logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria Industriale
Insegnamento 075840 - PROGETTAZIONE, METODI, STRUMENTI APPLICAZIONI
Docente Colombo Giorgio
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (2 liv.)(ord. 509) - BV (182) INGEGNERIA MECCANICA* AZZZZ075840 - PROGETTAZIONE, METODI, STRUMENTI APPLICAZIONI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

Il corso ha lo scopo di fornire allo studente una visione di sintesi sulle metodologie e sugli strumenti della progettazione industriale; l’enfasi è posta sugli aspetti metodologici e sugli strumenti più innovativi. In particolare verranno approfonditi il Design for X, l’ottimizzazione del progetto, il “green-design”, la prototipazione rapida.

Gli aspetti teorici sono integrati da esempi e da esercitazioni di laboratorio per l’applicazione pratica delle metodologie trattate.

 

Descrizione degli argomenti trattati

Teoria della progettazione e sviluppo del progetto: metodi per lo sviluppo del progetto, definizione dell’obiettivo, progettazione di massima, allocazione delle prestazioni, progettazione esecutiva. Documentazione tecnica di prodotto.

Processo di sviluppo prodotto: dall’idea al prodotto: fasi e competenze; ruolo degli strumenti computer-aided.

Criteri e strategie  di progettazione: qualità, affidabilità, stabilità, manutenibilità ed efficienza; progetto di prototipo, miglioramento del prodotto esistente, progetto di prodotto completamente nuovo.

Metodi e strumenti per il conceptual design: metodologia TRIZ: principi per l’innovazione tecnologica.

Design for X: i diversi aspetti del DfX nella progettazione di parti e di assiemi; implicazioni nella modellazione digitale del prodotto.

Progettazione eco-sostenibile: ciclo di vita del prodotto, riciclaggio, “green design”. Indicatori di sostenibilità ambientale.

Progettazione assistita in ambienti complessi: gestione e accessibilità dei modelli digitali; PLM, collaborative design”

Ottimizzazione del progetto:  progettazione robusta e strumenti per l’ottimizzazione.

Progettazione sulla base delle direttive e delle normative: Direttiva Macchine, utilizzo delle normative in generale ed esemplificazioni (ingranaggi: AGMA; ISO; recipienti in pressione: ASME; fatica: FKM, costruzioni in acciaio: CNR-UNI 10011).

Analisi di tolleranze dimensionali e geometriche: metodi numerici per lo studio delle tolleranze; CAT analysis.

Prototipazione  rapida: le tecniche e gli strumenti della prototipazione rapida; realizzazione di un prototipo fisico.

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione
Organizzazione del corso e modalità di verifica Il corso si articola in 45 ore di lezione, 48 ore di esercitazioni con realizzazione di un prototipo fisico e 48 ore di laboratorio, nel quale sarà sviluppato un progetto partendo dall’analisi critica e funzionale di un sistema esistente, con modellazione, calcolo, miglioramenti, proposta di soluzioni alternative e con realizzazione finale di un prototipo. Sono previste conferenze e seminari tematici con la partecipazione di progettisti di chiara fama.

Bibliografia

Testi consigliati

Dispense a cura dei docenti


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
45.0
esercitazione
48.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
48.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
25/02/2021