logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2005/2006
Facoltà Scuola di Ingegneria Industriale
Insegnamento 060016 - INFORMATICA B
Docente Bolchini Cristiana
Cfu 7.50 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - BV (120) INGEGNERIA MECCANICA* IPO060016 - INFORMATICA B

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

Il corso fornisce una visione d'insieme delle potenzialità offerte dall'analisi e dalla modellazione informatica di problemi reali e trasmette agli studenti i principi che stanno alla base di un futuro utilizzo e interazione con i sistemi informatici. Il corso presenta i concetti fondamentali della programmazione con riferimento all'uso del linguaggio C, i principi e l'uso di uno strumento applicativo di interesse specifico per il corso di studio, e le caratteristiche dei sistemi informatici enfatizzandone gli aspetti di integrazione. L’attività sperimentale in laboratorio permette di verificare l’adeguatezza e la correttezza della modellazione derivante dall'analisi informatica.

 

Descrizione degli argomenti trattati

Concetti introduttivi dell'informatica: Panoramica storica e contenuti dell'informatica. Risoluzione automatica di problemi: algoritmi, linguaggi di rappresentazione, catena di programmazione. Calcolatore digitale programmabile: elementi base della tecnologia elettronica. Natura e rappresentazione delle informazioni (numerica, alfanumerica, di immagini, multimediale).

Concetti fondamentali della programmazione: Introduzione agli algoritmi: rappresentazione del flusso di controllo. Introduzione alla progettazione per raffinamenti successivi.

Fondamenti di programmazione in linguaggio C - Meccanismi di astrazione: Struttura di un programma C. Astrazione di dato mediante i tipi di dato (numerici, caratteri e stringhe, vettori, strutture, puntatori). Meccanismi strutturati per il controllo della sequenza di esecuzione.  Le librerie standard del linguaggio C e le funzioni di ingresso e uscita.

Tecniche di programmazione: Il concetto di sottoprogramma: funzioni e procedure come astrazioni. Parametri, modalità di passaggio dei parametri, effetto di un sottoprogramma. Ambienti, visibilità e cenno al supporto di esecuzione. La gestione dei file.  La struttura dell'ambiente di programmazione e la modularizzazione.

Concetti introduttivi di programmazione avanzata: Introduzione alla ricorsione. Introduzione alle strutture dati collegate: liste, alberi, grafi.

Composizione e organizzazione dei sistemi informatici: Struttura di un calcolatore (unità funzionali e uso) e classificazione dei calcolatori. Struttura di massima di una rete di calcolatori. Introduzione alle funzioni di sistema operativo e al software di rete.

Applicazioni specifiche: Ambienti e strumenti di produttività: struttura base, campi di utilizzo e collegamenti tra ambienti diversi. Cenni agli strumenti multimediali.

 

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione
Organizzazione del corso e modalità di verifica Sono previste due prove scritte in itinere, i cui argomenti sono in linea di massima: Prova 1 - Concetti introduttivi dell'informatica, Concetti fondamentali della programmazione, Fondamenti di programmazione in linguaggio C - Meccanismi di astrazione. Prova 2 - Tecniche di programmazione, Concetti introduttivi di programmazione avanzata, Composizione e organizzazione dei sistemi informatici. Dopo la fine del corso sono anche previste delle prove scritte per chi è risultato insufficiente in una o entrambe le prove in itinere. Le sessioni di laboratorio sono oggetto costante di valutazione.

Bibliografia

Testi consigliati

- S.Ceri, D.Mandrioli, L.Sbattella, "Informatica. arte e mestiere", McGraw-Hill Libri Italia, 1999.

- H.M. Deitel, P. J. Deitel, C Corso completo di programmazione, Apogeo, 2000.

- Vengono eventualmente rese disponibili copie del materiale usato a lezione e a esercitazione.


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
38.0
esercitazione
26.0
laboratorio informatico
40.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/10/2020