto di costruzioni e strutture fornisce agli allievi gli elementi fondamentali utili alla comprensione del comportamento statico delle costruzioni ed introduce le principali nozioni relative alle tipologie strutturali più comuni, ai metodi di modellazione strutturale ed ai procedimenti per le verifiche statiche nel caso dei diversi materiali da costruzione.

Nella parte di Scienza delle costruzioni si introduce il formalismo fisico-matematico dei vettori: si definiscono le principali operazioni vettoriali, con le relative proprietà, adottando un approccio il più possibile fisico ed intuitivo. Si passa quindi al concetto di equilibrio dei sistemi di particelle e corpi rigidi, per poi introdurre i sistemi equipollenti di forze e le operazioni (analitiche o grafiche) per trasformare un sistema di forze in uno equipollente ai fini dell’equilibrio. Si studiano quindi le applicazioni delle equazioni di equilibrio ai sistemi di travi, facendo riferimento agli esempi concreti presentati nella parte di Sicurezza ed affidabilità delle costruzioni. Vengono presentati i metodi per calcolare le reazioni vincolari e per tracciare i diagrammi delle azioni interne. Si espongono quindi, in maniera semplificata, la teoria della trave elastica ed i metodi per il calcolo dello stato di sollecitazione per azione assiale, flessionale e tagliante, non prima di aver presentato i concetti di base della geometria delle sezioni. Si introduce infine la problematica delle strutture iperstatiche.

Il corso di Sicurezza ed affidabilità delle costruzioni parte da una panoramica dei più comuni sistemi strutturali, con esempi reali corredati dai rispettivi modelli di calcolo: si considerano in particolare la trave, le strutture intelaiate e le strutture reticolari. Dopo aver effettuato una rassegna delle normative tecniche attualmente vigenti in Italia ed in Europa, si presenta l’analisi dei carichi e la modellazione degli stessi con opportune combinazioni di forze concentrate e distribuite, facendo anche riferimento ai sistemi equipollenti studiati nel modulo di Scienza delle costruzioni. Il corso si conclude con l’illustrazione delle problematiche statiche dei più comuni materiali da costruzione, facendo cenni anche alle procedure di verifica statica.

Il corso è articolato in lezioni, in cui si presentano i fondamenti teorici della materia e le esemplificazioni strutturali, ed esercitazioni, utili per introdurre le applicazioni numeriche. Agli allievi saranno inoltre forniti degli esercizi integrativi da svolgere autonomamente.

 


Note Sulla Modalità di valutazione

L’esame consiste in una prova scritta seguita da una prova orale. Per avere accesso all’orale, lo studente dovrà dimostrare sufficiente preparazione nell’affrontare gli esercizi proposti nella prova scritta.


Bibliografia

Comi C. e Corradi dell'Acqua L., Introduzione alla meccanica strutturale, McGraw-Hill, Milano, 2003.

Guagenti E., Buccino F., Garavaglia E. e Novati G., Statica, McGraw-Hill, Milano, 1995.

Schodek D. L., Structures, Prentice Hall, Upper Saddle River, 2001 (tr.it. di Coronelli D. e Martinelli L., Strutture, Pàtron Editore, Bologna, 2004).


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
22.0
esercitazione
27.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
24/10/2020