logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2005/2006
Facoltà Scuola di Ingegneria Industriale
Insegnamento 070927 - MODELLAZIONE E CALCOLO ASSISTITO DI STRUTTURE MECCANICHE
Docente Miccoli Stefano
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - PC (121) INGEGNERIA MECCANICA* AZZZZ070927 - MODELLAZIONE E CALCOLO ASSISTITO DI STRUTTURE MECCANICHE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

In questo corso si sviluppa la capacità di usare in modo efficace e consapevole gli strumenti di progettazione e ingegnerizzazione assistite da calcolatore elettronico fornendo, oltre alle indispensabili abilità pratiche,  anche un chiaro modello concettuale di quello che accade “dietro le quinte” dell'interfaccia utente. Partendo da esempi semplici e proseguendo verso situazioni più complesse si studiano i fondamenti della modellazione ad elementi finiti e le componenti di un sistema CAD/CAE: interfaccia con i modellatori solidi, generazione della maglia (mesh) ad elementi finiti, motore di calcolo e post-processore grafico.

 

Descrizione degli argomenti trattati

Analisi Matriciale di strutture reticolari: si sviluppano, anche con l'ausilio di programmi Matlab, le principali tecniche di soluzione di strutture reticolari piane, mediante metodi matriciali agli spostamenti. Esercizi di programmazione ed applicativi “semplici”.

Analisi Matriciale di strutture intelaiate: si estende quanto visto per strtture reticolai al caso dei telai piani. Esempi ed esercizi.

Teoria degli Elementi finiti: definizione di problema piano di sforzo e di deformazione, elementi finiti piani quadrangolari e triangolari. Problemi tridimensionali, elementi finiti esaedrici e tetraedrici.

Elementi strutturali: travi, piastre, gusci. Definizione di spostamenti generalizzati e computo del numero di gradi di libertà.

Problemi non lineari: non linearità di materiale (plasticità), geometrica (instabilità), per vincoli monolateri (contatto).

Dinamica per elementi finiti: calcolo della matrice di massa e di smorzamento, modi e frequenze propri.

Integrazione CAD CAE: analisi dei problemi di trasferimento delle informazioni geometriche tra programmi CAD e programmi CAE, analisi delle principali tecniche di generazione automatica delle griglie di calcolo.

Laboratorio di analisi ad elementi finiti: si sviluppa un progetto con l'utilizzo di un programma FEM commerciale.

 

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione
Organizzazione del corso e modalità di verifica Prova finale orale, con colloqui intermedi facoltativi. Si richiede agli studenti di sviluppare un progetto d'anno.

Bibliografia

Testi consigliati

Robert. D. Cook: Finite Element Modeling for Stress Analysis J. Wiley & Sons, New York, 1995.


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
28.0
esercitazione
0.0
laboratorio informatico
20.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
24.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/10/2020